Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I leader mondiali si incontrano in Svizzera mentre l’Ucraina cerca aiuto nella guerra con la Russia Notizie della guerra tra Russia e Ucraina

I leader mondiali si incontrano in Svizzera mentre l’Ucraina cerca aiuto nella guerra con la Russia  Notizie della guerra tra Russia e Ucraina

L’assenza della Cina dal vertice solleva interrogativi sullo scopo dell’evento, che la Russia ha definito “inutile”.

I leader mondiali si stanno riunendo in Svizzera per un vertice volto a fare pressione sulla Russia affinché ponga fine alla guerra in Ucraina, ma si prevede che l’assenza di potenti alleati per Mosca, come la Cina, ne diluirà la potenziale influenza.

Il vicepresidente americano Kamala Harris e i leader di Gran Bretagna, Canada, Francia, Germania, Italia e Giappone dovrebbero unirsi al presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj al vertice che inizierà sabato.

Si prevede che aderiranno anche India, Turchia e Ungheria, che intrattengono rapporti più amichevoli con la Russia.

Ma la Cina si è ritirata dall’evento dopo che la partecipazione della Russia all’evento è stata congelata con la motivazione che aveva liquidato l’evento come “inutile” e non aveva mostrato alcun interesse a partecipare.

In assenza della Cina, le speranze occidentali di isolare la Russia sono svanite, mentre le recenti sconfitte militari sul campo di battaglia hanno messo le forze ucraine sulla difensiva.

“Il vertice rischia di mostrare i limiti della diplomazia ucraina”, ha affermato Richard Gowan, direttore delle Nazioni Unite presso l’International Crisis Group.

“Tuttavia, è anche un’opportunità per l’Ucraina di ricordare al mondo che difende i principi della Carta delle Nazioni Unite”.

Mosca chiede

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato venerdì che la Russia metterà fine alla guerra se l’Ucraina accettasse di abbandonare le ambizioni della NATO e di consegnare tutte e quattro le province rivendicate da Mosca – richieste che Kiev ha rapidamente respinto come se equivalesse ad arrendersi.

L’Ucraina e gli Stati Uniti hanno rapidamente respinto le richieste di Putin, ma la sua dichiarazione sembra riflettere la crescente fiducia che le forze russe abbiano il sopravvento nella guerra.

READ  Un previsto attacco iraniano da parte degli Stati Uniti è “imminente”

Parlando dall’Italia poco prima della sua partenza per la Svizzera, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha dichiarato in un’intervista alla ZDF TV: “Tutti sanno che questa proposta non era intesa seriamente, ma aveva qualcosa a che fare con la conferenza di pace in Svizzera”.

La Russia descrive quella che definisce la propria operazione militare in Ucraina come parte di un conflitto più ampio con l’Occidente, che, a suo dire, vuole mettere in ginocchio la Russia.

L’Ucraina e l’Occidente lo respingono e accusano la Russia di condurre una guerra illegale di invasione.

La Svizzera, che ha assunto la direzione del vertice su richiesta di Zelenskyj, vuole aprire la strada a un futuro processo di pace che includa anche la Russia.

Circa 90 paesi e organizzazioni si sono impegnati a partecipare all’incontro di due giorni, che si terrà nella località montana di Burgenstock, nella Svizzera centrale.