Maggio 13, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Papa apre l’incontro online sull ‘”inverno della popolazione” in Italia

Papa Francesco inizierà un incontro per discutere le sfide poste dal basso tasso di natalità in Italia.

“Per più di un decennio, l’Italia è diventata sempre più un paese che invecchia e sottopopolato, afflitto da carenze strutturali e legislative a livello finanziario, economico e sociale”, che hanno esacerbato un calo delle nascite, si legge nel comunicato.

Papa Francesco aprirà l’incontro del 14 maggio, ha annunciato il Vaticano il 3 maggio. Gli organizzatori hanno detto che è stato il primo incontro in Italia sul tasso di natalità e sullo stato generale dei dati.

L’incontro inizierà con un appello alla corresponsabilità nel “cominciare con nuove nascite e riavviare il Paese”, oltre a studiare la sfida della “popolazione invernale” e cercare un nuovo modo di parlare di natalità.

Matteo Bruni, direttore dell’ufficio stampa vaticano, ha confermato che il papa parteciperà al lancio dell’iniziativa online pronunciando un discorso all’Auditorium di Roma vicino al Vaticano.

Promosso dal Forum delle Associazioni Familiari, l’incontro esaminerà anche la situazione demografica in altre parti del mondo e come è stata colpita dall’epidemia di COVID-19. Ad esempio, nel comunicato stampa, più di 1 milione di famiglie in Italia vivono in condizioni di povertà epidemica.

Il forum spera di trovare modi per sfruttare ogni opportunità che potrebbe derivare dal programma di ripresa e recessione post-COVID-19 dell’Italia, in cui l’Italia sta cercando circa 209 miliardi di euro in sovvenzioni e prestiti a basso interesse. Fondo di recupero dell’UE: il più grande paese dell’UE per qualsiasi paese.

Gli organizzatori riuniranno rappresentanti delle agenzie governative, delle imprese, dei mass media e del mondo della cultura e dello sport.

In un comunicato diffuso il 29 aprile, Gianluigi de Palo, presidente del Forum delle Associazioni Familiari, ha affermato che il basso tasso di natalità dell’Italia non è solo un “freddo dato statistico” ma riflette anche una vera e propria tragedia nazionale che aveva già paralizzato la sicurezza sociale del Paese. sistema e welfare. Assistenza, sanità globale e futuro delle giovani generazioni.

READ  I funzionari iniziano ad acquistare attrezzature di sicurezza per un valore di 1,25 miliardi di dollari in Cina

Il paese non ha politiche e piani per cambiare adeguatamente la situazione e non vede la famiglia ei bambini come un bene comune, ha detto.

Ha detto che l’incontro del 14 maggio sarà un’opportunità per studiare “le molte questioni che hanno portato a questo impatto demografico, sociale ed economico” e per trovare vie d’uscita da questa “impasse molto pericolosa”.

Papa Francesco ha ripetutamente espresso preoccupazione per il calo dei tassi di natalità in Italia e in Europa. “In Italia le nascite sono diminuite e il futuro è a rischio”, ha detto, segnando il 7 febbraio come il giorno della vita in Italia.

Il papa ha invitato gli italiani a “prendere questa preoccupazione e cercare di fare in modo che questa popolazione possa finire l’inverno e che la nuova primavera di ragazzi e ragazze possa prosperare”.

Citando i numeri diffusi dall’Ufficio nazionale di statistica italiano, il Forum delle associazioni familiari, l’Italia ha registrato 439.747 nascite nel 2018 e 420.084 nel 2019, quasi 20.000 in meno rispetto all’anno precedente. Nel 2020 sono state registrate 404.104 nascite, il 3,8% in meno rispetto al 2019, con quasi 16.000 nascite in meno. Nel frattempo, il bilancio delle vittime è aumentato del 17,6% nel 2020 a quasi 112.000 in più rispetto al 2019.