Dicembre 9, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Campionato Mondiale di Triathlon Abu Dhabi 2021 si chiude con un successo irlandese e italiano

Il Newcastle sta ancora cercando la prima vittoria della stagione in Premier League dopo il pareggio del Brighton

BRIGHTON – Il manager del Newcastle United Eddie Howe è pronto a prendere la guida del Newcastle al minimo storico, dato che il club ha registrato il suo peggior inizio di stagione nei suoi 129 anni di storia dopo aver fallito nel battere Brighton e Hove Albion sabato.

Howe è stato affiancato dal fidato assistente Jason Tindall e dal manager del Newcastle Amanda Staveley nella scatola dei manager dell’Amex Stadium quando il rigore di Leandro Trossard è stato ribaltato, tramite il VAR, nel secondo tempo dal livellatore di Isaac Hayden.

Robert Sanchez di Seagulls è stato espulso mentre il gioco si spostava verso l’overtime, ma Magpies non è stato in grado di ottenere i primi tre punti della stagione all’undicesimo tentativo con un vantaggio di un uomo nel finale.

Graeme Jones, nella sua ultima partita in programma come allenatore ad interim, ha apportato umilmente tre modifiche alla squadra dal Chelsea nella partita precedente. Entrano Miguel Almiron, Jonjo Shelvey e Jacob Murphy, con Ryan Fraser, Sean Longstaff e Javier Manquillo retrocessi in panchina.

Dopo che St James’ Park si è arreso ai campioni d’Europa lo scorso fine settimana, Jones ha aggiustato le cose tatticamente, mentre i Magpies hanno schierato una partita più serrata 5-4-1 con il capocannoniere Callum Wilson.

Tuttavia, ha fatto ben poco per arginare il flusso di negatività, dato che lo United, che è stato relegato ai piedi del tavolo della Premier League prima del calcio d’inizio a causa della vittoria del Norwich City sul Brentford, ha perso 24 minuti sull’orologio.

READ  Wall Street si prepara a brindare per rilanciare New York, ma invece rinuncia all'abbigliamento per il tempo libero

L’inutile tentativo di Ciaran Clark su Trossard in area, poi un inspiegabile tiro di maglia, innesca il VAR e concede un rigore.

Trussard non si sbagliava.

L’obiettivo offensivo e la visualizzazione non comuni, così familiari con i Magpies in questa stagione, hanno spinto il coro dello United di “attacco, attacco e attacco” dei 3.000 Jordi in viaggio alla fine.

Inizialmente, le cose non sono andate molto meglio dopo la pausa, con Tariq Lamptey che ha dato la linea di difesa aperta dello United sulla sinistra, con Matt Ritchie in mare, ma Karl Darlow lo ha negato. Adam Lallana ha perso un’occasione dal limite dell’area e Mark Cucurella è scappato via quando era in buona forma, il gol di Darlow ha portato a una vita da strega.

D’altro canto, la squadra di Jones ha impiegato fino al 56′ per segnare un tiro in porta: un rasoterra di Ritchie, che Robert Sanchez ha tirato senza sforzo alle spalle del Brighton.

Tuttavia, l’opportunità ha reso qualcosa di uno United precedentemente senza vita. La tattica ad alta pressione ha iniziato a raccogliere i frutti quando il Brighton è stato spinto indietro nella loro metà campo – e la pressione sul piede anteriore ha portato lo United a pareggiare.

Allan Saint-Maximin ha giocato Richie in fondo alla sinistra e un profondo cross è stato catturato da Sanchez, permettendo a Clarke di fare un cenno con la palla attraverso la porta e Hayden di schiacciare a casa. Mentre la partita sembrava sul punto di svanire, Sanchez si innamorò di Wilson quando l’attaccante sembrava pronto a girarsi e segnare a porta vuota, e mentre l’arbitro David Cote ha commesso un errore, il VAR non lo ha fatto.

READ  Trambusto di diluire il vino con l'acqua

Il dramma in ritardo è seguito dopo che aveva già usato tutti e tre i sostituti, e Graham Potter ha dovuto schierare il difensore Louis Dunk in porta per altri cinque minuti. Purtroppo il difensore centrale non è stato messo alla prova e tre punti sono andati a mendicare per i Magpies ancora senza vittorie.

Il punto riprende lo United dal fondo solo per differenza reti. Un rally tardivo contro una squadra di Brighton super performante ha dato a Howe una buona idea. Non ci sarebbero dubbi che, però, al Newcastle bisognerà fare un duro lavoro, con un gap di cinque punti tra loro e la sicurezza della Premier League.

Jones crede che Howe, una volta confermato, metterà le mani su un gruppo positivo di giocatori, nonostante le lotte delle gazze all’inizio della stagione.

“E’ facile dividersi in situazioni come questa, ma come gruppo non lo abbiamo permesso. I ragazzi stanno insieme, e chi verrà erediterà una squadra di calcio sana.

Stiamo andando tutti nella stessa direzione. Volevamo vincere, ma senza quello non ottieni quello che abbiamo fatto quel giorno.

“Non ottieni la risposta, il modo di rispondere, se non sei insieme. È così divertente”, ha aggiunto.

Jones, che tornerà al ruolo di allenatore della prima squadra quando Howe prenderà le redini, ha affermato che l’ex allenatore del Bournemouth non ha avuto alcun input nella configurazione o nei preparativi della squadra a Brighton.

Non l’ho contattato. Eddie è un professionista. Avrebbe capito che stavo facendo il gioco e che l’avevo pianificato, e mi avrebbe lasciato solo a concentrarmi su di esso.

“È stato bello vederlo in partita, ma dobbiamo aspettare e vedere quale sarà il risultato. Sto appena iniziando ad affrontare le cose”.

READ  I principali paesi europei accettano la proposta degli Stati Uniti per un'aliquota minima di imposta sulle società di almeno il 15%

Jones ha continuato: “Sono contento della reazione. Il piano era vincere, volevamo venire qui e vincere, ma quando hai una decisione marginale contro di te, che abbiamo preso con il VAR, ti dispiace per te stesso”.

“Ho parlato con i ragazzi all’intervallo e ho detto che nessuno ti aiuterà, solo noi possiamo aiutare noi stessi. La risposta nel secondo tempo è l’aspetto più soddisfacente della prestazione di oggi”.