Novembre 30, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il numero di decessi giornalieri per Covid-19 in Russia ha superato per la prima volta i 1.000 a causa dell’aumento delle infezioni

Il bilancio delle vittime giornaliero della Russia per COVID-19 ha superato le 1.000 persone per la prima volta mentre il paese affronta un’ondata in corso di aumento delle infezioni.

La National Coronavirus Task Force sabato ha riportato 1.002 decessi il giorno prima, rispetto ai 999 di venerdì, insieme a 33.208 nuovi casi confermati di COVID-19, oltre 1.000 decessi il giorno prima.

Le autorità russe hanno cercato di accelerare il ritmo delle vaccinazioni attraverso lotterie, bonus e altri incentivi, ma il sospetto diffuso sui vaccini e i segnali contrastanti dei funzionari hanno vanificato questi sforzi.

Il governo ha dichiarato questa settimana che circa 43 milioni di russi, o circa il 29 percento della popolazione del paese di 146 milioni, sono stati completamente vaccinati.

Nonostante le crescenti perdite, il Cremlino ha escluso una nuova chiusura a livello nazionale come quella all’inizio della pandemia che ha colpito duramente l’economia, erodendo la popolarità del presidente Vladimir Putin.

Invece, ha delegato alle autorità regionali l’autorità per far rispettare le restrizioni sul coronavirus.

Alcune delle 85 regioni russe hanno una partecipazione limitata a grandi eventi pubblici e un accesso limitato a teatri, ristoranti e altri luoghi.

Un medico in camice bianco e guanti somministra un vaccino a un uomo seduto che indossa una maschera.
Circa il 29% dei 146 milioni di russi sono stati completamente vaccinati.(Foto dell’Associated Press: Pavel Golovkin)

Tuttavia, la vita quotidiana si svolge quasi normalmente a Mosca, San Pietroburgo e in molte altre città russe.

Il ministro della Sanità Mikhail Murashko ha riconosciuto questa settimana che le strutture mediche sono sottoposte a crescenti pressioni e ha affermato che le autorità hanno offerto ai medici in pensione vaccinati la possibilità di tornare al lavoro.

Complessivamente, la task force sul coronavirus ha registrato oltre 7.958.000 casi confermati e 222.315 decessi, il bilancio delle vittime più alto in Europa.

Il record ufficiale classifica la Russia con il quinto numero più alto di decessi epidemici nel mondo dopo Stati Uniti, Brasile, India e Messico.

Tuttavia, l’agenzia di statistica statale Rosstat, che conta anche i decessi per i quali il virus non era la causa principale, ha riportato un bilancio delle vittime più elevato della pandemia: circa 418.000 persone infette da COVID-19 ad agosto.

Sulla base di questo numero, la Russia sarà il quarto Paese più colpito al mondo, davanti al Messico.

AP

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, frecce sinistra e destra per la ricerca, frecce su e giù per il volume.

Riproduci video.  Durata: 2 minuti 53 secondi

Riciclaggio dei rifiuti causati dal COVID-19(Emilia Tarzon)

Scarica il modulo…

READ  Il governo olandese ordina un blocco parziale di tre settimane a causa dell'escalation di COVID-19