Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I residenti sono frustrati dal fatto che la contea di Sacramento rimanga al livello rosso limitato per COVID-19

Sacramento trascorre un’altra settimana al livello rosso mentre altre grandi città, tra cui San Francisco e Los Angeles, si spostano nella classe gialla meno ristretta. “Non era affatto nel piano aziendale”, ha detto Ross Rogic, comproprietario di Capital Books nel centro di Sacramento. “Vedo il centro città sempre più affollato, vedo persone senza maschere, e penso che sia parte del problema”. Capital Books è sopravvissuta al peggio dell’epidemia. Ma lavorare con le restrizioni di salute pubblica per qualsiasi azienda non è l’ideale. Rogic ha detto che spera che sempre più persone continueranno a prendere sul serio l’epidemia di COVID-19, quindi le restrizioni possono continuare ad essere allentate, aggiungendo: “C’è bisogno di una guida più chiara sui fatti che fanno sì che le maschere tengano al sicuro altre persone che non conosci. . ” “Più applicazione di luoghi che sono davvero lassisti riguardo alle regole e che non si preoccupano. Penso che ci siano più persone che sostengono che dovrebbero essere in grado di venire al negozio perché sono stati vaccinati. E noi diciamo che non lo facciamo sapere se tutti qui sono stati vaccinati. “” | Altro | Monitoraggio del vaccino COVID-19 della California: come vengono somministrate le dosi dalla contea, codice postale “Siamo tutti in questo insieme, non sempre ci sentiamo come se ci divertissimo nella pratica, in questa situazione”, ha detto il cliente Shelley Dildey. “Spero che la gente lo prenda un po ‘più seriamente o almeno sia più premuroso su come gli altri si sentono al riguardo”. In K Street, lo chef Takumi Abe di Kodaiko dice che sta facendo tutto il possibile per mantenere attivo e funzionante il suo ristorante di ramen. “La nostra attività diventava sempre più impegnativa ogni mese. Eravamo aperti, poi a febbraio abbiamo avuto una perdita di entrate del 60%”, ha detto, e ha pensato agli affari dall’inizio della pandemia. Tutti i lavoratori di Abe sono stati vaccinati. Ma rimanere al livello rosso significa più restrizioni, il che significa meno affari. “Abbiamo bisogno che le persone si sentano a proprio agio fuori”, ha detto Abe. Martedì scorso, la dottoressa Olivia Cassiri, responsabile della sanità pubblica della contea di Sacramento, ha riconosciuto che Sacramento è in ritardo rispetto alle altre contee. “Abbiamo ancora la speranza di raggiungere il livello arancione. Prima del 15 giugno. Ma dobbiamo vedere la continuazione della tendenza al ribasso per farlo”. “Ci stiamo muovendo lentamente nella giusta direzione”. Kasirye ha elencato diversi motivi per cui Sacramento era rimasta al rosso. “Sappiamo che il numero di persone che fanno il test è diminuito un po ‘, quindi questo potrebbe contribuire al motivo per cui stiamo rimanendo indietro”, ha detto. “Sappiamo che ci sono diverse segnalazioni di variabili nell’area di Sacramento che potrebbero contribuire alla recessione nei casi”.

READ  Più di 2,5 milioni nel cluster sono stati completamente vaccinati contro COVID-19

Sacramento trascorre un’altra settimana al livello rosso mentre altre grandi città, tra cui San Francisco e Los Angeles, si spostano nella classe gialla meno ristretta.

“Non era affatto nel piano aziendale”, ha detto Ross Rogic, comproprietario di Capital Books nel centro di Sacramento. “Vedo il centro città sempre più affollato, vedo persone senza maschere, e penso che sia parte del problema”.

Capital Books è sopravvissuta al peggio dell’epidemia. Ma lavorare con le restrizioni di salute pubblica per qualsiasi azienda non è l’ideale. Rogic ha detto che spera che più persone continueranno a prendere sul serio l’epidemia di COVID-19, in modo che le restrizioni possano continuare ad essere allentate.

Ha aggiunto: “Dovrebbe esserci una tendenza più chiara sui fatti che le maschere mantengono la sicurezza di altre persone che non conosci”. “[There could be] Più applicazione di luoghi che sono davvero indulgenti sulle regole e non si preoccupano. Penso che ci siano più persone che sostengono che dovrebbero poter venire al negozio perché sono state vaccinate. Gli diciamo che non sappiamo se tutti qui siano stati vaccinati “.

| Altro | California COVID-19 Vaccine Tracker: come le dosi sono state somministrate per contea, codice postale

“Siamo tutti in questo insieme, non sempre ci sentiamo come se avessimo questa pratica, quell’atteggiamento”, ha detto l’agente Shelley Dildy. “Spero che la gente lo prenda un po ‘più seriamente o almeno sia più premuroso su come gli altri si sentono al riguardo”.

In K Street, lo chef di Kodaiko Takumi Abe dice che fa tutto ciò che è in suo potere per mantenere attivo e funzionante il suo ristorante di ramen.

READ  La creatività dell'elicottero Marte della NASA ha completato un secondo volo "più rumoroso e audace".

“La nostra attività diventava sempre più impegnativa ogni mese. Eravamo aperti, poi a febbraio abbiamo avuto una perdita di entrate del 60%”, ha detto, e ha pensato agli affari dall’inizio della pandemia.

Tutti i lavoratori di Abe sono stati vaccinati. Ma rimanere al livello rosso significa più restrizioni, il che significa meno affari.

Abe ha detto: “Abbiamo bisogno che le persone si sentano di nuovo a proprio agio fuori”.

Martedì, la dottoressa Olivia Cassere, responsabile della sanità pubblica della contea di Sacramento, ha ammesso che Sacramento è in ritardo rispetto alle altre contee.

“Abbiamo ancora la speranza di raggiungere il livello arancione prima del 15 giugno. Ma dobbiamo vedere la tendenza continuare a scendere per farlo”, ha detto Ksiri. “Ci stiamo muovendo lentamente nella giusta direzione”.

Kasirye ha elencato diversi motivi per cui Sacramento è rimasta nel Red Layer.

“Sappiamo che il numero di persone che cercano di sottoporsi al test è diminuito un po ‘, quindi questo potrebbe essere il motivo per cui siamo rimasti indietro”, ha detto. “noi [also] So che ci sono diverse segnalazioni di variabili nell’area di Sacramento che potrebbero contribuire alla recessione nei casi “.