Agosto 10, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Dow Jones è salito di oltre 650 punti grazie a dati finanziari positivi

Il Dipartimento del Commercio ha affermato che le vendite al dettaglio sono aumentate dell’1,0% il mese scorso, superando le aspettative di un sondaggio Reuters dello 0,8%. I dati di maggio sono stati rivisti al rialzo per mostrare che le vendite sono diminuite dello 0,1% invece dello 0,3% come riportato in precedenza.

Le vendite al dettaglio sono aumentate dell’8,4% anno su anno e sono superiori del 18% rispetto al trend pre-pandemia.

Sebbene i dati sulle vendite al dettaglio siano stati accolti favorevolmente, gli economisti sono stati cauti nel notare che uno dei motivi principali dei guadagni era l’aumento dei prezzi della benzina.

“Sì, i consumatori stanno spendendo di più, ma non stanno ricevendo la stessa quantità di beni”, ha affermato First Trust in una nota. “Dopo l’adeguamento per l’indice dei prezzi al consumo (CPI), le vendite al dettaglio sono diminuite dello 0,3% a giugno”.

Un quarto rapporto dell’Università del Michigan ha mostrato, separatamente, che i consumatori hanno allentato le aspettative di inflazione a luglio.

Il rendimento dell’obbligazione decennale statunitense è sceso di 4 punti base al 2,92% alle 16:59 a New York. Il rapporto biennale era del 3,12%.

Le prospettive sono oscure come sempre, ha affermato Bill Adams, capo economista di Bank of Comica. “L’economia statunitense è sull’orlo dell’inciampo e basterà un altro grande shock per spingerla in recessione. Questo shock potrebbe derivare dalla crisi energetica europea nella stagione del riscaldamento invernale, che potrebbe portare a un forte aumento dei prezzi del gas naturale in negli Stati Uniti o da ricadute sull’economia statunitense La Cina è debole.

“Di fronte a questi venti contrari, il rischio di una recessione è quasi un lancio di una moneta da qui alla fine del 2023.

READ  L'assediata presidenza italiana di Berlusconi punta agli occhi, il premio più grande che ha ricevuto finora

Punti salienti del mercato

I futures ASX sono aumentati di 57 punti, o dello 0,88 percento, a 6.559

  • Dollaro australiano + 0,6% a 67,93 centesimi di dollaro
  • Bitcoin +1,3% a $ 20927,10 vicino alle 6:40 ET
  • A Wall Street: Dow + 2,2% ES&P500 + 1,9% Nasdaq + 1,8%
  • A New York: BHP + 2,1% Rio + 1,3% Atlassian + 2,1%
  • Tesla + 0,7% Apple + 1,1% Amazon + 2,6% Netflix + 8,2%
  • In Europa: Stoxx 50 + 2,4% FTSE + 1,7% CAC + 2% DAX + 2,8%
  • Oro spot -0,1% a $ 1.708,17 l’oncia alle 17:00 ora di New York
  • Greggio Brent + 1,9% a $ 101,02 al barile
  • Minerale di ferro da -3,6% a $ 96,60 per tonnellata
  • Rendimento a 10 anni: USA 2,92% Australia 3,40% Germania 1,12%
  • Prezzi negli Stati Uniti a partire dalle 16:59 a New York

stato unito

L’indagine preliminare sui consumatori dell’Università del Michigan per luglio e pubblicata venerdì ha mostrato che i consumatori vedono l’inflazione in corso al 2,8% in cinque anni, la più bassa in un anno e in calo dal 3,1% di giugno.

La loro previsione per un aumento dei prezzi in un anno è scesa al 5,2% dal 5,3% del mese precedente ed è stata la più bassa da febbraio.

La lettura più alta del sondaggio delle aspettative di inflazione dei consumatori nel sondaggio preliminare di giugno è stato un fattore nella decisione dei funzionari della Fed di aumentare i tassi di interesse il mese scorso di tre quarti di punto percentuale anziché solo di mezzo punto.

Un rapporto separato della Federal Reserve ha mostrato che la produzione industriale è scesa dello 0,5% il mese scorso, eguagliando il calo di maggio. Ciò rifletteva un calo della produzione di beni manifatturieri a lungo termine e beni di consumo non durevoli e ha contribuito a spingere la produzione industriale complessiva in calo dello 0,2%.

BlackRock ha affermato che sta stringendo la cinghia e ritardando alcune nomine in un contesto economico che ha spaventato gli investitori al dettaglio e ha ridotto i suoi profitti trimestrali.

Il più grande gestore patrimoniale del mondo ha affermato che le spese totali termineranno probabilmente il 2022 con una crescita del 15%, il minimo delle indicazioni precedentemente annunciate. Sta ritardando le nomine del personale senior al prossimo anno e assumendo più personale di livello base in determinati ruoli, rilevando che sta cercando di “junior” un certo numero di ruoli ove appropriato.

Europa

Le case automobilistiche e le azioni al dettaglio venerdì hanno guidato un rimbalzo delle azioni europee dopo una sconfitta di due giorni. L’indice Stoxx 600 ha chiuso a livello continentale, in rialzo dell’1,8 per cento.

Le azioni italiane sono aumentate dell’1,8%, rimbalzando dai minimi di due anni e mezzo toccati nella sessione precedente mentre gli investitori attendevano ulteriori sviluppi in una crisi politica in corso nel paese.

Giovedì il presidente italiano Sergio Mattarella ha respinto le dimissioni del premier Mario Draghi e gli ha chiesto di parlare in parlamento la prossima settimana.

Stuart Cole, capo economista macro di Equiti Capital: “I mercati sono così volatili in questo momento che non suggerirei che si tratti di un cambiamento del sentimento verso qualcosa di più positivo”.

L’indice STOXX 600 è sceso dello 0,8% per la settimana a causa dei timori di una crisi dell’approvvigionamento energetico a causa della guerra Russia-Ucraina.

L’importante gasdotto Nord Stream 1 dalla Russia alla Germania riaprirà il 21 luglio dopo essere stato chiuso per manutenzione questa settimana.

Si prevede inoltre che la Banca centrale europea aumenterà i tassi di interesse di 25 punti base la prossima settimana, sebbene gli analisti abbiano iniziato a valutare poche possibilità di un aumento di 50 punti base sulla scia del deterioramento delle prospettive per l’euro rispetto al dollaro USA.

Tra le notizie basate sulle azioni, Volkswagen ha guadagnato il 3,5% dopo che la sua unità cinese si è attenuta all’obiettivo di raddoppiare le vendite della sua serie ID di veicoli elettrici quest’anno nonostante le interruzioni del COVID-19.

merce

Il contratto di rame di tre mesi sul London Metal Exchange è aumentato dello 0,2% a $ 7.186,50 a tonnellata entro le 1600 GMT.

In precedenza era sceso del 3% a $ 6.955 per tonnellata, scendendo al di sotto di $ 7.000 per la prima volta da novembre 2020.

**

Venerdì i futures sul minerale di ferro a Dalian e Singapore sono scesi sotto i 100 dollari a causa dei timori di un calo della domanda di acciaio, poiché l’economia cinese ha vacillato nel secondo trimestre.

Il minerale di ferro più scambiato a settembre al Dalian Commodity Exchange cinese è sceso del 10% a 645 yuan (95,32 dollari USA) per tonnellata alla fine degli scambi intraday, dopo aver toccato in precedenza 641,50 yuan, il più basso dal 15 dicembre.

Questa settimana è in calo del 13,3%, il calo più grande da metà febbraio.

Alla Borsa di Singapore, il contratto di agosto per la componente siderurgica è sceso del 4% a 96,25 dollari a tonnellata, il minimo da novembre, mettendolo sulla buona strada per una perdita settimanale di oltre l’11%. .