Novembre 29, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il cuore della famiglia era dolorante per l’accettazione delle Olimpiadi da parte di Serena Williams

Serena Williams non vuole passare del tempo separata da sua figlia Alexis Olympia. Immagine: Getty

Serena Williams ha sollevato sospetti Sulla sua partecipazione alle imminenti Olimpiadi di Tokyo, soprattutto se significa che sua figlia starà lontano per molto tempo.

39 anni Torna a lavorare questa settimana all’Open d’ItaliaDopo non aver giocato dagli Australian Open di febbraio.

Dovrebbe vergognarsi: Polemiche sul comportamento “disgustoso” di Novak Djokovic

‘molto triste’: La nuova battuta d’arresto di Bianca Andreescu ha lasciato i fan infortunati

Parlando ai giornalisti a Roma lunedì, la 23 volte campionessa del Grande Slam ha detto che era improbabile che si unisse alla squadra statunitense ai Giochi Olimpici in Giappone, che inizieranno a luglio.

Williams ha detto che la prospettiva di trascorrere del tempo lontano dalla sua giovane famiglia non era particolarmente ideale.

“Non ho passato 24 ore senza (mia figlia Alexis Olympia) quindi questo tipo di risposta risponde alla stessa domanda”, ha detto l’americana, che ha vinto quattro medaglie d’oro olimpiche, un record che condivide con la sorella Venus.

“Non ho pensato molto a Tokyo, perché doveva essere l’anno scorso e ora è quest’anno.

“Poi c’è questa epidemia e c’è molto a cui pensare.

“Poi c’è il Grande Slam. È solo molto. Quindi ho commesso un errore giorno dopo giorno, e ho sicuramente bisogno di conoscere le mie prossime mosse”.

Williams ha vinto 23 titoli del Grande Slam – un record per Margaret Court da quando ha vinto l’Australian Open 2017 mentre era incinta di Alexis Olympia.

Da allora è nata ed è tornata al tour ed è arrivata seconda in quattro tornei principali.

READ  Notizie di trasferimento in onda: Saul Niguez al Manchester United "imminente" mentre l'Arsenal prende di mira Kieran Trippier
Una foto di Serena Williams qui con il marito Alexis Ohanian e la figlia Alexis Olympia ad Adelaide a gennaio.

Serena Williams con il marito Alexis Ohanian e la figlia Alexis Olympia ad Adelaide a gennaio. (Foto di Brenton Edwards / AFP tramite Getty Images)

Rafa Nadal si unisce alle stelle nell’esprimere le loro preoccupazioni

Martedì, due volte campione olimpico Rafael Nadal è diventato il nuovo giocatore di tennis Ammettere che deve ancora decidere se partecipare ai Giochi di Tokyo.

Il 34enne ha vinto l’oro in singolo a Pechino nel 2008, aggiungendo un altro oro in doppio con Mark Lopez a Rio cinque anni prima.

“In un mondo normale, non penserei mai di perdere le Olimpiadi. Non ci sono dubbi”, ha detto in conferenza stampa prima della sua partita di apertura agli Open d’Italia.

“Tutti sanno quanto siano importanti per me le Olimpiadi.

“Date le circostanze, non lo so. Vediamo cosa succederà nei prossimi due mesi. Ma devo organizzare il mio programma.

“Non lo so ancora. Onestamente non posso darti una risposta chiara perché non lo so.

“In un anno normale, conosco il mio programma quasi al 100% dal 1 ° gennaio fino alla fine della stagione. Quest’anno è un po ‘diverso, giusto?

“Dobbiamo essere flessibili. Dobbiamo adattarci alle cose che accadono. Non lo so, non posso darti una risposta esatta. Mi dispiace.”

Stelle giapponesi Anche Naomi Osaka e Ki Nishikori hanno espresso preoccupazione Sulla possibilità che Tokyo debba ospitare i giochi.

“Sono un atleta e il mio pensiero immediato, ovviamente, è che voglio giocare alle Olimpiadi”, ha detto Osaka. BBC.

“Ma come essere umano, direi che siamo in una pandemia, e se le persone sono malsane, se non si sentono al sicuro, allora questo è sicuramente un grande motivo di preoccupazione”.

READ  Qualificazioni Mondiali: l'Italia eguaglia il record

Con le agenzie

Guarda “Mind Games”, una nuova serie di Yahoo Sport Australia che esplora il brutale lavoro mentale degli atleti d’élite alla ricerca della grandezza:

clicca qui Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime ultime notizie dall’Australia e da tutto il mondo.