Settembre 24, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I contenuti del Palazzo di Parigi all’asta nel riscatto di una casa per eccellenza | Parigi

Descritta come la “vendita del secolo”, è un’asta di oltre 1.300 pezzi di mobili, arte, gioielli e decorazioni d’interni dal XVII al XX secolo provenienti da uno dei più bei castelli di Parigi.

I sontuosi interni dell’Hotel Lambert, dell’interior designer Alberto Pinto, che in molte delle stanze ha seguito lo stile grandioso originariamente ideato e disegnato da Renzo Mongiardino. Foto: Sotheby’s

La fonte di oggetti come una pergamena viene letta nella storia dell’aristocrazia europea: un divano appartenente al duca e alla duchessa di Windsor; un’uva sultanina d’argento che Caterina la Grande diede al suo amante, il conte Orlov; Si ritiene che il candelabro appartenga a Maria Antonietta ea Madame de Pompadour, amante del re Luigi XV.

Candeliere a tre luci in bronzo dorato e dorato, in porcellana, Luigi XV, 1750 circa (200.000-400.000 € circa) - probabilmente appartenuto a Madame de Pompadour
Coppia di splendide porcellane in bronzo dorato a tre luci a segogne Candelabro, Luigi XV, 1750 circa (stima 200.000-400.000 euro) – probabilmente appartenente a Madame de Pompadour. Foto: Sotheby’s

Fino a poco tempo, l’imponente complesso ha decorato l’Hôtel Lambert, un castello privato sull’Ile Saint-Louis, nel centro di Parigi, a due passi dalla cattedrale di Notre Dame.

La struttura fu costruita all’inizio degli anni ’40 dall’architetto reale Louis Le Vau, che progettò la Reggia di Versailles, ed è stata dichiarata monumento storico nel 1862.

Tra i suoi proprietari c’era il principe polacco Adam Jerzy Czartoriske, che invitò a rimanere il compositore Frédéric Chopin, l’artista Eugene Delacroix e Guy e Mary Helen Rothschild.

Le sale dorate del palazzo ospitavano salotti letterari frequentati da Jean-Jacques Rousseau e Voltaire, e al culmine della sua società fu teatro di feste splendenti a cui parteciparono il Duca e la Duchessa di Windsor, Yves Saint Laurent, Cecile Beaton, Salvador Dali, Brigitte Bardot e una schiera di reali europei.

Dos Francois e Brigitte Bardot, al Pal Oriental, 1969
Dos Francois e Brigitte Bardot al Bal Oriental nel 1969. Foto: Sotheby’s

Nel 2007 lo sceicco Hamad bin Abdullah Al Thani ha acquisito il Lambert Hotel, la cui Galleria d’Ercole è stata dipinta dal designer di Versailles Charles Le Brun, che ha intrapreso ampi lavori di ristrutturazione per un valore di 120 milioni di euro (100 milioni di sterline) e l’ha riempito con la sua vasta collezione personale. di opere d’arte e decorazioni. Questo set è ora in vendita da Sotheby’s ad ottobre.

Mario Tavilla, l’esperto di collezioni storiche che ha supervisionato l’asta, si è detto sorpreso quando è entrato per la prima volta all’Hotel Lambert.

Coppia di candelabri Luigi XVI in bronzo dorato in blu, 1784-1786 circa, attribuiti a Lucien François Fucher (300.000-500.000 circa €) - alla reputazione della Commissione reale di Maria Antonietta
Coppia di candelabri Luigi XVI in bronzo dorato con sfumatura blu, circa 1784-1786, attribuiti a Lucien François Foucher (circa € 300.000-500.000) – grazie alla reputazione di Maria Antonietta su commissione reale. Fotografia: Florian Perlot pour Art Digital / Sotheby’s

“È la più bella proprietà privata di Parigi e forse di Francia E una delle residenze più belle del mondo. È stato incredibile vedere la qualità complessiva di ogni pezzo all’interno. È stata un’esperienza magica e incantevole, ha detto Tavilla.

“La collezione costituisce la più grande collezione di opere d’arte classiche di alta qualità, mobili antichi, dipinti e gioielli antichi mai messa in vendita in Francia”.

Altri oggetti sono stati attribuiti a membri della famiglia reale francese tra cui Maria Antonietta o provengono da collezioni raccolte da icone della moda tra cui Coco Chanel, Yves Saint Laurent, Karl Lagerfeld e Hubert de Givenchy.

Madame Leonora Cornet, Cecil Beaton e Yves Saint Laurent all'Hotel Lambert.
Madame Leonora Cornet, Cecil Beaton e Yves Saint Laurent all’Hotel Lambert. Fotografia: Andre Oster/Sotheby’s

La collezione è stata rimossa dall’Hôtel Lambert dopo che la villa è stata venduta all’uomo d’affari francese Xavier Niel, un miliardario delle telecomunicazioni, per 200 milioni di euro, un record per un affare immobiliare a Parigi. Neil dovrebbe fondare un’istituzione culturale nel palazzo.

Lambert Hotel: Sconti sulla Collezione Principesca Per diversi giorni nel mese di ottobre.

Tavilla ha affermato che l’asta avrebbe dovuto raccogliere più delle precedenti vendite di collezioni storiche, comprese quelle della Casa Reale di Hannover nel 2005 che ha raccolto $ 50 milioni (£ 42 milioni) e le collezioni Lily ed Edmond Safra nel 2005 e nel 2011 che hanno raccolto $ 100 milioni.

“È davvero una collezione eccezionale, venduta una volta ogni 100 anni”, ha aggiunto Tavilla.

READ  Airbnb è su un centro commerciale abbandonato rispetto alle stanze sul retro