Ottobre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il percorso di finanziamento del G20 a Genova: Integrare le prospettive domestiche nell’agenda delle infrastrutture del G20

I membri del G20 Infrastructure Working Group si incontrano a Genova per il loro sesto incontro formale sotto la Presidenza italiana del G20.


Da lunedì 27 a mercoledì 29 settembre, il Gruppo di Lavoro Infrastrutture del Gruppo dei Venti (IWG) si riunirà a Genova per una tre giorni di incontri. Il gruppo avanzerà la sua agenda in vista della prossima riunione dei ministri delle finanze del G20 e dei governatori delle banche centrali, che si terrà il 13 ottobre a Washington.

Le discussioni sono iniziate lunedì 27 settembre con Conferenza di alto livello del G20 sugli investimenti nelle infrastrutture nazionali Organizzato dalla Presidenza italiana del G20, in collaborazione con il Comune di Genova e l’Istituto Affari Internazionali.

La conferenza di alto livello ha offerto l’opportunità di discutere il ruolo che gli enti locali possono svolgere sia nella gestione del patrimonio infrastrutturale che nell’erogazione dei servizi. L’evento è stato caratterizzato dalla presenza di rappresentanti di alto livello del governo italiano, tra cui Daniele FrancoMinistro dell’Economia e delle Finanze, Enrico GiovanniniMinistro delle Infrastrutture Sostenibili e della Mobilità, e Roberto CingolaniMinistro della trasformazione ambientale.

Il Sindaco di Genova, Marco Bucci, e il Presidente della Liguria, Giovanni Totti, hanno accolto calorosamente la partecipazione di circa 200 partecipanti personali – oltre a circa 150 telechiamanti – composti da rappresentanti delle autorità locali dei paesi del G20, organizzazioni internazionali, sviluppo multilaterale , banche e attori chiave del settore privato a livello c.

Genova, che ospita uno dei maggiori porti marittimi italiani e recentemente balzata alla ribalta come esempio di fattiva collaborazione pubblico-privato negli investimenti infrastrutturali per la ricostruzione del Ponte San Giorgio di Genova, ha rappresentato il luogo ideale per discutere di questi temi.

READ  Il ristorante italiano locale chiude dopo 40 anni

Diversi partecipanti hanno evidenziato che guardare agli investimenti infrastrutturali attraverso una lente locale significa affrontare una serie di sfide, come vincoli di bilancio, risorse insufficienti, livelli più elevati di burocrazia o complessità burocratiche, soprattutto quando si gestiscono le infrastrutture in coordinamento con i governi centrali.

Una prospettiva più locale può aiutare a ridurre i divari nelle aree rurali e remote, che sono spesso sottosviluppate in termini di accesso ai servizi. In questo contesto, le esperienze locali possono offrire buone pratiche in grado di migliorare e contribuire a una migliore calibrazione delle politiche nazionali e transnazionali, soprattutto dopo la pandemia.

La Conferenza di alto livello del G20 sugli investimenti domestici nelle infrastrutture del 2021 è stata organizzata alla vigilia del sesto meeting dell’IWG, che si svolgerà dal 28 al 29 settembre 2021, sempre a Genova. I membri dell’International Working Group of 20 avanzeranno il loro lavoro, con l’obiettivo di promuovere investimenti in infrastrutture di alta qualità, poiché la comunità internazionale riconosce che ciò è fondamentale per stimolare la ripresa economica e aprire la strada a una crescita sostenibile e inclusiva. La crisi del COVID-19 ha dimostrato quanto siano essenziali sistemi infrastrutturali affidabili e di alta qualità per rispondere a shock esterni imprevisti e fornire servizi di alta qualità a tutta la popolazione.

Puoi visualizzare i file La conferenza di alto livello del G20 sugli investimenti nelle infrastrutture nazionali, qui.

/Rilascio generale. Questo materiale proviene dall’organizzazione o dalle organizzazioni originali e può essere di natura temporale ed è modificato per chiarezza, stile e lunghezza. Le opinioni e le opinioni espresse sono quelle degli autori. Visualizza per intero Qui.