Maggio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I nostri server sono inattivi da oltre 48 ore a causa di un attacco DDoS

I nostri server sono inattivi da oltre 48 ore a causa di un attacco DDoS

Il popolare gioco di simulazione online stealth e accoltellamento Tra di noi Attualmente di fronte Attacco DDoS (Distributed Denial of Service).. secondo Tra di noi Sviluppatori InnerslotIl gioco è stato offline sia in Nord America che in Europa per più di due giorni a causa dell’attacco.

Venerdì sera, 24 marzo Tra di noi I giocatori hanno iniziato a segnalare alcuni problemi con il server prima che diventasse impossibile per i giocatori connettersi e giocare online. Presto, Innersloth ha confermato che i server sono effettivamente inattivi e Ha spiegato che era tutto dovuto a un attacco DDoS.

“Abbiamo atti vandalici in corso” è stato twittato dall’account ufficiale, prima di spiegare l’attacco DDoS e scusarsi con i giocatori per essere passati. Ha anche spiegato che potrebbe volerci un po’ prima che le cose si risolvano.

Ora, oltre 48 ore dopo, i server sono ancora inattivi e la maggior parte dei giocatori non è in grado di connettersi affatto.

L’ultimo aggiornamento di Innersloth è arrivato ieri pomeriggio, con gli sviluppatori che spiegano che i server rimangono instabili e che mentre il team continua a combattere un attacco DDoS, i server potrebbero essere operativi. Quindi potresti essere in grado di accedere, ma probabilmente verrai avviato subito dopo. Innersloth ha affermato che aggiornerà i giocatori quando i server torneranno alla normalità e alla stabilità.

Mentre alcuni giocatori sono ovviamente frustrati dalla situazione, Innersloth ha continuato a usare Tra di noi Account Twitter da utilizzare durante un attacco DDoS. Ovviamente, solo perché qualcuno twitta battute non significa che il resto della squadra non stia facendo nulla, ma è Internet e alcuni ragazzi non sono in grado di capire l’idea che persone diverse negli studi abbiano lavori diversi.

READ  Uno strumento su una versione in tempo reale di "GTAV" generata dall'IA

Fortunatamente, la maggior parte delle persone che rispondono agli aggiornamenti DDoS di Innersloth giocano insieme agli sviluppatori durante quello che deve essere un periodo incredibilmente sconvolgente e arrabbiato.

Gli attacchi DDoS continuano a essere un problema anche per le società e le reti di videogiochi su larga scala. Notoriamente nel dicembre 2014PSN e Xbox Live sono stati entrambi spazzati via da un massiccio attacco DDoS. Purtroppo, Questi tipi di attacchi sono difficili da prevedere e fermare. E con sempre più videogiochi adottati online, gli attacchi DDoS e l’hacking online diventeranno un problema più grande e fastidioso per giocatori e sviluppatori.