Maggio 26, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il capitano della barca da 50 milioni di dollari trattenuta afferma che la nave appoggio è stata ispezionata in Italia

  • Martedì una super barca appartenente a un uomo d’affari russo è stata arrestata dalle autorità britanniche a Londra.
  • Il capitano della nave afferma che la sua nave di supporto è stata ispezionata giovedì dalle autorità italiane.
  • Dice che i funzionari della Guardia Costiera italiana hanno detto che tutto era in ordine dopo aver esaminato i documenti della nave.

Il capitano di una super barca da 50 milioni di dollari che è stata trattenuta dalle autorità britanniche ha affermato di essere salito a bordo di una nave appoggio in Italia giovedì.

Il capitano Guy Booth della nave Phi, che è stata trattenuta a Londra questa settimana, ha detto agli addetti ai lavori giovedì che le autorità locali sono salite a bordo della nave appoggio di Phi Phi Phantom nel porto italiano di Imperia. La nave di supporto di 118 piedi ha la stessa proprietà di Phi, ha detto Booth.

Booth ha detto che due ufficiali della Guardia Costiera italiana hanno richiesto tutti i documenti della nave: “I documenti sono stati portati via per la revisione e, dopo diverse ore, i documenti sono stati restituiti al capitano dicendo: ‘Grazie mille, tutto sembra essere in ordine. ‘ Egli ha detto.

I funzionari italiani non hanno risposto immediatamente alla richiesta di un insider di commento sul fatto che gli agenti della Guardia Costiera abbiano esaminato o meno i documenti di Phi Phantom.

La barca di 192 piedi, Phi, è stata arrestata dal Regno Unito martedì nel castello di Canary, il centro finanziario di Londra. Il Financial Times Si dice che la nave sia di proprietà di Vitaly Vasilievich Kochetkov, fondatore di Motiv Telecom.

READ  Gli Stati Uniti e l'Italia si sono uniti in Ucraina con toni leggermente diversi

Su 1 Marzo, Il Regno Unito ha bandito tutte le navi di proprietà o gestite dalla Russia dai suoi porti e ha concesso alle autorità il potere di trattenere le navi russe. Quattro settimane dopo, la Phi è diventata la “prima” super nave ad essere intercettata al largo delle coste del Regno Unito, secondo la National Criminal Agency (NCA). Disse.

Booth aveva precedentemente affermato che la detenzione di Phi era “una violazione del governo e una trovata pubblicitaria”.

Le nazioni occidentali stanno permettendo alle élite russe di sequestrare i loro beni per fare pressione sul paese per fermare la sua occupazione dell’Ucraina.

A metà marzo, Shops ha affermato che il Regno Unito stava indagando su “un piccolo numero di barche” con sospetti collegamenti con oligarchi russi. Martedì, Negozi Disse Detenendo Faye, le autorità lo hanno “trasformato in un chiaro e inequivocabile avvertimento a Putin e ai suoi alleati come simbolo del potere e della ricchezza della Russia”.

Phi London Super Barca

La nave di 192 piedi, di proprietà di un uomo d’affari russo, vale circa 50 milioni di dollari.

Squadra Grazia


Ma l’NCA ha rifiutato di fornire ulteriori dettagli sul proprietario del file, descrivendolo come un “uomo d’affari russo” che ha affermato di aver “deliberatamente” tenuto segreta la proprietà della nave. Kochetkov, che è stato dichiarato proprietario, non è stato autorizzato dal Regno Unito.

“La nave non è stata sequestrata, è stata semplicemente trattenuta”, ha detto a PTI un portavoce dell’NCA a proposito di Phi. “È proprietà e responsabilità del proprietario, ma lasciarlo è effettivamente impedito.”

Canary Wharf Phi è parcheggiato Da dicembre Dopo aver fatto il suo primo viaggio dai Paesi Bassi.