Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Consiglio Generale d’Italia pressa la lista dopo l’approvazione del Controllore

MILANO, 21 gen. (Reuters) – La principale compagnia assicurativa italiana Generali ha annunciato venerdì che pubblicherà una lista di candidati per il suo nuovo consiglio in linea con le linee guida regolamentari nella lotta tra i suoi principali azionisti.

L’organismo di vigilanza del mercato italiano, Consap, ha rilasciato venerdì i suoi commenti finali in risposta alla domanda se il consiglio uscente di una società possa nominare legalmente nuovi candidati al consiglio.

Tale pratica, comune alle società americane o britanniche con un’ampia base di azionisti, è molto rara in Italia, dove i principali azionisti generalmente selezionano i candidati al consiglio di amministrazione.

La Consp ha affermato di considerare una pratica formale che entro la fine del 2020 52 società italiane abbiano introdotto nei loro statuti la possibilità di selezionare i candidati con votazione per azioni.

Solo 11 società, tra cui il Generale, che seguirà le modifiche del proprio statuto entro il 2020, lo stanno utilizzando, ha detto la Consob.

“Il generale accoglie favorevolmente la guida”, ha detto un portavoce dell’assicuratore. “La società assicura che la preparazione per la quotazione dei team continui come da linee guida ConSO”.

La terza compagnia assicurativa più grande d’Europa è coinvolta in una guerra che coinvolge i suoi primi tre azionisti: la banca d’affari Mediobanga e i dirigenti italiani Francesco Guidano Caldacron e Leonardo del Vecchio.

Un rappresentante di Caltagirone e Del Vecchio ha lasciato questo mese il comitato generale ei due miliardari si preparano a schierare i propri candidati per il cda, compreso il proprio candidato alla carica di amministratore delegato.

Con il supporto di Mediobanca, il Comitato Generale ha proposto di nominare l’attuale CEO, Philippe Donnet, per il Terz’Ordine in occasione dell’Assemblea Generale Annuale di aprile.

READ  Squadra Italia Euro 2020: 26 convocati in vista del torneo 2021

La squadra del generale ha iniziato questa settimana a studiare altri candidati di gruppo che potrebbero essere assistiti dalla società di consulenza capo Russell Reynolds.

Due persone che erano a conoscenza della questione hanno affermato che l’ex proprietario della società Ray-Ban, il CEO di Laxmotica Andrea Guerrero, aveva proposto, ma ha rifiutato l’offerta.

Guerra, un dirigente senior dell’azienda di beni di lusso LVMH, ha guidato Laxmotica un decennio fa con Del Vecchio, fondatore del gruppo del vetro. (Report di Gianluca Semero e Valentina Jav; Montaggio di Paul Simao)