Agosto 10, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi incontra mercoledì il presidente taiwanese

Il presidente Joe Biden ha inviato alti funzionari, tra cui il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan, per spiegare i rischi a Pelosi, ma le persone che hanno familiarità con la situazione hanno detto che ha deciso di procedere con lo storico viaggio.

Molti repubblicani e alcuni democratici hanno esortato la Pelosi ad andare avanti, sostenendo che qualsiasi decisione di posticipare o annullare equivarrebbe alla capitolazione alla Cina. Ma la Casa Bianca teme che possa portare a una crisi attraverso lo Stretto di Taiwan, dove le tensioni sono aumentate nell’ultimo anno.

Aumenta il rischio

Lunedì, la Cina ha intensificato le sue minacce. Dopo che l’Esercito popolare di liberazione ha condotto esercitazioni a fuoco vivo sull’isola di Pingtan nello Stretto di Taiwan e altre esercitazioni nel Mar Cinese Meridionale la scorsa settimana, l’amministrazione cinese per la sicurezza marittima ha affermato che ci saranno più esercitazioni da martedì a sabato.

“L’Esercito popolare di liberazione cinese non starà a guardare”, ha detto lunedì il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian.

Lunedì alla Casa Bianca, John Kirby, capo delle comunicazioni del Consiglio di sicurezza nazionale, ha affermato che “non c’era motivo” per Pechino di trasformare una potenziale visita in un “pretesto per una maggiore attività militare aggressiva”.

“Sembra che la Cina si stia preparando a compiere ulteriori passi nei prossimi giorni”, ha affermato Kirby. “Questi potenziali passi… potrebbero includere provocazioni militari, come il lancio di missili nello Stretto di Taiwan”.

Kirby ha ripetutamente rifiutato di confermare che Pelosi visiterà Taiwan durante una conferenza stampa, ma ha detto: “Lo osserveremo molto da vicino. Ci assicureremo che abbia una visita sicura e protetta”.

READ  Le e-mail rivelano lo stress che il dottor Anthony Fauci ha dovuto affrontare all'inizio della pandemia di COVID COVID

Il coordinatore del Consiglio di sicurezza nazionale John Kirby parla del viaggio di Nancy Pelosi in Asia dalla Casa Bianca lunedì. Bloomberg

Pelosi, che è stato a lungo un critico della Cina, in particolare sui diritti umani, sarebbe il legislatore più anziano a visitare Taiwan da quando l’allora presidente Newt Gingrich si è recato nel 1997.

Pechino si oppone a tutte le visite dei legislatori statunitensi a Taiwan, come afferma. Ma è particolarmente sensibile alla visita di Pelosi perché è la seconda consecutiva dopo il vicepresidente e appartiene allo stesso partito di Biden.

La sua visita avverrà anche alcuni mesi prima del 20° Congresso del Partito Comunista Cinese, al quale dovrebbe ricevere il presidente Xi Jinping Un terzo mandato senza precedenti da leader.

Pechino ha accusato gli Stati Uniti di indebolire la politica della “Cina unica”, in base alla quale Washington riconosce Pechino come l’unico governo della Cina pur riconoscendo, ma non sostenendo, la sua posizione secondo cui Taiwan fa parte della Cina.

L’esercito americano si prepara a proteggere Pelosi, che sta volando su un aereo della US Air Force. Pochi esperti ritengono che la Cina proverà ad abbattere il suo aereo, ma i caccia cinesi potrebbero tentare di intercettare il suo aereo. Ciò potrebbe portare a una situazione pericolosa perché l’esercito americano dovrebbe intervenire per proteggere Pelosi e la sua delegazione.

aumento di pressione

“Se viene deciso che il presidente della Camera Pelosi o qualcun altro viaggerà e richiederà supporto militare, faremo tutto il necessario per garantire che la loro visita si svolga in sicurezza”, il generale Mark Milley, presidente del Joint Chiefs of Staff, detto la scorsa settimana in risposta a una domanda di F.

Un alto funzionario taiwanese ha affermato che Taipei non ha notato un aumento significativo dell’attività dell’EPL nell’ultima settimana, ma che l’esercito cinese ha intensificato i suoi movimenti intorno a Taiwan nelle settimane precedenti.

“Di recente hanno aumentato molto la pressione”, ha detto un secondo alto funzionario taiwanese. “Stanno inviando più aerei e navi e si stanno avvicinando”.

Secondo i dati del governo di Taiwan, il 24 luglio, l’Esercito popolare di liberazione ha condotto esercitazioni aeree e navali congiunte a tre vie intorno a Taiwan, tra cui un attacco con droni, un cacciatorpediniere al largo della costa orientale, un aereo da guerra anti-sottomarino, due aerei da combattimento e ricognizione. Aerei che volano in un’incursione nell’estremità sud-occidentale della zona di identificazione della difesa aerea.

Il giorno dopo quelle mosse, alcune delle quali non annunciate, l’esercito giapponese ha detto che un altro tipo di drone per l’attacco cinese era volato tra l’isola giapponese di Yonaguni vicino alla costa orientale di Taiwan.

I dati diffusi dall’esercito giapponese e dal ministero della Difesa di Taiwan mostrano anche che l’Esercito popolare di liberazione ha intensificato la sua attività intorno alle isole più meridionali del Giappone e nella zona di identificazione della difesa aerea di Taiwan dalla seconda metà di giugno.

Financial Times