Maggio 8, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il primo ministro italiano Mario Draghi ha dichiarato il sostegno alla risposta del Govt-19 dell’India

Una volta che la proposta italiana sarà approvata dal Meccanismo di Protezione Civile dell’UE, questo lavoro potrà essere avviato sotto gli auspici dell’UE e in collaborazione con i Ministeri degli Affari Esteri e della Difesa, con il Commissario Speciale per il Comando Interfaccia Operativa e il Govt-19 Epidemic.

Pubblicato il 29 aprile 2021 00:18

Il primo ministro italiano Mario Draghi ha dichiarato mercoledì che il suo paese era pronto a inviare un sistema di produzione di ossigeno con personale specializzato come parte degli sforzi dell’UE (UE) per aumentare la risposta dell’India alla seconda ondata di infezioni da virus corona.

L’Unione Europea ha implementato il suo meccanismo di protezione civile, che domenica ha risposto alla richiesta dell’India in risposta alle emergenze in Europa e non solo. Il team di 27 membri si sta affrettando con vari tipi di attrezzature e forniture mediche per aiutare l’India.

“Voglio esprimere la mia solidarietà al popolo indiano per le sofferenze causate dalla nuova ondata di epidemie. L’Italia non mancherà il sostegno in questo momento di tragedia ”, ha detto Tragi.

“Attraverso il nostro Dipartimento della Protezione Civile, siamo pronti a inviare il sistema di produzione dell’ossigeno disponibile dalla Regione Piemonte a un ospedale tradizionale oa una struttura da campo. Un team di personale specializzato è inoltre pronto per iniziare a garantire il funzionamento delle apparecchiature”, Egli ha detto.

Una volta che la proposta dell’Italia sarà accettata dal meccanismo di protezione civile dell’UE, questo lavoro può iniziare sotto gli auspici dell’UE, e in collaborazione con i Ministeri degli Affari Esteri e della Difesa, il Commissario Speciale per l’Interfaccia Operativa e l’Epidemia del Govt-19, secondo una dichiarazione ufficiale.

READ  1-Italy non rinnova i colloqui con i funzionari del governo moderno per ulteriori vaccini COVID-19

Altri membri dell’UE hanno annunciato un sostegno più ampio questa settimana. La Francia invierà un ospedale da 250 posti letto e otto grandi impianti di produzione di ossigeno in grado di soddisfare le esigenze di cinque grandi ossigeno liquido, mentre la Germania fornirà un impianto mobile di produzione di ossigeno all’India per tre mesi e 120 ventilatori. .

L’Irlanda invia 700 concentrazioni di ossigeno, il Belgio invia 9.000 dosi di remdecivir. La Romania invia 80 concentratori di ossigeno e 75 bombole di ossigeno, mentre il Portogallo consegna 5.503 bottiglie di Remdecivir e 20.000 litri di ossigeno a settimana.

Vicino