Luglio 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I federali arrestano l’omeopatia della CA per la vendita di pellet COVID falsi e carte vaccinali CDCC

Ingrandisci / Le fiale di pillole omeopatiche sono esposte alla Ainsworth Pharmacy il 26 agosto 2005 a Londra.

I pubblici ministeri federali hanno arrestato un praticante omeopatico per un presunto schema che coinvolge falsi pellet di immunizzazione COVID-19 e false schede di immunizzazione COVID-19, Lo ha annunciato mercoledì il ministero della Giustizia.

Julie Maze, 41 anni, di Napa, in California, avrebbe venduto fiale di granuli non provati e potenzialmente pericolosi per $ 243 in alcuni casi che secondo lei potevano fornire “immunità permanente” a COVID-19. Cosa contengano o contengano effettivamente i pellet non è chiaro. Una delle persone che ha parlato con gli investigatori federali ha affermato di essersi ammalata dopo aver preso i pellet. Nelle presentazioni di vendita di Maze, ha affermato che i pellet contengono “molto poco di questo” [COVID-19] malattia”, mentre affermava fraudolentemente che i vaccini COVID-19 autorizzati dalla FDA contengono “ingredienti tossici”.

Oltre alle pallottole misteriose, Maze avrebbe fornito ai clienti le tessere di vaccinazione CDC, che hanno parzialmente compilato o lasciato in bianco. Ha chiesto ai clienti di scrivere sulla carta che avevano ricevuto il vaccino Moderna mRNA COVID-19, quindi specificare la data della vaccinazione come l’ora in cui hanno preso i granuli o una data ignara. Maze ha persino fornito ai clienti i numeri per i lotti dei vaccini di Moderna, che il CDC ha confermato essere numeri reali per i vaccini di Moderna. I numeri dei kit sono coerenti con le forniture di vaccini distribuite nell’area di Napa, nessuna delle quali è stata designata per Mazze, che non è autorizzato a livello federale a ricevere o somministrare vaccini COVID-19.

READ  Il calcolatore online della demenza prevede il rischio di declino cognitivo per le persone di età pari o superiore a 55 anni

“Questo imputato avrebbe ingannato e messo in pericolo il pubblico sfruttando le paure e diffondendo disinformazione sulle vaccinazioni autorizzate dalla FDA, promuovendo allo stesso tempo placebo che mettono a rischio la vita delle persone”, ha dichiarato il vice procuratore generale Lisa Monaco in una nota. Ancora peggio, l’imputata ha fabbricato false tessere di vaccinazione COVID-19 e ha fornito ai suoi clienti falsi segni di aver ricevuto un vaccino, consentendo loro di eludere gli sforzi per contenere la diffusione della malattia.

bufalo

Le autorità federali sono venute a conoscenza del presunto schema di Maze dopo aver ricevuto una chiamata da un mentore nell’aprile di quest’anno. La guida ha detto che la loro famiglia ha acquistato i pellet e ha ricevuto false tessere di vaccinazione dal CDC. Il mentore è andato avanti e ha acquistato il suo set di pellet e ha avuto un appuntamento telefonico con Mazie a giugno, che la guida ha registrato con l’approvazione di Mazie. Durante la chiamata, Maze ha fornito istruzioni per prendere fraudolentemente i pellet e compilare la scheda di vaccinazione dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Secondo la trascrizione della chiamata che è inclusa in Dichiarazione giurata federaleMazi ordinò alla guida che:

Versare circa da due a quattro palline di [vial’s] berretto e svuotalo sotto la lingua. Non devi impazzire cercando di versare esattamente i 4 pellet. Il numero esatto di pellet, non importa. Voglio dire, è come una medicina energetica, quindi più pellet non significa più forte[sic].

Quando la guida ha chiesto cosa c’era nel pellet, Mazi ha risposto:

[t]Viene dal COVID-19… È fatto delle stesse particelle della malattia. Non conosco il processo esatto per questo… finché sono in grado di estrarre i germi dal virus, possono fare il trattamento. Attraverso questo metodo, sfruttiamo quello che è noto come il sistema immunitario innato. Questo è come la parte di intelligenza superiore del nostro sistema immunitario.

Le risposte di Mazi sono incoerenti e preoccupanti. Per prima cosa, i vaccini reali mirano a indurre risposte immunitarie adattative a lungo termine, come la produzione di anticorpi, che sono diverse dal sistema immunitario innato.

READ  I residenti sono frustrati dal fatto che la contea di Sacramento rimanga al livello rosso limitato per COVID-19

Un investigatore federale sul caso ha parlato con un esperto medico del National Institutes of Health per rivedere alcune delle dichiarazioni di Mazie. Per quanto riguarda la sua affermazione secondo cui le sue pillole fornivano “immunità permanente” al COVID-19, l’esperto ha affermato che si trattava di una “dichiarazione completamente falsa”. L’esperto ha anche respinto l’affermazione di Mazey secondo cui i vaccini con licenza FDA contengono ingredienti tossici. D’altra parte, l’esperto ha osservato che è estremamente pericoloso per le persone ingerire pellet potenzialmente contenenti particelle di virus SARS-CoV-2, se questo è ciò che effettivamente contengono. Sebbene le affermazioni di Maze siano preoccupanti, sono in linea con il tipo di affermazioni fatte da altri omeopati.

Frode e profitti

L’omeopatia è una pseudoscienza che afferma che sostanze tossiche molto diluite possono curare le malattie e che la diluizione aumenta la loro capacità di curare le malattie (alias “il simile cura il simile” e “la legge degli infinitesimi”). La maggior parte dei “rimedi” sono così diluiti da contenere solo acqua. Pertanto, alcuni omeopati affermano che le molecole d’acqua possono in qualche modo ricordare altre molecole che hanno incontrato e agire di conseguenza.

Sebbene i rimedi omeopatici dell’acqua siano generalmente innocui, possono diventare molto pericolosi se diluiti in modo improprio. Tale è stato il caso dei prodotti omeopatici per la dentizione che sono risultati contenere livelli pericolosi di una tossina di origine vegetale chiamata belladonna, nota anche come melanzana mortale. I prodotti per la dentizione nel 2016 sono stati collegati a 10 morti e più di 400 malattie in neonati e lattanti.

Secondo gli investigatori federali, Maze ha detto ai suoi clienti che i granuli COVID-19 sono sicuri anche per i bambini. Indagando ulteriormente sulla sua pratica, hanno scoperto che ha fornito altri tipi di “vaccinazione” omeopatica ai bambini, che ha falsamente affermato avrebbe soddisfatto i requisiti di immunizzazione delle scuole della California.

READ  Se riesci a farlo con il pollice, dice lo studio, il tuo cuore potrebbe essere a rischio

Secondo i registri finanziari, gli investigatori federali hanno ottenuto Square – una società di pagamento digitale che elaborava pagamenti con carta di credito – Mazzee ha ricevuto circa $ 221.817 da 1.242 transazioni tra gennaio 2020 e 21 maggio 2021. Sebbene la stragrande maggioranza delle registrazioni Transazioni non menzionasse i pagamenti per, 25 le transazioni del valore di $ 7.653 sono state indicate come trattamenti COVID e quasi 34 altre transazioni sono state indicate come trattamento omeopatico.

Per il suo lavoro relativo al COVID, Maze è stata accusata di un conteggio di frode elettronica e di un numero di false dichiarazioni relative a questioni sanitarie.