Agosto 18, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il caldo intenso minaccia l’economia europea, che vacilla sull’orlo del baratro

C’è un’inflazione record, esacerbata dalla guerra russa in Ucraina. un il doppio dell’euro Aumenta il costo di importazione di beni essenziali per le imprese. L’Italia, la terza economia più grande del blocco, è coinvolta in una crisi politica dopo Rovesciamento del primo ministro del Paese.
Ma Brzeski tiene d’occhio il maltempo. Un’estate di siccità e caldo estremo, esacerbata da Cambiamento climaticoaggrava i problemi incontrati dalle aziende in tutta Europa, appesantindo la produzione economica in un momento in cui ogni parte conta.

“Questo solleva preoccupazioni”, ha detto Brzeski.

I livelli dell’acqua lungo il fiume Reno in Germania, che è fondamentale per il trasporto di sostanze chimiche, carbone e grano, sono così bassi che le spedizioni sono state interrotte, minacciando ulteriormente scramble supply chain. Le temperature dell’acqua calda in Francia ostacolano il funzionamento di alcune centrali nucleari Altri problemi di manutenzione. E nel nord Italia, gli agricoltori stanno vivendo la peggiore siccità degli ultimi 70 anni, che colpisce la produzione agricola dalla soia al parmigiano.
Questi problemi climatici possono far aumentare l’inflazione mentre l’Europa lotta per far fronte all’aumento dei prezzi di cibo e carburante. L’inflazione nei 19 paesi che utilizzano l’euro ha toccato il massimo storico dell’8,6% a giugno, costringendo la Banca centrale europea ad annunciare interferenza aggressiva all’inizio di questa settimana.

Ma la capacità di agire della BCE potrebbe essere limitata poiché l’attività economica va nella direzione opposta. L’eurozona ha visto una contrazione della produzione a luglio, secondo i dati di S&P Global pubblicati venerdì.

Ciò significa che è probabile che l’economia della zona euro si contragga tra luglio e settembre, ha affermato Chris Williamson, capo economista aziendale di S&P Global Market Intelligence. L’autunno e l’inverno possono essere più impegnativi.

READ  Axiom Space per addestrare il colonnello Walter Viladi dell'Aeronautica Militare Italiana come astronauta professionista per una futura missione spaziale

La siccità sul Reno colpisce le catene di approvvigionamento

calore intenso spazzato l’emisfero settentrionale Nell’ultima settimana, ondate di caldo da record hanno alimentato incendi in Spagna e Francia, bruciato gli Stati Uniti e lanciato allarmi in dozzine di città cinesi.

In Europa, i costi dell’inverno e della primavera si accumulano con poca pioggia ed estati torride.

Il livello dell’acqua lungo il Reno, la via navigabile interna più importante della Germania per il trasporto di merci industriali, è fortemente diminuito, sconvolgendo le rotte delle navi mercantili. Il Reno è essenziale per la circolazione delle merci, compreso il carbone, che è molto richiesto mentre la Germania si affretta a riempire gli impianti di stoccaggio di gas naturale prima del prossimo inverno.

L’acqua nel barometro Kaub, situato a ovest di Francoforte, è il 45% dei livelli medi per questo periodo dell’anno, secondo i dati dell’Istituto federale di idrologia tedesco. Ciò ha causato “ripetuti ostacoli” alle navi, ha affermato l’agenzia. Non aspettarti un rimbalzo del livello dell’acqua fino alla fine di agosto.

Ciò significa che non tutte le navi possono essere caricate a pieno regime, ha affermato Eric Heymann, analista di Deutsche Bank Research in Germania. Alcuni decideranno che non ha senso economico completare determinati viaggi se il loro tonnellaggio è inferiore, secondo l’Istituto federale di idrologia.

“È un’altra interruzione per le catene di approvvigionamento e un fattore di rischio per le forniture energetiche”, ha affermato Heymann.

Le preoccupazioni sul Reno potrebbero influenzare l’importantissimo settore manifatturiero tedesco, come quando il fiume era estremamente secco nel 2018. I ricercatori del Kiel Institute for World Economics hanno scoperto che entro un mese con acque basse per 30 giorni, la produzione industriale del paese è diminuita di circa 1%.

READ  L'Italia affronta un deficit di oltre 9 miliardi di dollari nel documento fiscale improvviso sull'energia

conseguenze preoccupanti

Le temperature dell’acqua più calde rendono anche più difficile il funzionamento delle centrali elettriche interne, poiché dipendono dai fiumi per il raffreddamento. In Francia, il gigante dei servizi pubblici EDF ha dichiarato venerdì che tre reattori stavano funzionando a capacità inferiore a causa delle temperature più elevate nei fiumi vicini. Si prevede che anche la produzione idroelettrica in Europa ne risentirà.

“La situazione è molto caotica”, ha affermato Marco Alvera, che in precedenza è stato amministratore delegato della società italiana di infrastrutture energetiche Sanam.

Teme che il consumo di energia elevata quest’estate, poiché le case e le aziende gestiscono i condizionatori d’aria, possa consumare forniture che devono essere preservate per l’inverno. L’Europa sta attualmente accumulando carburante nel caso in cui la Russia interrompesse le spedizioni di gas naturale.

“Temo che ci sarà un blackout”, ha detto Alvira, che ora dirige TES, una società di idrogeno verde. “Anche se la Russia non taglia le forniture, il mercato è molto stretto”.

Una pompa irriga un campo di grano a Carmagnola, in Italia, giovedì 21 luglio.  Con condizioni più asciutte del normale e un'ondata di caldo all'inizio dell'estate che ha causato il caos nell'agricoltura e nelle forniture energetiche, il governo italiano è stato costretto all'inizio di luglio a dichiarare lo stato di emergenza in cinque regioni.
Il caldo sta colpendo anche il settore agricolo in Italia, dove Fiume Po lungo 400 miglia Testimonianza record di bassi livelli dell’acqua in mezzo a una devastante siccità. Il fiume scorre nel cuore dell’Italia, dove viene prodotto il 30% del suo cibo.
Tra il 1980 e il 2020, i paesi dello Spazio economico europeo erano stimato Avrebbe perso tra 450 miliardi di euro (460 miliardi di dollari) e 520 miliardi di euro (532 miliardi di dollari) a causa di eventi meteorologici e climatici. Le perdite finanziarie potrebbero aumentare nei prossimi anni.
Secondo lei, l’Europa sta emergendo come un “punto caldo” per un’ondata di caldo nuova ricerca. Avrà anche un impatto sul turismo nelle parti più calde del continente, nonché sulla produttività dei lavoratori durante periodi particolarmente brutali, ha affermato Tom Burke, co-fondatore del Centro di ricerca sui cambiamenti climatici E3G.

“Aggiungerà un’altra pressione”, ha detto, sottolineando che il costo della vita aumenterebbe.

READ  I leader tecnologici stanno mostrando interesse per la Cina