Giugno 12, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il paese che non può permettersi di pagare le persone per ricevere un colpo

La frequenza dei vaccini è un problema in Australia. Ma il problema è solo un ostacolo rispetto a una regione.

Il governo cinese di Hong Kong ha difficoltà a convincere molti dei suoi cittadini a farsi vaccinare per i vaccini Covid-19.

Ci sono state richieste per la SAR di fornire denaro affinché le persone ricevano pugni.

Ma il leader provinciale Carrie Lam ha riconosciuto che se il governo inizia a pagare le persone per essere accoltellate, potrebbe peggiorare le cose.

Ciò è probabilmente collegato a una significativa mancanza di fiducia nel governo di Hong Kong.

Hong Kong ha vaccinato meno di un milione dei 7,5 milioni di residenti che finora sono stati completamente immunizzati. Questa è una statistica migliore dell’Australia, ma le autorità si aspettavano che fosse molto più alta a Hong Kong, dati i 527 milioni di dosi somministrate nella Cina continentale.

La città potrebbe presto dover versare milioni di dosi del vaccino contro il coronavirus da Pfizer / BioNTech perché si stanno avvicinando alla data di scadenza e non abbastanza persone si sono registrate per ottenere il vaccino.

Sfiducia nel governo di Hong Kong

Gli osservatori affermano che la sfiducia in Cina e nel governo della RAS e la mancanza di urgenza a causa del basso tasso di infezione ha portato alla resistenza alla vaccinazione.

Hong Kong ha negozi di vaccini Pfizer e China Sinovac, ma una campagna informale di disinformazione ha fatto temere ai residenti di ricevere il vaccino.

Ci sono state anche preoccupazioni per l’introduzione del vaccino. A marzo, i vaccini Pfizer sono stati sospesi per 10 giorni a causa di imballaggi danneggiati nonostante non avessero alcun impatto sulla sicurezza.

READ  Tacos alla cicala nel menu mentre miliardi di terra compaiono negli Stati Uniti in un corso di 17 anni

Con solo tre mesi rimanenti sui vaccini Pfizer / BioNTech, che richiedono la conservazione a temperature estremamente basse e hanno una cronologia di utilizzo fino a sei mesi, i negozi possono essere sprecati.

Non posso pagare le persone per farsi beccare

La signora Lam, che è stata vaccinata lei stessa a febbraio, ha ora ammesso che i cittadini di Hong Kong hanno perso la fiducia nella sua amministrazione.

“Fornire denaro o altro materiale per incoraggiare la vaccinazione non dovrebbe essere intrapreso dal governo, ma piuttosto potrebbe avere l’effetto opposto”, ha detto martedì prima della riunione del consiglio esecutivo della SAR.

Invece, ha detto, le organizzazioni private oi datori di lavoro possono offrire incentivi economici, come contanti o regali, e i centri commerciali possono creare i propri incentivi.

Lam ha detto che il governo dovrebbe limitarsi a garantire un adeguato approvvigionamento di dosi, fornire luoghi adeguati per vaccinare le persone e dare a lavoratori come i dipendenti pubblici un giorno di riposo dopo.

Ha aggiunto che il governo valuterà la possibilità di rimuovere l’obbligo per alcuni lavoratori di sottoporsi a regolari test Covid-19 se sono completamente vaccinati e ai dipendenti pubblici potrebbero essere concessi giorni di ferie dopo essere stati vaccinati.

Più della metà dei vaccini somministrati finora a Hong Kong proveniva dalla Pfizer.

I cittadini hanno criticato il governo della signora Lam per aver impedito ai rifugiati di ricevere le vaccinazioni.

candace.sutton@news.com.au