Agosto 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I residenti di Winnington, nella zona est di Londra, sono stati autorizzati a visitare le case distrutte dai recenti incendi dell’ondata di caldo

I residenti di un villaggio devastato nella zona est di Londra sono stati autorizzati a tornare a casa per valutare la devastazione.

Winnington, alla periferia di Londra, si sta riprendendo dopo l’incendio del 19 luglio che ha colpito i campi asciutti e distrutto una fila di case.

L’incendio è scoppiato durante l’ondata di caldo record della Gran Bretagna, che è stata la giornata più impegnativa per i vigili del fuoco a Londra da quando le bombe sono piovute sulla città durante la seconda guerra mondiale.

George Allen, i cui genitori anziani hanno perso la casa nell’incendio, è tornato domenica per vedere se c’era qualcosa che poteva salvare.

Parlando a Sky News, ha detto che non voleva che i suoi genitori tornassero a vedere la casa.

“È meglio conservare i ricordi che hai”, ha detto.

Scena di un incendio nel villaggio di Winnington e i vigili del fuoco lo stavano guardando
L’incendio a Winnington ha distrutto una fila di case. (AFP: Yue Mok)

Gli esperti del clima hanno avvertito che il riscaldamento globale sta aumentando la frequenza degli eventi meteorologici estremi, con studi che dimostrano che la probabilità che le temperature nel Regno Unito raggiungano i 40°C è ora dieci volte superiore rispetto all’era preindustriale.

La siccità e le ondate di calore associate ai cambiamenti climatici hanno anche reso più difficile combattere gli incendi boschivi.

Con le estati più calde nel Regno Unito, Paul McClingan, comandante distrettuale dei vigili del fuoco di Londra, ha affermato che eventi come questo devastante incendio potrebbero sicuramente ripetersi.

AP

READ  Le forti piogge in India fanno 17 morti e decine di dispersi mentre le squadre di soccorso cercano i sopravvissuti