Agosto 15, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I noodles gratuiti sono serviti mentre il Giappone è alle prese con la bassa affluenza alle urne dei giovani alle elezioni | Giappone

Un’importante catena di ramen giapponese offre noodles gratuiti ai giovani prima delle elezioni della camera alta di domenica, tra le diffuse preoccupazioni che i giovani disamorati del paese non si preoccupino di andare a votare.

Ippudo, che gestisce 50 negozi di ramen in tutto il paese, offre ricariche infinite di noodles gratuite per due settimane dalla domenica del giorno delle elezioni al 24 giugno, riferisce Mainichi Shimbun, a condizione che possano dimostrare di aver votato.

Giovani giapponesi regolarmente brontolare Che i politici si preoccupino maggiormente di fare appello all’enorme massa dell’elettorato più anziano del paese, indicano il numero in calo di parlamentari più giovani in entrambe le camere del Parlamento.

“I politici vedono gli anziani, che hanno un’alta affluenza alle urne, come clienti importanti che possono ottenere i loro voti”, ha affermato Hiroshi Yoshida, professore di economia dell’invecchiamento alla Tohoku University. “D’altra parte i giovani sono come clienti occasionali, quindi sono meno importanti… Quindi inevitabilmente le politiche privilegiate dagli anziani hanno la priorità”.

Un portavoce dell’Ippudo ha detto al quotidiano Mainichi Shimbun che spera che il loro spettacolo “crei un’opportunità per le persone di votare, anche se votare non diventa un’abitudine per loro”.

L’affluenza alle urne tra i giovani elettori è costantemente bassa e pochi credono che le elezioni di questo fine settimana saranno un’eccezione.

in elezioni dello scorso ottobre Per la Camera dei rappresentanti più influente, solo il 36% dei ventenni ha votato in collegi uninominali, il che lo rende il gruppo meno coinvolto in politica, secondo il Dipartimento degli affari interni.

Quelli di età compresa tra 18 e 19 anni, che hanno ottenuto il diritto di voto nel 2016, sono stati un po’ più attivi, con il 43,2% che ha partecipato al voto. Il ministero ha affermato che il tasso di partecipazione tra i vent’anni è rimasto al di sotto del 50% negli ultimi tre decenni.

Con l’attuale campagna elettorale ha dominato Crisi del costo della vitalo sono gli elettori giovani e separati Danni al loro futuro finanziarioSecondo un nuovo studio.

Perdono circa 78.000 yen ($ 575) all’anno per ogni calo dell’1% nell’affluenza alle urne dei giovani, secondo Hiroshi Yoshida, professore di economia dell’invecchiamento alla Tohoku University.

Dopo aver analizzato 40 anni di dati elettorali, Yoshida ha concluso che è probabile che il governo aumenti le tasse ed emetta obbligazioni, aumentando l’onere del debito futuro per i giovani, ogni volta che l’affluenza alle urne tra questi ultimi scende dell’1%. Inoltre, le pensioni aumentano più dei benefici che i giovani ricevono, come l’assegno per l’assistenza all’infanzia, alle stesse condizioni, ha affermato.

READ  L'epidemia di delta variabile in Cina mostra segni di rallentamento mentre infuria in tutto il mondo