Aprile 20, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il partito conservatore greco vince con forza alle elezioni nazionali | Notizie elettorali

Il partito conservatore greco vince con forza alle elezioni nazionali |  Notizie elettorali

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha detto che il suo partito conservatore ha scatenato un “terremoto politico” con la sua grande vittoria alle elezioni di domenica, ma ha lasciato intendere che avrebbe cercato un’altra elezione per assicurarsi una maggioranza assoluta che avrebbe permesso al partito di governare da solo.

Con la maggior parte dei voti contati, il suo Nuovo Partito Democratico ha ottenuto il 40,8% dei voti, 20 punti in più del partito di sinistra Syriza di Alexis Tsipras, che ha ottenuto il 20,1%.

Nonostante l’apparente progresso, le proiezioni del ministero dell’Interno greco hanno mostrato che il partito Nuova Democrazia ha sei seggi in meno rispetto alla maggioranza assoluta in Parlamento, lasciando a Mitsotakis la scelta di costruire una coalizione o indire un nuovo ballottaggio per un risultato decisivo.

Il 55enne ha chiarito la sua preferenza.

“I cittadini vogliono un governo forte con un orizzonte di quattro anni”, ha detto.

Ha aggiunto: “Il terremoto politico che si è verificato oggi invita tutti noi ad accelerare il processo per raggiungere una soluzione governativa finale”.

Tsipras ha anche fatto riferimento alla possibilità di un nuovo voto, dicendo che “il ciclo elettorale non è ancora finito”.

Ha detto che il prossimo combattimento sarebbe stato “decisivo e definitivo”.

I sostenitori di Nuova Democrazia erano in vena di festeggiamenti poiché i sondaggi d’opinione indicavano che erano in testa alle elezioni [Louiza Vradi/Reuters]

Da lunedì la presidente greca Katerina Sakellaropoulou concederà ai tre grandi partiti – Nuova Democrazia, Syriza e il partito socialista PASOK – tre giorni ciascuno per formare un governo di coalizione.

Se falliranno tutti, Sakellaropoulou nominerà un governo provvisorio per preparare nuove elezioni tra circa un mese.

All’inizio della giornata, poiché i sondaggi d’opinione indicavano che Nuova Democrazia era sulla buona strada per emergere come il più grande partito in parlamento, i funzionari del partito hanno indicato che sarebbero favorevoli a cercare un secondo voto.

READ  Il primo ministro giapponese Fumio Kishida sfida le aspettative mentre il Partito Liberal Democratico al governo mantiene la maggioranza

Abbiamo detto che vogliamo governare a titolo definitivo perché ciò garantirà stabilità in futuro. Pertanto, abbiamo il diritto di chiederlo al popolo greco nelle prossime elezioni”, ha detto il ministro dell’Ordine pubblico Takis Theodorikakos a Sky TV poco dopo la chiusura delle urne domenica sera.

Le elezioni si sono svolte in base a una nuova legge sulla rappresentanza proporzionale, rendendo particolarmente difficile per qualsiasi partito ottenere un numero sufficiente di seggi parlamentari per formare un governo da solo.

Se si terrà una seconda elezione, magari a fine giugno o inizio luglio, la legge cambierà di nuovo, trasformandosi in un sistema che premia il partito principale con seggi aggiuntivi e rende più facile per il favorito ottenere la maggioranza parlamentare.

Disimpegno politico tra i giovani

L’elezione di domenica è la prima della Grecia da quando la sua economia ha cessato di essere strettamente controllata da istituti di credito internazionali che hanno fornito denaro per il salvataggio durante la quasi decennale crisi finanziaria del paese.

Mitsotakis, 55 anni, consulente di una società di gestione globale, laureato ad Harvard, ha vinto le ultime elezioni nel 2019 con la promessa di riforme orientate al business e la promessa di continuare a ridurre le tasse, aumentare gli investimenti e sostenere l’occupazione della classe media. .

La sua popolarità ha subito un duro colpo all’indomani del disastro ferroviario del 28 febbraio che ha causato 57 vittime dopo che un treno passeggeri interurbano è stato accidentalmente messo sulla stessa linea ferroviaria di un treno merci in arrivo. Successivamente viene rivelato che le stazioni ferroviarie sono a corto di personale e le infrastrutture di sicurezza sono rotte e obsolete.

READ  Operatori sanitari ugandesi accusati di aver somministrato ad almeno 800 persone falsi vaccini COVID-19 COVID

Migliaia di persone, molte delle quali studenti universitari come le vittime del disastro ferroviario, hanno marciato attraverso le città greche per protestare contro ciò che vedevano come negligenza da parte del governo.

Tuttavia, con l’economia in crescita del 5,9% nel 2022 e la disoccupazione e l’inflazione in calo, i sondaggi mostrano che il primo ministro mantiene un vantaggio costante nel periodo che precede le elezioni.

George Tsogopoulos, docente alla Democritus University in Tracia, ha detto ad Al Jazeera che i giovani non sono soddisfatti della classe politica nel suo insieme. Ma quello che è successo è che non si sono presentati e non hanno votato, hanno espresso la loro rabbia con manifestazioni o attraverso i social [instead],” Egli ha detto.

“È così che Nuova Democrazia è stata in grado di ottenere un successo così clamoroso”, ha aggiunto Tzogopoulos.

L’affluenza è stata del 60 per cento, con meno astensioni di quanto si fosse temuto in precedenza.

Accogliendo con favore i risultati, la pensionata 62enne Glykeria Tzima ha dichiarato: “Oggi la democrazia ha trionfato, non solo la nuova democrazia, ma la democrazia nel suo insieme.

“Vogliamo vedere una continuazione di ciò che è stato creato negli ultimi quattro anni e lasciarci alle spalle le tossine. Noi greci abbiamo attraversato momenti difficili e abbiamo visto che con questo governo e questo primo ministro abbiamo un futuro”.

Ma lo studente universitario Petros Apostolakis è rimasto deluso.

“Non sono molto felice [with the results] … Negli ultimi anni, ho visto [the] “Il partito Nuova Democrazia sta portando avanti programmi che non hanno nulla a che fare con gli interessi della mia generazione”, ha detto ad Al Jazeera ad Atene, citando il cambiamento climatico e l’aumento vertiginoso dei prezzi delle case come alcune delle questioni che sono state trascurate.

READ  "Perché è stato?": Il bilancio mentale di tre anni della Cina sui blocchi Covid | Cina

Tsipras è stato primo ministro durante alcuni degli anni più turbolenti della crisi economica greca, ma il 48enne ha faticato a riconquistare l’ampio sostegno di cui godeva quando è salito al potere nel 2015 con la promessa di revocare le misure di austerità imposte dal salvataggio.

In alcune aree, il partito era secondo solo al Movimento socialista panellenico (PASOK), terzo classificato ma precedentemente dominante, guidato dal 44enne Nikos Androulakis.

Dimitris Papadimoulis, un alto funzionario del partito di Syriza, vicepresidente del Parlamento europeo, ha dichiarato alla televisione ERT che, se confermato, il risultato sarebbe “significativamente lontano dagli” obiettivi del partito e sarebbe un fallimento nel radunare l’opposizione al governo.

È probabile che il PASOK sia al centro di qualsiasi trattativa di coalizione, anche se è probabile che qualsiasi discussione sia difficile.

Androulakis ha un pessimo rapporto con Mitsotakis, che lo accusa di aver coperto uno scandalo di intercettazioni telefoniche in cui il suo telefono è stato preso di mira per la sorveglianza.

Anche il suo rapporto con Tsipras – che ha accusato di aver tentato di corteggiare gli elettori del PASOK – è teso.