Luglio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il lavoro italiano mette in vita il Campionato del mondo Under 20 australiano

Il lavoro italiano mette in vita il Campionato del mondo Under 20 australiano

Il sogno australiano del Campionato del Mondo U20 rischia di diventare un incubo dopo la sconfitta notturna per 17-12 contro l’Italia.

Gli australiani devastati dagli infortuni hanno subito un altro duro colpo dalla vittoria per 33-15 sulla Georgia, con Nathaniel Tieti che è stato il quarto uomo fuori dal gioco.

I biglietti per il doppio incontro Wallaroos-Wallabies di sabato a Sydney sono disponibili qui!

Le due squadre si sono scambiate due mete ciascuna all’Athelone Sports Stadium di Cape Town, ma gli Azzurri non si sono lasciati negare, superando una sconfitta per 55-15 contro l’Irlanda e aprendo il girone B con una prima vittoria U20 sull’Australia.

“È dura, farà male. Non è il risultato che volevamo, ma un gioco leale per l’Italia”, ha detto ai media il capitano australiano U20 Toby Macpherson dopo la partita.

“Hanno giocato bene e nel secondo tempo hanno lavorato duro per cacciarci via”.

La difesa di Kutzi nel primo tempo ha tenuto l’Australia in corsa, con la squadra di Nathan Gray che ha concesso solo sette punti mentre l’Italia dominava il territorio (65%) e il possesso palla (59%).

Golden Wall ha effettuato 94 contrasti nel periodo di apertura, con sia Jake Harley che Dane Sowers eccezionali in difesa, che combinati per quattro palle perse e due giocate salva-meta.

Anche i calci abili del mediano d’apertura Harry McLaughlin-Phillips hanno contribuito a contrastare l’impennata dell’Italia, mentre l’eccezionale terzino Shane Wilcox è stato impressionante sotto la pioggia battente.

L’Australia ha avuto un solo tentativo quando Luca Bellucci è stato espulso a metà tempo, ma ogni speranza di un crollo dell’Italia dopo l’intervallo è stata delusa quando Sauvers ha visto il giallo per un tiro di coccodrillo al 41esimo.San min.

READ  Oggi a Euro 2020: Italia e Finlandia cercano la seconda vittoria

Con entusiasmo gli Azzurri si dimostrano troppo forti al 44′ con il tallonatore Valerio Siciliano.Gi Min, la trasformazione di Simone Priscilla ha portato il risultato sul 14-0.

Il pilone dei Brumbies Lington Ailey è tornato immediatamente in Australia e il successivo calcio d’inizio si è concluso con un turnover, costringendo il tallonatore Ottavio Tuipulodu a organizzare una rimessa laterale a cinque metri di distanza.

La trasformazione di McLaughlin-Phillips arriva al sette mentre l’Australia comincia a cambiare direzione, ma gli italiani sono troppo disperati e soffocano le contromosse dalla lunga distanza di Angus Staniforth, Jarra McLeod e Godin Pritchard.

Wilcox ha sbloccato la situazione al 60′ con una prestazione ispirata, pareggiando tre difensori e superando Ronan Leahy per un finale superbo, anche se la mancata conversione di McLaughlin-Phillips ha portato gli italiani avanti 14-12 nell’ultimo quarto.

L’Australia si è avvicinata di nuovo in fondo a una mischia offensiva a 30 metri con una netta linea posteriore che ha messo Wilcox nello spazio, ma Leahy non è riuscita a duplicare i loro sforzi precedenti e il percorso finale è andato fuori strada.

Alla fine la mischia dell’Italia ha fatto la differenza, battendo l’Australia negli ultimi 10 minuti e riuscendo a ottenere una famosa vittoria con un rigore nel finale di Priscilla.

Australia 12 (Mete: Tuipulodu, Wilcox; Sostituzione: McLaughlin-Phillips) Italia 17 (Mete: Bellucci, Siciliano; Sostituzioni: Priscilla (2); Rigore: Priscilla)