Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il caldo estremo uccide centinaia, e milioni di persone, con l’inizio dell’estate nell’emisfero settentrionale

Il caldo estremo uccide centinaia, e milioni di persone, con l’inizio dell’estate nell’emisfero settentrionale

Ondate di caldo mortali stanno colpendo le città di quattro continenti con l’arrivo del primo giorno d’estate nell’emisfero settentrionale, segno che il cambiamento climatico potrebbe ancora una volta contribuire a determinare temperature record che potrebbero superare quella dell’estate scorsa come le più calde degli ultimi 2.000 anni.

Si ritiene che le temperature record degli ultimi giorni abbiano causato centinaia, se non migliaia, di morti in Asia ed Europa.

In Arabia Saudita, questa settimana, quasi due milioni di pellegrini musulmani celebreranno l’Hajj presso la Grande Moschea della Mecca.

Ma centinaia di persone sarebbero morte durante il viaggio a temperature superiori a 51 gradi Celsius.

Fonti mediche e di sicurezza egiziane hanno riferito giovedì alla Reuters che almeno 530 egiziani sono morti durante la partecipazione, rispetto ai 307 del giorno precedente.

Più di 100 muoiono a causa del caldo in India

Il periodo estivo in India dura da marzo a maggio, quando il monsone comincia a diffondersi lentamente sul paese e a spezzare il caldo.

Ma mercoledì Nuova Delhi ha registrato la notte più calda degli ultimi 55 anni, con l’Osservatorio indiano di Safdarjung che ha segnalato una temperatura di 35,2 gradi Celsius all’1 di notte.

Le temperature in genere scendono di notte, ma gli scienziati affermano che il cambiamento climatico sta causando un aumento delle temperature notturne.

READ  La figlia di Paul Walker, Meadow Walker, ha rivelato di aver abortito nel 2020

Nuova Delhi ha registrato 38 giorni consecutivi con temperature massime di 40 gradi Celsius o più dal 14 maggio, secondo i dati del Dipartimento Meteorologico.

L’ondata di caldo che prosegue da mesi in vaste zone dell’India ha ucciso più di 100 persone.

(AFP: Manish Swarup)

Un funzionario del ministero della Sanità indiano ha dichiarato mercoledì che ci sono stati più di 40.000 casi sospetti di colpo di calore e almeno 110 decessi confermati dal 1 marzo al 18 giugno.

Tuttavia, ottenere numeri accurati sui decessi causati dalle ondate di caldo è difficile.

La maggior parte delle autorità sanitarie non attribuisce i decessi al caldo, ma piuttosto a malattie esacerbate dalle alte temperature, come i problemi cardiovascolari.

Di conseguenza, le autorità sottovalutano ampiamente il numero di decessi legati al caldo, ignorando solitamente migliaia, se non decine di migliaia di decessi.

Uomini che dormono sul ciglio della strada in una calda giornata in India.

Secondo le autorità sanitarie indiane, le alte temperature hanno causato più di 40.000 casi di colpo di calore negli ultimi tre mesi e mezzo.(Afp: Rajesh Kumar Singh)

Arriva l’ondata di caldo Un nuovo rapporto che ha intervistato 2.178 persone in tutta l’India ha rilevato che un intervistato su tre si era già trasferito o aveva pensato di trasferirsi a causa di disastri legati al clima.

Il rapporto afferma che 45 milioni di persone potrebbero essere sfollate in India entro il 2050 a causa di impatti a lenta insorgenza come lo scioglimento dei ghiacciai o l’innalzamento del livello del mare se gli impegni e gli obiettivi climatici non verranno rispettati.

Europa e Stati Uniti sono caldi

Anche i paesi che circondano il Mar Mediterraneo hanno sofferto un’altra settimana di temperature estremamente elevate che hanno contribuito agli incendi dal Portogallo alla Grecia e lungo la costa settentrionale dell’Africa in Algeria, secondo l’Osservatorio della Terra dell’Amministrazione nazionale oceanica e atmosferica degli Stati Uniti.

Quest’anno, l’Europa si trova ad affrontare un’ondata di turisti morti e dispersi in mezzo a temperature pericolose.

La polizia greca ha detto lunedì che un americano di 55 anni è stato trovato morto sull’isola greca di Mathraki, la terza morte simile in una settimana.

Bambini che giocano in una delle attrazioni acquatiche della città.

Quasi 100 milioni di americani erano in allerta per il caldo estremo.
(Reuters: Lauren Owens Lambert)

Anche un’ampia fascia degli Stati Uniti orientali stava avvizzendo per il quarto giorno consecutivo sotto una cupola di calore, un fenomeno che si verifica quando un potente sistema ad alta pressione intrappola l’aria calda nell’area, impedendo all’aria fredda di entrare e causando temperature globali. salire. rimani in alto.

Nel vicino New Mexico, un paio di rapidi incendi provocati dal caldo intenso hanno ucciso due persone, bruciato più di 23.000 acri e distrutto 500 case, secondo le autorità.

Nel complesso, quasi 100 milioni di americani sono stati sottoposti ad avvisi, segnalazioni e avvisi di caldo estremo giovedì, secondo il National Integrated Heat Information System del governo federale.

Il National Weather Service ha affermato che le temperature estreme dovrebbero iniziare ad attenuarsi nel New England venerdì, ma New York e gli stati del medio Atlantico continueranno a sopportare temperature quasi record fino alla fine della settimana.

Altro caldo in arrivo?

Le ondate di caldo si stanno verificando nel contesto di 12 mesi consecutivi che si sono classificati come i più caldi mai registrati nei confronti annuali, secondo il Servizio di monitoraggio dei cambiamenti climatici dell’Unione Europea.

Pubblicare , Aggiornato