Settembre 16, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il governo del Regno Unito apre la strada alla vaccinazione obbligatoria del personale del SSN

Il ministro dei vaccini Nadim Zahawi ha lasciato aperta la possibilità della vaccinazione obbligatoria per il personale del SSN dopo che le misure sono state applicate al personale delle case di cura.

Il signor Zahawi ha fatto le osservazioni durante il suo giro di interviste ai media di domenica, durante il quale ha anche Il numero di passaporti vaccinali nazionali per locali notturni e altri grandi locali è raddoppiato da fine settembre.

Ministro dei vaccini che era Certo Un pari alla Camera dei Lord il 12 gennaio che non ci sarà accesso per i passaporti dei vaccini nazionali, ha dichiarato ieri a Sky News che era “solo giusto e responsabile esaminare il dovere di assistenza per gli operatori sanitari in prima linea e in tutto il SSN. ” “, Con Rapporti Un avviso su come rendere la vaccinazione un requisito per il reclutamento del SSN potrebbe essere aperto già questa settimana, fonti che parlano con telegrafo.

Alla domanda su un possibile scenario di “pugni per posti di lavoro” presso il più grande datore di lavoro della Gran Bretagna, Zahawi Lei disse Nei commenti riportati da MailOnline che la consultazione tenuta sull’obbligo di schierarsi in strutture di assistenza sociale ha restituito “osservazioni molto chiare che dobbiamo guardare alla forza lavoro sanitaria più ampia, inclusa la forza lavoro in prima linea del NHS, devo dire, e sono solo degne di essere messi nei registri, si sono fatti avanti in gran numero per vaccinarsi e vaccinarsi da soli”.

Nonostante riconosca che oltre il 94% degli operatori sanitari in prima linea si è già offerto volontario per essere vaccinato, il ministro ha affermato: “Penso che sia giusto e responsabile che guardiamo al dovere di assistenza per gli operatori sanitari in prima linea e in tutto il SSN. chi Si prendono cura delle persone a rischio di infezione quando entrano in ospedale e le consultiamo e ovviamente torneremo e pubblicheremo quel consiglio a tempo debito”.

“Penso che la cosa giusta da fare sia consultare e poi pubblicizzarlo”, ha aggiunto.

A luglio, i legislatori hanno accettato di imporre la vaccinazione per tutti i dipendenti delle case di cura, con la campagna per la privacy e le libertà civili Silky Carlo di Big Brother Watch. Avvertimento Può costituire un precedente per altri datori di lavoro che facciano richieste simili ai propri lavoratori. Tutti gli operatori sanitari dovrebbero ricevere almeno la loro prima dose entro il 16 settembre, con una vaccinazione completa prevista entro l’11 novembre, a meno che non siano esenti.

Quello industria sito di notizie e altro I media il mese scorso hanno riferito che la politica potrebbe portare a una crisi occupazionale, con l’aspettativa che ben 40.000 del mezzo milione di dipendenti del settore potrebbero rifiutare il vaccino. guardiano menzionato Sabato, gli operatori sanitari in Inghilterra stavano già lasciando la professione per altri lavori meglio pagati e persino per diventare addetti alla raccolta di magazzini Amazon. Si stima che 87.000 dipendenti delle case di cura nel paese non siano stati completamente vaccinati.

Allo stesso modo, la vaccinazione forzata del personale del SSN potrebbe esacerbare la carenza di personale e portare a un gran numero di dimissioni del personale, secondo per me Telegrafo.

Il principale gruppo sanitario del Regno Unito, il Consorzio NHS, di nome Possibilità di vaccinazione obbligatoria “non necessaria” in quanto molti dipendenti sono già stati vaccinati.

Nel frattempo, il signor Zahawi è stato costretto a ritrattare le osservazioni che sembravano suggerire che i bambini di età compresa tra 12 e 15 anni che desiderano vaccinarsi potrebbero farlo contro la volontà dei loro genitori se fossero giudicati “competenti”.

I consulenti per i vaccini del Regno Unito hanno consentito l’uso di vaccini per i bambini di età pari o superiore a 16 anni Senza il consenso dei genitori. Ma il Comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione (JCVI) non consigliato Vaccinazione per la fascia d’età più giovane, dai 12 ai 15 anni. Nonostante la posizione della JCVI, il governo la sta ancora studiando e, secondo RapportiLa vaccinazione dei giovani adolescenti potrebbe iniziare nelle prossime settimane.

Parlando a Radio Times domenica, Al-Zahawi ha detto: Lei disse: “Il Servizio Sanitario Nazionale sta andando molto bene perché sta facendo programmi di immunizzazione nelle scuole da molto tempo, quindi in pratica quello che stai facendo è assicurarti che i medici ne parlino con i genitori, con l’adolescente, e se sono considerati in grado di prendere una decisione qualificata, quindi quella decisione sarà a favore di ciò che l’adolescente decide di fare.

Successivamente, al ministro è stato chiesto tramite Sky News di rassicurare i genitori che se si decide di vaccinare i giovani di 12-15 anni, sarà necessario il consenso dei genitori.

Zahawi “Posso sicuramente dare questa affermazione” Lei disse.

Resta da vedere se si può fare affidamento sulla parola di Zahawi, ma il governo si è spostato nelle note precedenti sui passaporti dei vaccini che potrebbero suggerire di no.

Il 12 gennaio, Al-Zahawi ha risposto alle segnalazioni secondo cui potrebbe esserci un certificato di vaccino locale, dire: “Non abbiamo in programma di introdurre passaporti per vaccini. Da ieri abbiamo vaccinato 2.431.648 prime dosi e 412.167 seconde dosi. A nessuno è stato dato o sarà richiesto di avere un passaporto per i vaccini”.

Obsessive Peer-Lords Claire Fox, Baroness Fox of Buckley, citazione dai commenti, chiede: “Buono a sapersi. Di nuovo. Possiamo parlarne?”

Al che, Zahawi ha risposto: “Sì che puoi Claire.”

READ  Scopri i segni dell'attività geologica su Venere