Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il board di MediaSet italiano propone una struttura azionaria a doppia classe per spingere M&A

Foto

MILANO (Reuters) – Il cda di MediaSet ha sostenuto i piani per l’introduzione di una nuova struttura azionaria a doppia classe, ha detto venerdì un’emittente controllata dalla famiglia dell’ex premier Silvio Berlusconi.

“L’introduzione della proposta struttura azionaria a doppia classe è un passo fondamentale verso la costruzione di un gruppo paneuropeo nel settore dell’intrattenimento e dei contenuti”, si legge in una nota.

Ha aggiunto che la nuova struttura fornirebbe “maggiore flessibilità per finanziare potenziali future operazioni di M&A”.

Il gruppo TV ha affermato che il suo capitale si chiamerà azioni ordinarie A e azioni ordinarie B e tutte le azioni esistenti saranno convertite in azioni ordinarie B.

Le due tipologie di azioni avranno valore nominale diverso e, di conseguenza, diritti di voto diversi.

Tuttavia, le azioni di entrambe le classi avranno gli stessi diritti economici e in termini di dividendi, aggiunge il rapporto.

Il Consiglio ha inoltre approvato una proposta di modifica del nome della società in MFE-MEDIAFOREUROPE con sede legale nei Paesi Bassi.

MediaSet ha spostato la sua base legale nei Paesi Bassi il mese scorso come parte di una strategia per costruire alleanze con i colleghi di tutta Europa in mezzo a una forte concorrenza nel settore a causa della crescita di servizi di streaming come Facebook, Google e Netflix.

Report di Elvira Polina, a cura di Giulia Secreti e Louis Heavens

READ  Felice giorno dell'indipendenza! | Ambasciate e Consolati USA in Italia