Maggio 26, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il portavoce del Pentagono denuncia la “corruzione” di Putin

(Bloomberg) — La banca centrale di Mosca ha tagliato i tassi di interesse e prevedeva che le sanzioni avrebbero portato a una recessione economica più ampia del previsto prima della guerra, mentre la Germania ha segnalato che non si sarebbe opposta all’embargo dell’Unione europea sul petrolio russo.

I più letti da Bloomberg

Tuttavia, la Russia sembra sulla strada giusta per evitare un’incombente insolvenza sovrana dopo aver sfruttato le sue riserve in dollari nazionali per effettuare pagamenti di obbligazioni estere ostacolati dalle sanzioni.

I leader di Russia e Ucraina hanno in programma di partecipare al vertice del G20 a novembre, secondo il presidente dell’Indonesia, anche se Mosca ha rifiutato di dire se il presidente Vladimir Putin sarebbe stato lì. La battaglia del Donbass rimane il fulcro strategico della Russia e le conquiste territoriali sono state lente di fronte alla rigida resistenza ucraina. Ma giovedì sera i missili russi hanno colpito Kiev. Anche Odessa è stata colpita.

(Vedi RSAN su Bloomberg per il dashboard delle sanzioni russe.)

SVILUPPI CHIAVE

  • La mossa da gas a rublo di Putin si scontra con le linee di faglia dell’UE mentre la posta in gioco aumenta

  • Temendo l’aggressione russa, l’Europa sta ripensando alle sue relazioni con la Cina

  • Habek afferma che la Germania non bloccherà l’embargo petrolifero russo

  • Una guida visiva all’invasione russa dell’Ucraina

  • La Russia è sorpresa da un taglio più ampio dei tassi di interesse e avverte di una recessione economica

Il portavoce del Pentagono denuncia Putin per ‘corruzione’ (20:50)

Il portavoce del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti John Kirby ha denunciato Putin per la “corruzione” delle tattiche russe in Ucraina e per le “strane” accuse che ha fatto sulle ragioni della guerra lì.

“Non c’è nemmeno un tentativo da parte della Russia di prenderli di mira con precisione”, ha detto Kirby ai giornalisti, fermandosi a volte per offrire quella che ha ammesso fosse un’insolita ampiezza emotiva. “È solo brutalità del tipo più freddo e corrotto.”

Il portavoce del Pentagono ha anche detto ai giornalisti che gli ucraini vengono addestrati all’uso delle armi fornite dagli Stati Uniti in tre località al di fuori del loro paese, inclusa la Germania, e che “la maggior parte dell’addestramento” è stato svolto da membri della Guardia Nazionale della Florida che furono ritirati dall’Ucraina prima della conquista.

La Russia chiarisce le regole del gas contro il rublo tra i timori di sanzioni (20:41)

La Russia ha chiarito le regole su come i clienti europei sono tenuti a pagare le forniture di gas naturale in rubli e ha leggermente allentato i termini poiché sono cresciute le preoccupazioni sul fatto che il meccanismo potesse costringere le aziende a violare le sanzioni dell’UE se volessero mantenere il flusso di carburante.

Putin il mese scorso ha chiesto agli acquirenti di passare al pagamento in rubli, minacciando di tagliare le forniture ai paesi che non lo fanno. Ma l’Unione Europea ha affermato che il processo istituito dalla Russia per effettuare i pagamenti, che richiede ai clienti di aprire conti in valuta estera e rubli presso la Gazprombank controllata dallo stato, viola le sanzioni contro la banca centrale.

Leggi di più qui.

Il ministro dell’Economia ucraino chiede una temporanea carenza di carburante (18:35)

Il ministro dell’Economia ucraino Yulia Sviridenko ha affermato che il governo ucraino sarà in grado di ripristinare le forniture di carburante entro una settimana dopo gli attacchi russi a una raffineria di petrolio e strutture di stoccaggio.

READ  Westerville Bike Shop è ancora attivo dopo 48 anni

I suoi commenti sono arrivati ​​in mezzo alla crescente preoccupazione tra gli ucraini che l’acquisto di carburante diventerà più difficile, almeno in città come la capitale Kiev, dove la domanda è in aumento quando le persone tornano a casa dopo il ritiro delle truppe russe. Le lunghe file di auto alle stazioni di servizio sono diventate un evento comune. “Entro i prossimi sette giorni, il deficit sarà eliminato, poiché in Europa occidentale sono stati firmati contratti per gli operatori”, ha affermato. “E ora stiamo risolvendo il problema del trasporto verso l’Ucraina”.

Separatamente, Yury Vitrenko, CEO della compagnia energetica ucraina Naftogaz, ha detto a Bloomberg TV che si aspetta che il gas russo continui a fluire in Europa.

L’Ucraina si impegna a sradicare la carenza di carburante (17:30)

Il ministro dell’Economia Yulia Sviridenko ha affermato che la carenza di carburante causata dagli attacchi russi agli impianti di stoccaggio e alle raffinerie di petrolio dell’Ucraina sarà affrontata entro una settimana. “Gli operatori hanno firmato contratti nell’Europa occidentale”, ha affermato, “e stiamo lavorando per risolvere il problema dei trasporti”.

Gli ucraini temono che sarà difficile trovare carburante in città come Kiev, dove la domanda è in aumento da quando le persone hanno iniziato a tornare a casa dopo il ritiro delle truppe russe.

La Moldova lavora per prevenire l’insicurezza (16:35)

“La Moldova non sta per diventare un obiettivo immediato o imminente di un’azione militare ostile”, ha detto il ministro degli Esteri Nico Popescu a Bloomberg TV dopo una serie di esplosioni nella regione separatista filo-Cremlino della Transnistria all’inizio della settimana.

È possibile che le forze interne stiano cercando di alimentare la tensione e destabilizzare il Paese, ha detto, aggiungendo: “Stiamo lavorando a tempo pieno per mantenere la situazione calma”.

La Russia passa alla Dodge virtuale con Claim Push (16:24)

Il ministero delle Finanze russo ha affermato che i pagamenti in dollari sulle obbligazioni estere stanno avanzando dopo che le sanzioni li hanno sospesi per settimane. Gli importi erano di 564,8 milioni di dollari sugli Eurobond 2022 e di 84,4 milioni di dollari sugli Eurobond 2042. Questo sviluppo potrebbe evitare un default sovrano che sembrava del tutto inevitabile.

I cechi si rifiutano di pagare in rubli, parla con la Polonia sull’oleodotto (14:51)

Il primo ministro ceco Petr Viala ha dichiarato venerdì che la Repubblica ceca non pagherebbe il gas russo in rubli, descrivendo l’accettazione dei termini della Russia come “pericolosi” e una violazione delle sanzioni dell’Unione europea. Fiala ha affermato che i cechi, che acquistano oltre il 90% del gas dalla Russia, avvieranno colloqui con la Polonia su un progetto di gasdotto progettato per diversificare le forniture e potrebbero acquistare energia nei terminali GNL polacchi.

La Romania afferma che hacker filo-russi attaccano i siti Web (14:29)

La Romania ha affermato che un gruppo di hacker filorusso ha attaccato i siti web gestiti dal ministero della Difesa, dalle ferrovie statali, dalla polizia di frontiera e da un istituto finanziario.

L’Unione Europea e l’agenzia di intelligence membro della NATO hanno affermato che il gruppo, noto come Kelnet, si è preso il merito dei cosiddetti attacchi denial-of-service distribuiti, chiudendo i siti per diverse ore. Il presidente del parlamento rumeno Marcel Siulaku ha affermato questa settimana che Bucarest sta studiando opzioni per una possibile assistenza militare alla vicina Ucraina.

READ  Tutti si sono divertiti molto al Festival Italiano | stile di vita

La Russia è sorpresa da un taglio più ampio dei tassi di interesse e avverte della deflazione economica (13:28)

La banca centrale russa ha tagliato i tassi di interesse più del previsto e ha segnalato che i costi finanziari potrebbero scendere ancora più in basso, con priorità spostate sul sostegno a un’economia deragliata dalle sanzioni internazionali a causa dell’invasione dell’Ucraina da parte di Putin.

Tre settimane dopo aver annullato parte dell’aumento di emergenza erogato dopo l’attacco, la Banca di Russia ha abbassato il suo benchmark al 14% dal 17%. La maggior parte degli economisti intervistati da Bloomberg prevedeva un calo del 15%. I responsabili politici hanno avvertito che l’economia potrebbe affrontare due anni consecutivi di deflazione.

I responsabili politici hanno rilasciato venerdì nuove previsioni che hanno mostrato che l’economia potrebbe contrarsi dall’8% al 10% quest’anno e che l’inflazione di fine anno potrebbe salire al 23%.

Kuleba afferma di aver discusso di ulteriori forniture di armi con il Regno Unito (13:37)

Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha affermato di aver discusso di ulteriori forniture di armi all’Ucraina con il ministro degli Esteri britannico Liz Truss. Hanno anche “convenuto sulla necessità di imporre al più presto un vero embargo sulle importazioni di petrolio russo in Europa” e sulla questione delle garanzie di sicurezza.

Cittadino statunitense ucciso nei combattimenti in Ucraina, riferisce ABC (12:57)

Willie Joseph Kansel, un ex marine statunitense è stato ucciso in Ucraina mentre combatteva le forze russe insieme alle forze ucraine, riferisce ABC News. La ABC, citando sua moglie, ha affermato che Cancel, un cittadino statunitense di 22 anni, “era ansioso di fare volontariato” per combattere l’invasione.

Il Cremlino si rifiuta di rivelare se Putin parteciperà al G20 (12:52)

La Russia si sta preparando per il vertice del G20 in Indonesia, ma è troppo presto per discutere i dettagli della sua partecipazione lì, ha detto ai giornalisti il ​​portavoce del Cremlino Dmitry Peskov in una teleconferenza, in risposta alle domande sulla possibilità di un incontro di Putin con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky .

Il presidente indonesiano Joko Widodo ha affermato in precedenza di aver invitato entrambi al vertice di novembre a Bali e di “aver espresso la mia speranza che la guerra finisse presto”. Peskov ha detto che Putin gli ha assicurato che la Russia “farà tutto il necessario e tutto il possibile” per contribuire al successo dell’evento, senza elaborare.

La Norvegia si unisce alle sanzioni dell’UE con il divieto di trasporto russo (12:50)

La Norvegia ha aderito venerdì all’ultimo pacchetto di sanzioni europee imponendo un divieto al trasporto terrestre russo e l’attracco delle navi del paese vicino in risposta alla guerra in Ucraina, ha affermato il governo norvegese.

La Svezia vede due versioni russe della NATO (11:49)

Il ministro degli Esteri svedese Anne Linde ha affermato che la Russia ha offerto resoconti contrastanti sulla possibile adesione alla NATO di Svezia e Finlandia.

Linde ha detto in una conferenza stampa a Helsinki con il suo omologo finlandese Pekka Haavisto che la Russia aveva avvertito i paesi nordici di “conseguenze” se si fossero uniti all’alleanza di difesa, ma Mosca allo stesso tempo ha minimizzato l’importanza se la NATO avesse 30 o 32 membri . .

READ  L'Italia riconosce Covishield idoneo per Green Pass, Health News ed ET HealthWorld

Secondo quanto riportato questa settimana, i politici svedesi e finlandesi hanno concordato di cercare di unirsi al blocco di difesa della NATO contemporaneamente a metà maggio.

Putin, il piano di Zelensky per partecipare al vertice del G20, afferma l’Indonesia (10:54)

Il presidente indonesiano ha affermato che Volodymyr Zelensky e Vladimir Putin hanno accettato l’invito a partecipare al vertice del G20 a Bali a novembre. Non è chiaro se uno o entrambi parteciperanno di persona.

Joko Widodo ha parlato con Putin venerdì, dicendo che era “pronto” ad aiutare con i negoziati di pace. Ha invitato Zelensky durante una telefonata all’inizio di questa settimana.

La Russia è un membro del Gruppo dei Venti. L’Ucraina no. Il paese ospitante di solito invita i leader di una manciata di paesi terzi a partecipare in qualità di osservatori.

Uniper può pagare il gas in euro (10:30)

Un portavoce della società tedesca ha dichiarato venerdì che la tedesca Uniper SE potrebbe pagare il gas naturale in euro su un conto in Russia. La società ha affermato di ritenere possibile convertire i pagamenti da euro a rubli in conformità con il codice penale e l’ultimo decreto sui pagamenti russo.

Moldova aumenterà la spesa per la difesa (10:30)

Il presidente Maya Sandu ha affermato che la Moldova intende aumentare la spesa per la difesa e migliorare lo stato delle forze armate nel paese più povero d’Europa. La Moldova ha stanziato circa 46 milioni di euro (48,6 milioni di dollari) per le spese militari nel bilancio di quest’anno.

“Quello che sta accadendo in Ucraina ci dimostra che la guerra è ora possibile e dobbiamo proteggerci”, ha detto Sando al sito di notizie lisa.md. “Non possiamo avere un grande esercito perché siamo un piccolo Paese, ma abbiamo bisogno di un esercito che abbia la capacità di garantire la sicurezza dei nostri cittadini”.

La Transnistria, sostenuta da Mosca, afferma che un’unità militare è stata attaccata

Gli elettori tedeschi sostengono armi pesanti per l’Ucraina (10:00)

Secondo un sondaggio dell’emittente pubblica ZDF, la maggioranza dei tedeschi ora sostiene la mossa del governo di fornire all’Ucraina armi pesanti per aiutare a respingere un’invasione russa.

Il sondaggio ha mostrato che su 1.170 elettori intervistati casualmente per telefono dal 26 al 28 aprile, il 56% si è detto favorevole all’invio di armi come carri armati e il 39% era contrario. Nel sondaggio del mese scorso, il 63% si è opposto e il 31% ha sostenuto. Dopo aver inizialmente opposto resistenza all’invio di armi pesanti, il governo del cancelliere Olaf Schultz ha accettato la fornitura di 50 carri armati antiaerei all’Ucraina da parte della casa automobilistica tedesca e ha affermato che consegne simili sarebbero seguite.

La Russia introduce un doppio piano di pagamento per il commercio con l’India (8:42)

La Russia ha offerto all’India un doppio meccanismo di pagamento per consentire più scambi in valute locali, secondo persone che hanno familiarità con la questione.

La gente ha detto che l’ultima offerta di Mosca include il pagamento delle importazioni di petrolio dell’India dalla Russia in dollari o euro, mentre il resto del commercio sarà regolato utilizzando un meccanismo denominato in rupie e rubli.

I più letti Bloomberg Businessweek

© Bloomberg LP 2022