Marzo 2, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I consumatori sono stati avvisati di prepararsi alla rivoluzione degli smartphone AI

I consumatori sono stati avvisati di prepararsi alla rivoluzione degli smartphone AI

Il più grande produttore di smartphone al mondo ha presentato il primo smartphone alimentato da un software di intelligenza artificiale generativa, una mossa che secondo Samsung inaugurerà una “nuova era di intelligenza artificiale” per questa tecnologia.

Il gigante tecnologico sudcoreano ha lanciato i suoi telefoni di punta Galaxy S24 durante un evento a San Jose giovedì, ora australiana, rivelando dispositivi dotati di una gamma di strumenti di fotoritocco, traduzione e ricerca su Internet basati sull’intelligenza artificiale.

Gli esperti del settore si aspettavano che il lancio innescasse una tendenza verso gli smartphone basati sull’intelligenza artificiale, ma hanno avvertito che i consumatori avrebbero bisogno di avvisi coerenti per mostrare quando la tecnologia è stata utilizzata e garantire che non vengano fuorviati.

Il lancio è avvenuto appena un giorno dopo che il governo federale ha pubblicato il suo rapporto provvisorio sull’IA sicura e responsabile, che delineava i piani per sviluppare uno standard volontario per l’etichettatura dei contenuti dell’IA.

Gli ultimi smartphone di Samsung sono i primi a pubblicizzare i suoi strumenti di intelligenza artificiale, cosa che secondo Eric Chu, direttore dell'esperienza mobile di Samsung Australia, dimostra che i consumatori sono pronti ad abbracciare la tecnologia.

“Crediamo che questa sia la nuova era dell'intelligenza artificiale”, ha detto all'AAP.

“Ora tutti sono completamente a loro agio con il concetto di intelligenza artificiale, quindi stiamo migliorando attivamente i servizi che offriamo ai consumatori”.

I tre nuovi smartphone, che saranno lanciati il ​​7 febbraio con un prezzo iniziale di $ 1.399, saranno dotati di un software di fotoritocco AI che consente agli utenti di spostare o eliminare soggetti e aggiungere artificialmente sfondi, nonché traduzioni AI per telefonate in tempo reale e un nuovo Google visivo. Funzione di ricerca.

READ  Samsung Galaxy Chromebook 2 - Recensione 2021

Per precauzione, Zhu ha affermato che i telefoni aggiungeranno una filigrana e un record di metadati agli elementi digitali creati con l’intelligenza artificiale, comprese immagini modificate, riepiloghi e testi generati dall’intelligenza artificiale.

“La sicurezza è molto chiara per noi: tutto ciò che verrà rilasciato avrà una filigrana”, ha detto.

“Al momento non è regolamentato, ma prima o poi lo sarà, quindi abbiamo adottato una posizione lungimirante e vogliamo garantire che tutto ciò che non fa parte dell'interazione umana sia escluso.”

Toby Walsh, capo scienziato dell’Artificial Intelligence Institute dell’Università del Nuovo Galles del Sud, ha affermato che i consumatori dovrebbero aspettarsi che quest’anno vengano lanciati più smartphone con intelligenza artificiale, poiché le aziende si mettono al passo con l’innovazione in altri settori del settore.

Ma ha affermato che lo sviluppo di un’etichetta standard per l’intelligenza artificiale sarebbe importante per aiutare a mantenere la fiducia nelle immagini e nei video digitali, anche se ciò potrebbe richiedere dai cinque ai dieci anni.

“Le filigrane digitali diventeranno più importanti, ma ora sono relativamente facili da navigare”, ha affermato.

“A lungo termine, le filigrane digitali verranno integrate nell’hardware dei nostri dispositivi, il che renderà più difficile per le persone aggirarle”.

Le etichette digitali sono state affrontate mercoledì nel rapporto sull’intelligenza artificiale del governo, che ha identificato lo sviluppo di “etichettatura e filigrana volontarie dei materiali generati dall’intelligenza artificiale” come una delle sue priorità immediate.

Kate Pounder, amministratore delegato dell'Australian Technology Council, ha accolto con favore lo sviluppo di standard di watermarking e ha affermato che molte aziende tecnologiche sono desiderose di svolgere un ruolo nel fornire garanzie.

READ  Come acquisire contenuti degni di Instagram dopo il tramonto

“Ci sono un certo numero di aziende, da Adobe a Google e altre, che offrono già queste tecnologie proprio come fa Samsung”, ha affermato.

“È bello vedere il governo e l’industria lavorare insieme per iniziare a formalizzare come funzionerà”.

Il giornalista si è recato a San Jose come ospite di Samsung.

Fonte: AAP