Maggio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I teorici della cospirazione credono che il CERN abbia piani folli per un’eclissi solare nel 2024

I teorici della cospirazione credono che il CERN abbia piani folli per un’eclissi solare nel 2024

La Grande Eclissi Americana abbellirà i cieli nordamericani l’8 aprile, attirando inevitabilmente una nuvola maleodorante di assurde teorie del complotto. Tra i più assurdi c’è uno dei bersagli preferiti di illusioni facilmente sfatabili: l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare, comunemente nota come CERN.

La storia racconta che il CERN testerà il Large Hadron Collider (LHC), il collisore di particelle più grande e ad alta energia del mondo, l'8 aprile in concomitanza con l'eclissi solare totale del 2024.

Anche se questo è vero Sarà LHC Partecipando all'attività di distruzione delle particelle l'8 aprile, sta eseguendo esperimenti abbastanza regolarmente e la tempistica non ha nulla a che fare con l'attività astronomica osservata in Nord America.

I teorici della cospirazione si sono rivolti ai social media per condividere i loro pensieri sulla presunta connessione tra l’attività del CERN e l’eclissi solare totale, anche se hanno faticato a trovare una spiegazione coerente.

Una persona ha suggerito che Aleister Crowley, il noto occultista e scrittore inglese, abbia preso contatto con un'entità demoniaca chiamata Aiwas l'8 aprile 1904 e che il CERN potrebbe tentare di contattare questo demone.

Tieni presente che l'LHC si trova 100 metri (328 piedi) sotto la campagna svizzero-francese dove l'eclissi solare totale non sarà visibile.

La macchina è costituita da un anello di tunnel sotterraneo lungo 27 chilometri (16,7 miglia) rivestito da magneti superconduttori che possono accelerare le particelle subatomiche fino a raggiungere la velocità della luce. Una volta accumulata energia sufficiente, queste particelle subatomiche sono costrette a scontrarsi, rivelando così informazioni sugli elementi costitutivi di base dell’universo.

Un’eclissi solare totale a più di 6.000 chilometri di distanza in un altro continente avrebbe un impatto minimo su questo lavoro.

READ  Quando i robot falliscono, come possono ripristinare la fiducia umana?

L'Organizzazione europea per la ricerca nucleare (CERN) è stata in prima linea in alcune delle più grandi scoperte mondiali nel campo della fisica, inclusa la scoperta del bosone di Higgs, una particella elementare, spesso chiamata la “particella di Dio”. Fisici fastidiosi.

A volte sono anche oggetto di teorie cospirative, spesso coinvolgendo temi di universi paralleli o altre dimensioni, forse perché la natura del loro lavoro è molto astratta e difficile da comprendere.

Gli appassionati di cappelli di alluminio spesso indicano la statua alta 2 metri (6 piedi e 6 pollici) fuori dalla struttura del CERN a Meereen che raffigura Shiva, il dio indù che si dice abbia danzato per creare l'universo. Alcuni usano questa scultura come prova che il Large Hadron Collider (LHC) viene utilizzato per manipolare l'universo oscuro, ma – come sempre – c'è una risposta più ovvia (e noiosa).

“La statua di Shiva è stata un dono dell'India per celebrare la sua associazione con l'Organizzazione europea per la ricerca nucleare, iniziata negli anni '60 e forte ancora oggi. Nella religione indù, Lord Shiva praticava la danza Nataraj, che simboleggia Shakti, o forza vitale.Questa divinità è stata scelta tra È stata accettata dal governo indiano a causa di una metafora tracciata tra la danza cosmica di Nataraj e lo studio moderno della “danza cosmica” delle particelle subatomiche. Il loro sito web.