Gennaio 25, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I rendimenti obbligazionari italiani hanno raggiunto il massimo in 7 settimane – Mercati

LONDRA: giovedì i rendimenti dei titoli di stato italiani hanno raggiunto il massimo in sette settimane dopo che gli studi hanno indicato che la variante del coronavirus Omicron è più leggera rispetto alle versioni precedenti di COVID-19, rafforzando le prospettive economiche e da falco.

Il potenziale passaggio dei ruoli di Mario Draghi da primo ministro a presidente per l’Italia, e una possibile elezione parlamentare, potrebbero pesare sui legami.

Mentre gli esperti hanno avvertito che la ricerca sulla variante Omicron è ancora in una fase iniziale, uno studio sudafricano riporta un minor rischio di ospedalizzazione e malattie gravi nelle persone con la variante Omicron rispetto alla variante delta.

La domanda di titoli di stato tende a diminuire con qualsiasi miglioramento del sentiment, poiché riduce la necessità di maggiori stimoli monetari che di solito si presentano sotto forma di acquisti di obbligazioni e tassi più bassi per un periodo più lungo.

L’Italia è vista come uno dei maggiori beneficiari della generosità della BCE ed è vulnerabile a qualsiasi segno di inasprimento delle politiche di conseguenza.

“È probabile che le tariffe aumentino i prezzi nel 2022 guidate dagli Stati Uniti sulla scorta di una forte crescita e inflazione e inizino un vero e proprio ciclo di picnic”, hanno affermato in una nota gli analisti di BofA Securities.

Hanno detto che questo sarebbe stato guidato da una crescita più lenta ma ancora al di sopra della tendenza, dall’inflazione e dall’inasprimento della politica della Federal Reserve statunitense attraverso aumenti dei tassi di interesse e segnali di inasprimento quantitativo.

I dati di giovedì hanno mostrato il numero di americani che hanno presentato nuove richieste di sussidi di disoccupazione al di sotto dei livelli pre-pandemia, mentre la fiducia dei consumatori statunitensi è ulteriormente migliorata a dicembre, indicando che l’economia continuerà ad espandersi nel 2022.

READ  Eventi (Reuters) - La carenza di persone e materiali potrebbe rallentare la transizione energetica - CEO di Enel

Giovedì i rendimenti obbligazionari dell’Eurozona sono aumentati su tutta la linea, guidati dai costi di indebitamento a 10 anni italiani, che hanno raggiunto il massimo in sette settimane dell’1,146%. Entro il 1611 GMT, erano in rialzo di 6,1 punti base all’1,117%.

Gli analisti hanno affermato che una possibile elezione generale in Italia nel 2023 lancerebbe una feroce campagna politica che potrebbe danneggiare il debito italiano, soprattutto senza che Draghi influisca direttamente sulla politica.

“Con i sondaggi che prevedono una grande lotteria, le elezioni parlamentari tenutesi in tarda primavera potrebbero aprire un nuovo periodo di incertezza politica”, hanno affermato gli analisti di Berenberg.

I rendimenti dei titoli tedeschi a 10 anni, il punto di riferimento per il blocco, sono aumentati di 5,0 punti base a -0,243%; Lontano da un minimo di -0,40% all’inizio della settimana tra il pessimismo di Omicron. Anche i rendimenti equivalenti francesi e spagnoli sono aumentati di 5 punti base.

Un indicatore del mercato monetario delle aspettative di inflazione a lungo termine nella zona euro, lo swap a termine sull’inflazione a cinque anni era all’1,9471%, dopo aver chiuso mercoledì all’1,9694%, il massimo da metà novembre.