Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il giornalista ucraino affronta il russo Sergei Lavrov per presunto furto di grano | Russia

Un giornalista ucraino ha approfittato della visita del ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, ad Ankara, per affrontarlo con una domanda sgradita sulle esportazioni di grano da UcrainaTra i timori della diffusione della fame nel mondo se la questione non sarà risolta.

Lavrov era in Turchia mercoledì Discutere la creazione di corridoi sicuri per le esportazioni di grano ucraine.

Ma la conferenza stampa tenuta da Lavrov e dal suo omologo turco Mevlut Cavusoglu stava volgendo al termine senza che Umarov Muslim potesse porre la sua domanda, nonostante i ripetuti tentativi.

Quindi il giornalista si è alzato e si è rivolto direttamente a Lavrov.

“Vengo dalla televisione pubblica ucraina, voglio assolutamente fare una domanda!” Egli ha detto.

E Lavrov sembrava imbarazzato dalla domanda non scritta, dopo la corrispondenza accuratamente formulata in conferenza stampa.

“A parte il grano, quali altri beni hai rubato dall’Ucraina e a chi li hai venduti?” chiese il giornalista.

Lavrov ha risposto con un sorriso: “Voi ucraini siete sempre preoccupati per quello che potete rubare e pensate che tutti la pensino così.

I nostri obiettivi sono chiari, vogliamo salvare le persone dalle pressioni del regime neonazista. Non ostacoliamo il lavoro dei cereali. Per lasciare i porti, il signor Zelensky deve dare l’ordine, tutto qui.

Chiamato in seguito dall’AFP, Omirov, con sede a Istanbul, ha spiegato alla televisione pubblica ucraina di aver alzato la mano durante l’intera sessione di domande e risposte, ma si è reso conto che gli organizzatori “non mi avrebbero lasciato parlare”, quindi hanno deciso di intervenire ad alta voce.

“Ho rischiato di interrompere la conferenza stampa perché tutta l’Ucraina sta aspettando una risposta a questa domanda”, ha detto.

In mezzo al peggioramento della crisi alimentare globale, il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha affermato questa settimana che ci sono “rapporti credibili” che Russia Stava “rubando” le esportazioni di grano dell’Ucraina per venderle a scopo di lucro. Blinken ha affermato che il presunto furto faceva parte di più ampie azioni russe durante la sua guerra in Ucraina che hanno danneggiato la capacità dell’Ucraina di esportare il suo raccolto di grano.

La scorsa settimana, l’ambasciatore dell’Ucraina ad Ankara Vasyl Bodnar ha accusato la Russia di aver rubato ed esportato grano ucraino, in particolare per tacchino.

Dall’inizio del conflitto in Ucraina, Lavrov, bersaglio delle sanzioni occidentali, ha effettuato visite all’estero, portandolo in particolare in Cina, India, Algeria, Arabia Saudita e due volte in Turchia. Era Ho dovuto annullare un viaggio in Serbia Dopo che i paesi vicini hanno chiuso il loro spazio aereo davanti ai suoi aerei.

con AFP

READ  NSW per ripristinare i codici QR