Settembre 26, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il comandante delle Forze di Difesa ammette che le ADF sono rimaste sorprese dalla rapida presa del potere da parte dei talebani

Il comandante delle forze di difesa, Angus Campbell, ha ammesso di essere rimasto sorpreso dalla velocità con cui i talebani hanno preso il potere in Afghanistan il mese scorso.

Il gruppo militante ha invaso Kabul quasi due settimane prima della data prevista per il ritiro dell’esercito americano il 31 agosto, scioccando gli analisti dell’intelligence che avevano previsto che l’esercito nazionale afghano li avrebbe ritardati per almeno diversi mesi.

Le forze alleate sono state costrette a intraprendere una caotica missione di evacuazione da Kabul, lasciando alcuni incapaci di essere salvati.

All’inizio di giugno, il generale Campbell ha anche respinto la prospettiva di una rapida acquisizione dei talebani, dicendo a un’audizione al Senato: “Non credo che la situazione sia affatto certa riguardo alla presunta ascesa dei talebani”.

“Penso che questo sarà un accordo ampiamente negoziato”, ha detto.

Ma questa mattina, il generale Campbell ha ammesso che le sue previsioni erano sbagliate e si è detto sorpreso dalla velocità del “crollo a cascata” in Afghanistan.

“Non mi aspettavo… che il crollo sarebbe stato così immediato”, ha detto.

“Crollo, [Taliban] Compromesso o successo del governo afghano erano tutte possibilità, ma grazie all’impeto degli sforzi dei talebani, la conciliazione o il collasso sequenziale erano più probabili.

“Ma non conosco nessuno che abbia previsto – oltre alla gloria di 20/20 – quanto velocemente sarebbe successo”.

Un uomo in uniforme cammina con i soldati lungo un campo e in lontananza un elicottero militare.
Il generale Angus Campbell ammette che l’ADF è stato sorpreso dalla rapida presa del potere da parte dei talebani.(

Dipartimento della Difesa

)

Opzioni di proliferazione “interessanti” e corruzione accusate del rapido collasso

Il generale Campbell ha affermato che il crollo è stato accelerato dalla partenza dell’ex presidente afghano, Ashraf Ghani, che è fuggito dal paese mentre i combattenti talebani si avvicinavano alla capitale, e da alcune opzioni “interessanti” di schieramento delle truppe.

Non è chiaro esattamente a quali “opzioni” di schieramento si riferisse il generale Campbell.

Ma il capo di stato maggiore della difesa del Regno Unito, il generale Sir Nick Carter, ha affermato ieri che i talebani potrebbero corrompere alcuni soldati afgani per non combatterli.

“Era un ritmo [the collapse] Ci ha colto di sorpresa e non credo che avessimo compreso appieno cosa avrebbero fatto i talebani”.

“Non stavano davvero combattendo per le città che alla fine hanno catturato, stavano negoziando per loro. E penso che troverai un sacco di soldi scambiati dove sono stati in grado di comprare quelli che avrebbero potuto combattere”.

Il fumo si alza da un'esplosione mortale fuori dall'aeroporto di Kabul
La missione di evacuazione a Kabul è stata segnata da una morte per la fuga precipitosa e da un attacco terroristico ai cancelli dell’aeroporto.(

Afp: Wali di Saboun

)

Il generale Campbell ha elogiato il massiccio trasporto aereo australiano da Kabul, affermando che le 4.100 persone che l’esercito ha portato in salvo “superano di gran lunga il numero inizialmente previsto”.

“Non tutti quelli che volevano ritirarsi sono stati in grado di raggiungere l’aeroporto… e questo ascensore non può continuare dopo il 31 agosto”, ha detto.

“Quindi le viscere di come abbiamo fatto esattamente saranno riempite. Ma l’Australia dovrebbe essere orgogliosa di ciò che siamo stati in grado di ottenere in una situazione molto difficile”.

READ  Il capitano adolescente del Texas subisce danni alla colonna vertebrale in un incidente d'atterraggio