Settembre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il genoma di Daddy Longlegs è stato sequenziato e i ricercatori hanno realizzato Daddy Shortlegs: NPR

“Una delle cose uniche delle lunghe gambe di papà è la capacità di far rotolare le estremità delle loro gambe”, afferma Vanessa L. González, scienziata di genomica computazionale presso il Museo di Storia Naturale Smithsonian, utilizzando minuscoli pezzi articolati chiamati tarsomyers.

Caitlin M. Baker


Nascondi didascalia

Cambio didascalia

Caitlin M. Baker

“Una delle cose uniche delle lunghe gambe di papà è la capacità di far rotolare le estremità delle loro gambe”, afferma Vanessa L. González, scienziata di genomica computazionale presso il Museo di Storia Naturale Smithsonian, utilizzando minuscoli pezzi articolati chiamati tarsomyers.

Caitlin M. Baker

Per avere un’idea del motivo per cui gli scienziati vogliono studiare le gambe lunghe di papà, prova a giocare al gioco “Una di queste cose non è come le altre” la prossima volta che ne vedi una.

“Se guardi un papà muoversi con le gambe lunghe, camminerà effettivamente solo su tre paia di gambe”, Gilherme Giant ha detto:È uno studente laureato presso l’Università del Wisconsin-Madison. Aggiunge che il restante paio di zampe viene agitato in aria, esplorando l’oceano del ragno.

E quando trovano qualcosa di interessante, possono averlo.

“Una delle cose uniche delle lunghe gambe di papà è la capacità di arrotolare le estremità delle loro gambe, che è stata ottenuta suddividendo in dozzine di piccoli pezzi articolati chiamati tarsomeri”, Vanessa L. Gonzalez, un genomista computazionale presso Museo Smithsonian di Storia Naturale, ha detto a NPR.

Gonzalez ha detto che puoi pensare agli emoji come simili alla parte tra le nocche.

READ  L'equipaggio civile di SpaceX torna sulla Terra dopo averla orbitato per 3 giorni

Una singola gamba può contenere dozzine di torsi, il che la rende incredibilmente versatile. Per scoprire come il ragno ha evoluto questa capacità, Gonzalez, Genet e i loro colleghi ricercatori hanno sequenziato il genoma del padre lungo e alla fine sono riusciti a creare un padre con le gambe corte, manipolando i suoi geni.

È un altro passo avanti nella comprensione del genoma dei ragni e dei piani del loro corpo, comprese le loro gambe uniche, ha detto Gonzalez. Lei e Jennette sono coautori dello studio, che è stato recentemente pubblicato sulla rivista Atti della Royal Society B.

Evoluzione basata sul riciclaggio dei geni

I ricercatori hanno scoperto che le gambe lunghe paterne, note anche come mietitori, hanno evoluto le proprie gambe non attraverso una componente genetica segreta ma riutilizzando parti della stessa ricetta genetica trovata in altri artropodi, come i geni che influenzano i tarsomeri, sottoparti della gamba.

Altri artropodi hanno il tarso. Il ricercatore Prashant Sharma ha detto,, professore all’Università del Wisconsin-Madison, “Ma solo i mietitori li usano per una così vasta gamma di comportamenti: percependo, arrampicandosi, combattendo e corteggiando”.

Gli scienziati hanno fatto le loro scoperte interferendo con o “abbattendo” i geni del ragno Hox. Sono un po’ homeobox Geni – che determinano i piani corporei degli animali. Per visualizzare come funziona, Gonzalez suggerisce di pensare a un interruttore dimmer su una luce. Piuttosto che provare a spegnere completamente il gene, i ricercatori volevano abbassarlo molto.

Quando i ricercatori si sono rifiutati di esprimere due geni specifici, il padre ha sviluppato gambe lunghe molto più corte del normale. Invece, le gambe divennero fermagli – appendici usate per l’alimentazione.

READ  Un nuovo studio mostra che l'epidemia del virus Corona ha colpito l'Asia orientale 20.000 anni fa

In futuro, studi simili potrebbero esaminare i geni responsabili di altri tratti interessanti, come le zanne di ragno, ha detto Gonzalez.

La gamba lunga di papà ha dozzine di parti del corpo: minuscole articolazioni che consentono al ragno di raggomitolarsi e avvolgere le gambe attorno a cose come ramoscelli. Dal momento che ha decine di busto, il papà alto può avvolgere la gamba molto strettamente.

Caitlin M. Baker


Nascondi didascalia

Cambio didascalia

Caitlin M. Baker

La gamba lunga di papà ha dozzine di parti del corpo: minuscole articolazioni che consentono al ragno di raggomitolarsi e avvolgere le gambe attorno a cose come ramoscelli. Dal momento che ha decine di busto, il papà alto può avvolgere la gamba molto strettamente.

Caitlin M. Baker

Il trottatore aiuta il padre a prendere la gamba lunga

“I trosiri sono piccole articolazioni nella parte distale (arti) delle gambe, che consentono al papà alto di flettere e avvolgere le gambe attorno a oggetti, come ramoscelli o persino le gambe delle altre gambe lunghe di papà”, ha detto Gonzalez.

“Se hai più fette sulle dita, sarai in grado di piegare il dito più strettamente”, ha aggiunto. “Quindi se il tuo dito del piede ha un taglio molto più lungo ed è anche molto più lungo, puoi afferrare qualsiasi cosa. Queste cellule staminali aiutano le gambe a raggiungere la capacità pre-allenamento, come una coda marsupiale arrotolata”.

Le gambe hanno anche un’altra caratteristica speciale, che è la tattica di sopravvivenza a cui si riferiscono gli scienziati taglio automatico. Gonzalez ha detto che le zampe del ragno possono “staccarsi dal corpo, un trucco usato per distrarre i predatori mentre il papà scappa con le zampe rimanenti”.

READ  L'agenzia spaziale russa propone di installare una centrale nucleare su Marte

Cosa dovresti fare se incontri un papà con le gambe lunghe

Le persone negli Stati Uniti hanno probabilmente familiarità con la gamba lunga del padre. Alla domanda su cosa dovrebbero fare quando ne incontrano uno, Gonzalez ha detto che sono innocui.

battaglioni obilio È uno dei tipi di raccolto più diffusi al mondo ed è facilmente visibile nelle città. Uno dei più grandi malintesi, ha detto, è che siano velenosi ma “troppo deboli per essere catturati”, aggiungendo che i ragni non hanno veleno e non mordono.

“Se ne incontri uno nei boschi o in casa tua”, ha detto, “guardalo con soggezione e lascialo andare per la sua allegra strada”. “Se senti di doverlo rimuovere dall’interno della tua casa, tienilo delicatamente e mettilo fuori.”