Dicembre 1, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Connecticut ha segnalato il suo primo caso del virus Poisson trasmesso dalle zecche nel 2022: cosa sai?

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Il Dipartimento della sanità pubblica del Connecticut ha annunciato mercoledì scorso la prima infezione da virus Poasan segnalata nello stato quest’anno. Un recente giornale ha riferito che il virus Poisan è una malattia rara diffusa dalla stessa zecca che causa la malattia di Lyme pubblicazione.

“L’identificazione di un residente del Connecticut con una malattia correlata al virus Poisan sottolinea la necessità di agire per prevenire le punture di zecca da qui al tardo autunno”, ha affermato la dott.ssa Manisha Gothani, commissaria del Dipartimento della salute del Connecticut.

Usa un repellente per insetti, evita le aree in cui sono probabili le zecche e Audit Fare attenzione alle zecche dopo che esci di casa può ridurre la possibilità che tu o i tuoi figli contrarre questo virus”.

Il virus Powassan è stato scoperto per la prima volta a Powassan, nell’Ontario 1958Di solito si diffonde attraverso il morso di una zecca dalle zampe nere infette o di una zecca di cervo, ufficialmente nota come Ixodes scapularis, e può essere trasmessa in appena 15 minuti dopo la puntura di una zecca, ma può essere necessario da una settimana a un mese per sviluppare sintomi, in rilascio.

Ciò è in contrasto con la malattia di Lyme, la malattia trasmessa dalle zecche più comune negli Stati Uniti, che è causata da un batterio noto come Borrelia burgdorferi e di solito viene trasmessa 36-48 ore dopo una puntura di zecca dalle zampe nere, secondo esso. ai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CENTRO PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLE MALATTIE).

READ  39 dei residenti vaccinati della contea di Bay Area sono risultati positivi al Covid

Infezioni umane secondarie all’infezione da virus Powassan sono state identificate negli Stati Uniti, in Canada e in Russia, con la maggior parte dei casi negli stati nord-orientali e nella regione dei Grandi Laghi in tarda primavera, inizio estate e metà autunno, quando le zecche sono più attive. Il Centro per il controllo delle malattie.

Tra il 2011 e il 20, oltre al Connecticut, hanno avuto i seguenti stati menzionato Casi depositati presso il CDC: Indiana, Maine, Massachusetts, Minnesota, New Hampshire, New Jersey, New York, North Carolina, North Dakota, Pennsylvania, Rhode Island Wisconsin.

La North Carolina Food Bank descrive l’effetto “specifico” della mancanza di latte artificiale

I casi di Puasan sono rari, con 20 casi segnalati nel 2020 ai Centers for Disease Control and Prevention, ma lo sono anche i casi segnalati. crescentementre 30.00 casi di malattia di Lyme vengono in genere segnalati ogni anno ai Centers for Disease Control and Prevention, ma il numero reale è probabilmente più vicino a 476.000 casi ogni anno a causa della sottostima, secondo il un’agenzia.

Le persone che lavorano all’aperto e partecipano ad attività ricreative in aree endemiche di virus sono a maggior rischio di infezione.

Il paziente del Connecticut infettato dal virus Poisan è un paziente di sesso maschile sulla cinquantina che ha iniziato a sentirsi male durante la quarta settimana di marzo dopo una puntura di zecca. Successivamente è stato ricoverato in ospedale per una malattia del sistema nervoso centrale con prove di laboratorio confermate dai CDC di anticorpi contro il virus, ma ora è dimesso dall’ospedale e si sta riprendendo a casa, secondo una dichiarazione del Ministero della Salute.

READ  Il Regno Unito sceglie di non vaccinare la maggior parte dei bambini sotto i 18 anni contro il COVID-19

La maggior parte delle persone infettate dal virus Poisan lo farà Sviluppare Lievi sintomi simil-influenzali o nessun sintomo, ma alcuni sperimenteranno una grave malattia che colpisce il sistema nervoso centrale, che consiste nel midollo spinale e cervelloin salute  Dipartimento, Dipartimenti.

Primi sintomi di malattia acuta incluso Mal di testa, vomito, febbre, debolezza che progredisce rapidamente in confusione, perdita di coordinazione, difficoltà a parlare o convulsioni. Il trattamento è una terapia di supporto, il che significa che non esiste un farmaco specifico diretto contro la malattia, ma che prende di mira i sintomi.

Circa 1 caso su 10 di malattia grave è fatale e si stima che la metà dei sopravvissuti sviluppi complicazioni a lungo termine.

Ci sono stati 12 casi di virus Puisan dal 2017 al 2021 menzionato nel Connecticut, di cui tre nel 2021 e due su 12 sono stati fatali, afferma la dichiarazione.

Pediatra per genitori di PLEA: non creare la formula di tuo figlio

Il Connecticut è uno stato noto per le punture di zecca, con il CDC che lo classifica come un’alta incidenza della malattia di Lyme, a partire da 2019.

La malattia di Lyme è stata descritta per la prima volta a Lyme, nel Connecticut, nel 1975 dal ricercatore Dr. William Burgdorfer, che ha collegato i sintomi sconcertanti dei sintomi simili all’artrite reumatoide con una puntura di zecca di cervo, secondo Istituto Nazionale di Sanità (NIH).

Scoprì che un batterio spirochete, trasportato dalle zecche, causava la condizione ora nota come malattia di Lyme. Treponema è stato nominato Borrelia burgdorferi nel 1982 in suo onore, secondo il National Institutes of Health.

READ  Consapevolezza del cancro al seno: Kylie McEnany, Jerry Willis e Jackie DeAngeles, Fox News, scoprono la verità sulla diagnosi

Un sintomo precoce della malattia di Lyme è una caratteristica eruzione cutanea “a occhio di bue”, nota come eritema migrante, ma può successivamente svilupparsi in dolori articolari e problemi neurologici, secondo il Mayo Clinica.

CLICCA QUI PER APPLICAZIONE FOX NEWS

Non solo le zecche dalle zampe nere possono trasportare la malattia di Lyme e il virus di Poisin, ma possono anche trasportare altre malattie trasmesse dalle zecche come l’anaplasmosi e la babesiosi, quindi è possibile avere più di un’infezione contemporaneamente, chiamata coinfezione. Centro per il controllo delle malattie.

Alcuni suggerimenti per prevenire le punture di zecca includono: evitare aree erbose, sterpate o boscose, utilizzare il repellente per zanzare raccomandato dal CDC, controllare la presenza di zecche subito dopo l’attività all’aperto e fare la doccia entro due ore dall’ingresso in casa, in pubblicazione.