Ottobre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I bambini e gli adolescenti hanno visto un significativo aumento di peso durante la pandemia, afferma CDC: Aggiornamenti sul coronavirus: NPR

Un nuovo studio dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie collega la pandemia di COVID-19 a un aumento “allarmante” dell’obesità nei bambini e negli adolescenti negli Stati Uniti.

Patrick Sisson/AFP


Nascondi didascalia

Cambio didascalia

Patrick Sisson/AFP

Un nuovo studio dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie collega la pandemia di COVID-19 a un aumento “allarmante” dell’obesità nei bambini e negli adolescenti negli Stati Uniti.

Patrick Sisson/AFP

Come gruppo, i bambini e gli adolescenti americani hanno visto un aumento significativo dell’aumento di peso dall’inizio della pandemia di COVID-19, con i maggiori balzi che si sono verificati nei bambini più piccoli in età scolare e in quelli che erano già a rischio di obesità, secondo un nuovo studio dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Il studio, pubblicato giovedì, ha esaminato 432.302 persone di età compresa tra 2 e 19 anni e ha scoperto, tra le altre cose, che la percentuale di bambini e adolescenti obesi è salita al 22%, rispetto al 19% prima della pandemia.

La dott.ssa Alison Goodman, del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie croniche e la promozione della salute del CDC e uno degli autori dello studio, ha descritto i risultati come: “Grande e inquietante”.

Il CDC ha utilizzato i dati del database di cartelle cliniche elettroniche mobili di IQVIA per confrontare i soggetti dello studio BMI o BMI, dal 1 gennaio 2018 al 29 febbraio 2020 – prima della pandemia – a un periodo durante la pandemia dal 1 marzo 2020 al 30 novembre 2020.

READ  La Stazione Spaziale Internazionale segnala preoccupazioni dopo i problemi al motore con il nuovo modulo russo

Gli autori osservano che “la chiusura delle scuole, l’interruzione delle routine, l’aumento dello stress e la mancanza di opportunità per l’attività fisica e una corretta alimentazione” erano probabilmente i principali fattori per l’aumento di peso.

altro studio, pubblicato ad agosto da un team di ricercatori dell’Università del Michigan e della Kaiser Permanente Southern California, è giunto più o meno alla stessa conclusione, ma il CDC ha esaminato un campione molto più ampio di bambini e adolescenti.

Lo studio di giovedì ha indicato che per i bambini obesi, l’aumento di peso annuale previsto è aumentato da 8,8 libbre prima della pandemia a 14,6 libbre nell’agosto 2020. Per i bambini obesi, l’aumento di peso previsto prima della pandemia è aumentato a 12 libbre.

Anche i bambini che avevano un peso sano prima della pandemia hanno visto il loro aumento di peso medio annuo aumentare di 2 libbre, da 3,4 libbre a 5,4 libbre.

“Questi risultati sottolineano l’importanza degli sforzi per prevenire un eccessivo aumento di peso durante e dopo la pandemia di COVID-19, nonché durante le future emergenze di salute pubblica, compreso un maggiore accesso agli sforzi che promuovono comportamenti sani”, afferma lo studio. “Questi sforzi potrebbero includere lo screening da parte degli operatori sanitari per l’indice di massa corporea, la sicurezza alimentare e i determinanti sociali della salute, l’aumento dell’accesso a programmi di gestione del peso pediatrico basati sull’evidenza e alle risorse di assistenza nutrizionale e risorse statali, comunitarie e scolastiche per facilitare un’alimentazione sana. , attività fisica e prevenzione delle malattie croniche”.

Ad agosto, la dottoressa Sandra Hasink, direttrice medica dell’American Academy of Pediatrics for Healthy Childhood Weight, ha dichiarato alla National Public Radio (NPR) che la chiusura delle scuole, il sonno interrotto e gli orari di attività fisica, lo stress e l’isolamento sociale durante la pandemia hanno creato il ” tempesta perfetta” che ha problemi ad aumentare il peso”.

READ  Ecco come guardare online la Mars Society International Convention 2021 questa settimana

“Penso che tutti si stiano dirigendo verso l’alto”, ha detto. “I bambini che erano nella fascia di peso sano si spostano verso l’alto. I bambini obesi si spostano verso l’alto e i bambini obesi si spostano verso l’alto”.

un Sondaggio Harris Condotto a febbraio per conto dell’American Psychological Association, ha raggiunto 3.013 adulti di età pari o superiore a 18 anni su alcune delle loro esperienze durante la pandemia. Il sessantuno percento ha dichiarato di aver subito un aumento di peso indesiderato dall’inizio di marzo 2020. L’aumento di peso medio riportato da quel gruppo è stato di 15 libbre.