Dicembre 9, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il governo olandese ordina un blocco parziale di tre settimane a causa dell’escalation di COVID-19

Il primo ministro olandese ad interim Mark Rutte ha annunciato un blocco parziale di tre settimane in mezzo a un picco di casi COVID-19 nei Paesi Bassi, affermando che il suo governo vuole “infliggere un duro colpo al virus”.

Rutte lo ha descritto come “un messaggio molto inquietante con decisioni molto spiacevoli e di vasta portata”.

Il blocco, che inizia sabato sera, ora olandese, è il primo del suo genere a iniziare in Europa occidentale da quando una nuova ondata di infezioni ha iniziato a diffondersi in alcune parti del continente.

Durante il lockdown, bar, ristoranti e supermercati dovranno chiudere alle 20, le partite sportive professionistiche si giocheranno in stadi vuoti e le persone sono invitate a lavorare da casa il più possibile. I negozi che vendono articoli non essenziali devono chiudere alle 18:00.

Mentre Rutte parlava, la polizia dell’Aia ha affermato di aver arrestato un certo numero di persone per aver acceso fuochi d’artificio mentre protestavano in una strada vicina.

L’Austria inizierà a chiudere i non vaccinati

I Paesi Bassi non sono i soli ad adottare misure per frenare la diffusione dell’infezione da coronavirus.

Il cancelliere austriaco Alexander Schallenberg ha affermato che il suo paese attuerà un blocco delle persone non vaccinate in due regioni duramente colpite la prossima settimana e sembra pronto ad andare avanti con misure simili a livello nazionale.

Le persone non vaccinate nell’Alta Austria e nel Salisburghese potranno uscire di casa solo per specifici motivi necessari, come fare la spesa o andare dal medico.

Nel frattempo, il Centro tedesco per il controllo delle malattie sta esortando le persone a cancellare o evitare grandi eventi e a ridurre i contatti poiché il tasso di infezione da coronavirus del paese raggiunge una serie di nuovi massimi.

Parlando del deterioramento della situazione in Europa in una conferenza stampa, il dott. Michael Ryan, capo delle emergenze dell’OMS, ha dichiarato: “Francamente, alcuni paesi stanno attraversando una situazione così difficile in questo momento che troveranno difficile non farlo. . Mettere in atto misure restrittive, almeno per un breve periodo di tempo, per ridurre la gravità della trasmissione”.

Colpi di richiamo portati in avanti

Rutte ha anche affermato che tornerà il distanziamento sociale. Le mascherine sono già state ampiamente obbligatorie, anche nei negozi e sui mezzi pubblici.

Mark Rutte in giacca, cravatta e occhiali guardando a sinistra dello schermo
Mark Rutte afferma che il suo governo vuole “infliggere un duro colpo al virus”.(Afp: Oliver Hoslett, file)

Il ministro della Sanità Hugo de Jong ha affermato che il governo sta anche lavorando a una legislazione per limitare l’accesso a determinati siti ed eventi “ad alto rischio” per le persone che possono dimostrare di aver ricevuto una vaccinazione completa o che si sono ripresi da COVID-19 – e per non consentire alle persone che sono stati testati per essere negato.

L’Austria e parti della Germania hanno già restrizioni simili.

Separatamente, il governo ha annunciato che introdurrà l’inizio di una campagna per dare colpi di richiamo di colpi COVID-19 ai cittadini più anziani e agli operatori sanitari. La campagna doveva iniziare originariamente a dicembre, ma ora inizierà alla fine della prossima settimana.

Federazioni calcistiche e società criticano questa mossa

La notizia della potenziale mossa ha suscitato indignazione tra i proprietari di bar e i direttori sportivi.

Prima dell’annuncio, la Federcalcio olandese e le prime due leghe professionistiche hanno rilasciato una dichiarazione esprimendo “grande sgomento” per la prevista chiusura e insistendo sul fatto che gli stadi – che stanno attuando misure rigorose sul virus Corona – non sono una delle principali fonti di infezione.

“Sembra una povertà in politica”, hanno detto le organizzazioni, aggiungendo che i funzionari del governo “non sanno più cosa fare”.

Rutte ha confermato che la partita di qualificazione ai Mondiali tra Olanda e Norvegia martedì a Rotterdam si giocherà a porte chiuse.

Anche un’organizzazione che rappresenta i proprietari di bar e ristoranti ha criticato il governo.

“Un disegno di legge è stato nuovamente presentato alle società di ospitalità a causa del fallimento della politica del governo”, ha affermato il gruppo in una nota.

L’istituto di sanità pubblica del paese giovedì ha registrato 16.364 nuovi test positivi entro 24 ore, il numero più alto mai registrato durante la pandemia che ha ucciso più di 18.600 persone nei Paesi Bassi.

Lo stato, dove quasi l’85% degli adulti è completamente vaccinato, ha in gran parte posto fine alle restrizioni di blocco alla fine di settembre.

AP

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, frecce sinistra e destra per la ricerca, frecce su e giù per il volume.

Riproduci video.  Durata: 6 minuti 19 secondi

Come eseguire un test rapido dell’antigene.

Scarica il modulo…

READ  Ascolta il kiwi: la Nuova Zelanda celebra come un grido distintivo il ritorno del famoso uccello | Nuova Zelanda