Dicembre 7, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I critici affermano che la politica britannica sta subendo una trasformazione post-neoliberista. Si sbagliano

Poco prima delle elezioni generali del 1979, il primo ministro laburista Jim Callahan ha avvertito di un “cambiamento radicale nella politica” a favore dell’agenda anti-welfare di Margaret Thatcher. Oggi c’è Molte speculazioni Da un simile “spostamento filosofico” lontano dalla politica antistatale neoliberista dell’ultimo decennio, a Display migliorato Secondo il budget del mese scorso.

Il secolo scorso ha già visto due cambiamenti tettonici nella filosofia dominante. Il primo fu l’esperimento di socialdemocrazia post-1945 e il secondo fu la controrivoluzione thatcheriana dei primi anni ’80. Questo è il secondo tipo di politica che i critici ritengono sia in via di estinzione.

Non c’è dubbio che il COVID-19 abbia avuto un effetto stimolante sul ruolo del governo, poiché elementi del regolamento pro-mercato e anti-stato sono stati distrutti a favore di qualcosa di senza precedenti in tempo di pace, risposta dello stato Per sostenere posti di lavoro e redditi, aumentare la spesa pubblica e i livelli di tassazione. Ma questi cambiamenti preannunciano un cambiamento fondamentale di direzione o semplicemente un aggiustamento politico, o una risposta temporanea e pratica a una crisi nazionale? Come ha osservato Robert E. Lucas, uno dei grandi sacerdoti della rivoluzione del mercato post-1980 con sede a Chicago, “Siamo tutti keynesiani bui nel buio”.

Non c’è test migliore per sapere se siamo preparati per un nuovo modello di governance e una società post-COVID di quello che sta accadendo nella comunità sociale ed economica profondamente radicata della Gran Bretagna giura. Negli ultimi quattro decenni, l’improvviso aumento della disuguaglianza è stato accompagnato da un raddoppio del numero di tasso di povertà. Se ora sta avvenendo un cambiamento post-Thatcher o post-neoliberista, ci aspetteremmo di vedere misure chiare per contrastare queste tendenze nella disuguaglianza e nella povertà.

READ  Gli italocanadesi ottengono scuse ufficiali per il trattamento durante la seconda guerra mondiale

Una componente vitale di un attacco più efficace alla povertà deve essere una profonda ristrutturazione del sistema dei benefici. L’anno prossimo è l’80° anniversario del 1942 Beveridge un reportTuttavia, almeno tre dei suoi cinque giganti – povertà, ignoranza e sporcizia – devono ancora essere spazzati via. Nonostante un leggero aggiustamento al sistema creditizio globale nel bilancio del mese scorso, il sistema di previdenza sociale britannico rimane cattivo, disorganizzato e punitivo. In qualche modo, l’ombra oscura della “Poor Law” vittoriana, che è più anti-poveri che anti-povertà, rimane uno dei principali motori della moderna politica sociale. Il numero di persone che chiedono assistenza sociale è ancora inferiore rispetto alla maggior parte degli altri paesi europei, mentre nell’ultimo decennio più di cinque milioni Sanzioni statali Imposte ai richiedenti il ​​sussidio, due terzi di loro sono rimasti senza reddito. Un tempo, il Dipartimento del lavoro e delle pensioni Imporre più multe Attraverso le stazioni di servizio locali del sistema giudiziario tradizionale.