Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il manager della campagna Dodge Ford si schianta contro un’auto sportiva d’epoca

La star ha appreso che il responsabile della campagna del Primo Ministro Doug Ford si sta riprendendo a casa dopo che la sua Ferrari d’epoca si è schiantata vicino a Ottawa.

Cory Tinny, che ha recentemente acquistato una Ferrari 328 GTS rossa del 1988, ha riportato ferite lievi in ​​un incidente a mezzogiorno del 13 aprile, quando è stato investito da un nuovo camion Chevrolet Silverado.

“Stavamo solo andando a pranzo, è molto normale, ma per fortuna non era serio”, ha detto Teneycke in un’intervista sabato.

“Sbaglio. Entro all’incrocio e prendo un biglietto per accendere il semaforo rosso. Non me l’hanno ancora inviato, quindi non so quale sarà la multa”, ha detto l’attivista politico veterano.

“Non ci sono controversie. Sono passato con un semaforo rosso”, ha detto.

“Pensavo di stare bene. Ho sbattuto la testa. Ma il giorno dopo sono andato all’ospedale di Ottawa perché sentivo un po’ di nausea e hanno fatto una TAC. Si è scoperto che ho avuto una leggera commozione cerebrale. Ma ora mi sento perfettamente bene .”

L’incidente è avvenuto sul lato del Quebec del ponte Champlain che collega Ottawa e Gatineau, a circa cinque chilometri a ovest di Parliament Hill.

È un ponte a tre corsie e presenta un’unica corsia reversibile che cambia direzione a seconda dell’ora del giorno per facilitare il traffico dell’ora di punta.

“È come Jarvis Street (a Toronto). Ho visto il semaforo verde (che indica che il vialetto era aperto) e non il semaforo rosso all’incrocio”, ha detto Tinke, spiegando perché ha acceso la luce.

“È stato un incidente a velocità molto bassa perché sono entrato nell’incrocio e l’auto era molto bassa da terra”.

READ  Alaphilippe punta a vincere due titoli mondiali

Teneycke ha acquistato l’auto sportiva a motore centrale di 34 anni all’inizio di quest’anno in un sito di aste online negli Stati Uniti per $ 88.000.

“È stata l’auto dei miei sogni sin da quando ero un bambino”, ha detto, riferendosi alla popolare serie TV del 1980-1988 con Tom Selleck nei panni di un investigatore privato alle Hawaii.

“Ma probabilmente vale meno del camion che ho colpito e costa molto meno di una Tesla o di una Suburban”.

Il filmato della dash cam che un altro automobilista ha condiviso con Teneycke, che ha fornito a Star quando è stato contattato sabato, ha confermato il suo resoconto dell’incidente.

“Per quanto riguarda il camion che mi ha colpito, era montato su uno sportello. L’ho ribaltato come un camion gigante”.

Ma l’auto sportiva ribassata italiana è stata gravemente danneggiata. Una delle foto che Teneycke ha scattato subito dopo suggerisce che una riparazione costosa è all’orizzonte e che ha evitato gravi lesioni.

“So di essere molto fortunato a non essere andato oltre l’incrocio. Le cose possono sempre essere sostituite o aggiustate”.

L’incidente arriva sulla scia della campagna elettorale del 2 giugno in Ontario, che inizierà ufficialmente una settimana dopo mercoledì.

In qualità di responsabile della campagna del Partito conservatore progressista, Teneycke, direttore delle comunicazioni dell’ex primo ministro Stephen Harper, è determinante nelle possibilità di rielezione di Ford.

Danni a un camioncino Chevrolet Silverado che si è scontrato con una Ferrari Tiniki del 1988 è stato visto dopo aver acceso con il semaforo rosso. "Non c'è disputa.  Sono passato attraverso la luce rossa," disse Teneycke alla stella.

Circa un anno fa, il primo ministro ha chiesto a un importante lobbista di smettere di lavorare nella sua azienda, Rubicon Strategy, per dirigere la campagna. (Rubicon attualmente lavora per Torstar, la società madre del Toronto Star, al Parlamento.)

READ  Le fiamme avanzano Mangiapane e Dube insieme come pane e burro

Teneycke, che paga il suo stipendio al Partito PC, è stato uno degli strateghi che ha esortato Ford a cambiare governo lo scorso giugno dopo alcune decisioni sbagliate legate alla pandemia all’inizio del 2021.

Dopo questo cambio radicale di ministri, la scorsa estate il primo ministro ha ordinato vaccinazioni contro il COVID-19 per tutti i candidati conservatori e si è separato dai parlamentari conservatori che si sono rifiutati di farsi vaccinare.

È stato lasciato a Teneycke di avvertire coloro che erano sul recinto di farsi le iniezioni o di affrontare l’espulsione.

I suoi modi schietti hanno allarmato alcuni ministri del governo, che in privato si sono lamentati con la star del fatto che avesse troppo potere, anche se i suoi critici ammettono che è troppo efficace.

Un generale della campagna senza fronzoli è stato un fattore chiave nella vittoria a sorpresa di Ford sulla capofila Christine Elliott nel concorso per la leadership conservatrice del marzo 2018.

Robert Benzie è il capo dell’ufficio di Stars Queens Park e un giornalista che si occupa di politica in Ontario. Seguilo su Twitter: Incorpora il tweet

Unisciti alla conversazione

Le conversazioni sono le opinioni dei nostri lettori e sono soggette a regole comportamentali. La star non approva queste opinioni.