Agosto 8, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il leader di destra italiano chiede a Draghi di bloccare la vendita di Ita Airways

Un nuovo vettore italiano di aeromobili Italia Trasporto Aereo con una nuova livrea blu è stato visto all’aeroporto di Fiumicino prima di una conferenza stampa per presentare la nuova flotta di aeromobili a Roma, Italia, 1 marzo 2022. REUTERS/Remo Casilli

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

ROMA, 2 ago (Reuters) – Il partito Fratelli d’Italia ha chiesto al premier uscente Mario Draghi di interrompere la vendita della quota di maggioranza della compagnia di bandiera Ida Airways in vista delle elezioni del prossimo mese.

Draghi si è dimesso il 21 luglio e i suoi ministri chiave stanno discutendo se portare avanti il ​​processo di vendita con un governo provvisorio in vista delle elezioni nazionali anticipate previste per il 25 settembre, hanno detto a Reuters fonti. leggi di più

“Tutto può cambiare dopo il voto e la ripresa della nostra compagnia aerea nazionale sarà responsabilità di chi governa”, ha detto in una nota Giorgia Meloni, capo del partito di estrema destra Brothers.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

L’ufficio di Draghi ha rifiutato di commentare.

Il Tesoro prevedeva di privatizzare ITA attraverso una vendita diretta pur mantenendo inizialmente una partecipazione di minoranza e non di controllo. L’obiettivo iniziale era quello di raggiungere un accordo preliminare con un potenziale acquirente entro la fine di giugno. leggi di più

Roma deve decidere con quale dei due conglomerati in lizza per Eta Airways aprire trattative esclusive.

MSC, il gruppo marittimo che lavora con la tedesca Lufthansa (LHAG.DE), era considerato un candidato di punta prima dello scoppio della crisi politica il mese scorso, secondo quanto riferito da fonti in precedenza.

READ  Lombardia - Ulteriori restrizioni in cinque regioni d'Italia, incluso Internazionale

I due gruppi devono affrontare un’offerta rivale da parte di un consorzio che include il fondo di private equity statunitense Cerrace, Air France-KLM (AIR.PA) e Delta Air Lines Inc (DAL.N).

Mentre il processo di privatizzazione sarà una questione controversa in campagna elettorale, la scorsa settimana Ita Airways ha chiesto al governo 400 milioni di euro (409 milioni di dollari) di capitale fresco, dopo una prima tranche del valore di 700 milioni di euro pagata dal Tesoro lo scorso anno.

A termini concordati con l’Ue, Roma potrebbe pagare al vettore 1,35 miliardi di euro entro il 2023.

Con ulteriori 250 milioni di euro in scadenza il prossimo anno, un accordo di privatizzazione ridurrebbe il sostegno finanziario statale, limitando i costi per i contribuenti italiani.

Tuttavia, Maloney ha suggerito che il suo partito potrebbe cambiare rotta se emergesse come il più grande partito unico nel prossimo parlamento.

“Dobbiamo valutare attentamente la presenza dello Stato nel vettore e le partnership di equità con altri vettori”, ha affermato Meloni.

($ 1 = 0,9789 euro)

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Reporting di Giuseppe Fonte, Montaggio di Keith Weir

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.