Giugno 19, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il ministro dell’Economia italiano preferisce il ben informato Rivera per la carica di ministro del Tesoro

Il ministro dell’Economia italiano preferisce il ben informato Rivera per la carica di ministro del Tesoro

FOTO DEL FILE: Il Ministro dell’Economia italiano Giovanni Tria interviene mentre il Primo Ministro Giuseppe Conte (invisibile) parla durante la sua prima sessione nella Camera bassa del parlamento a Roma, Italia, 6 giugno 2018. REUTERS/Tony Gentile

Scritto da Luca Troni e Giuseppe Fonte

MILANO/ROMA (Reuters) – Il ministro dell’Economia italiano vuole nominare il massimo burocrate finanziario Alessandro Rivera, che ha contribuito a gestire la recente crisi bancaria del Paese, a capo del ministero del Tesoro che sovrintende a uno dei maggiori carichi di debito d’Europa, hanno detto fonti.

Il ministro dell’Economia Giovanni Tria, accademico prima di entrare nel nuovo governo di coalizione, favorisce Rivera per la sua esperienza e conoscenza approfondita del Tesoro, hanno detto venerdì tre fonti vicine alla questione.

Rivera dirige gli affari legali del Ministero del Tesoro e, cosa più importante, è responsabile della supervisione governativa del sistema bancario del Ministero dell’Economia. Il posto di Direttore Generale del Ministero del Tesoro è vacante poco dopo le elezioni del 4 marzo.

Il Tesoro italiano gestisce un debito pubblico in circolazione di oltre 2,3 trilioni di euro (2,7 trilioni di dollari), ovvero quasi il 130% della produzione economica, il debito più pesante tra le principali economie dell’area euro.

Una delle fonti ha detto: “Tria, di fronte alle proposte dei due partiti della coalizione di governo, chiede che scelga autonomamente il secondo uomo nel ministero e converge sul nome di Rivera”.

Il Dipartimento del Tesoro e Rivera hanno rifiutato di commentare.

La nomina del direttore generale del Tesoro richiede l’approvazione del governo per scegliere il ministro dell’Economia.

Tria, nominato all’inizio di questo mese quando il debito italiano è stato oggetto di attacchi speculativi a causa delle preoccupazioni sulla posizione euroscettica del nuovo governo, aveva anche considerato di nominare all’incarico il funzionario veterano del Tesoro Stefano Scalera, hanno detto le fonti.

READ  L'ultimo colpo di Draghi potrebbe essere stato quello di incassare la società statale Alitalia - Politico

Anche i partner della coalizione di governo, il Movimento 5 Stelle anti-establishment e la Lega di estrema destra, stavano prendendo in considerazione la presidenza dei mercati azionari di Mediobanca. Antonio Guglielmi per la carica di Direttore Generale.

“Tria si è incontrato con tutti e tre e ha scelto una soluzione interna. Rivera è davanti a Scalera”, ha detto una seconda fonte.

($1 = 0,8586 euro)

(Montaggio di Stephen Jewkes e Mark Benditch)