Gennaio 27, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Hines investe nella logistica spagnola e nel progetto di student housing italiano | Notizia

Hines Madrid ha due progetti logistici che coprono un’area di 31.000 metri quadrati per il suo fondo europeo di valore 2 (HEVF 2).

Le due proprietà, situate nella zona industriale di Atalayuela nel quartiere Vallecas di Madrid, sono adiacenti l’una all’altra e sono state acquistate rispettivamente da un investitore privato e dalla divisione immobiliare di ACCIONA.

Il primo coprirà un’area di 21.000 metri quadrati e il secondo 10.000 metri quadrati sarà convertito in una struttura già pronta. Entrambe le strutture di Classe A sono finalizzate alla certificazione BREEAM Excellent.

Hines ha affermato che ora possiede e gestisce 2,4 milioni di metri quadrati di spazio logistico in tutta Europa, rispetto agli 1,3 milioni di metri quadrati di un anno fa.

Paul White, amministratore delegato senior dei manager finanziari di Hines e HEVF 2, ha dichiarato: “Atalayuela segna la seconda acquisizione di HEVF 2 in Spagna, lo schema di affitto per il dinamico appartamento di 31.000 mq in uno dei distretti in più rapida crescita di Madrid. . Continuiamo a vedere opportunità e valore sia in Spagna che nel settore della logistica.

“La posizione di Atalayuvala è importante in quanto prevediamo forti opportunità di crescita a lungo termine per gli asset logistici a Madrid, soprattutto a causa della carenza di nuovi stock in arrivo sul mercato. Questo progetto includerà specifiche tecniche e ambientali di classe A e un design flessibile per un singolo o più locazioni.

Vanessa Kelado, amministratore delegato senior della Spagna e capo di stato di Hines, ha dichiarato: “Siamo lieti di queste acquisizioni perché consentono a Hines di utilizzare la sua base paneuropea per migliorare l’infrastruttura vitale per la comunità di Madrid.

READ  Il primo pullman della metropolitana di Pune è arrivato a Mumbai dall'Italia

“Continuiamo ad espandere il nostro portafoglio in tutti i nostri settori attivi in ​​Spagna, con il desiderio di approfondire sia il settore logistico che quello abitativo, specialmente in tali roccaforti. Atalayuela ha un collegamento straordinario con l’esecuzione dell’ultimo miglio e offre l’opportunità di beneficiare dell’espansione della distribuzione dell’e-commerce.

Hines ha impegnato 80 milioni di euro per costruire un moderno progetto di student house di 16.000 metri quadrati in Italia per conto di un comparto del fondo a valore aggiunto.

HEVF 2 Italy D, gestito da Prelios SGR, finanzierà la riqualificazione dell’area ex Manifattura Tabacchi di Firenze.

Il sito è un moderno blocco rettangolare costruito negli anni ’50, originariamente utilizzato come magazzino e chiuso per 20 anni.

Il sito dovrebbe beneficiare di una nuova linea tranviaria che collegherà l’area Manipatura Tapachi con il centro della città di Firenze entro la fine del 2024.

“Questo segna il nostro primo investimento nel settore per conto di HEVF 2 e l’attività è stata acquistata al di fuori del mercato per dimostrare la nostra profonda conoscenza del mercato, la forza della nostra base europea e l’accesso a risorse di alta qualità”, ha affermato White.

“Questo è in linea con le nostre convinzioni nel più ampio settore della vita e in particolare il mercato dei dormitori attirerà capitali istituzionali in tutta Italia.

Mario Abbadesa, Senior Executive Director e Capo di Stato di Hines Italia, ha dichiarato: “Crediamo fermamente che la creazione di spazi esperienziali di qualità per gli studenti contribuirà positivamente all’evoluzione di una città come Firenze.

“Il progetto rappresenta il terzo intervento immobiliare a Firenze per gli Hines dopo aver investito in Tornabooni e Corso Italia, a conferma della capacità di Firenze di attrarre investitori internazionali e della sua importanza come polo culturale”.

READ  Flightboy aggiunge voli a sei nuove destinazioni di vacanza in Italia, Turchia e isole greche

Giovanni Manfredi, amministratore delegato di Manifattura Tabacchi e amministratore delegato di Aermont Capital, ha dichiarato: “Per Manipattura, Hines è un grande investitore che porta una grande esperienza nel sito e condivide la nostra missione di creare qualcosa di nuovo, contemporaneo, sostenibile. Studenti, artisti, produttori e giovani creativi.Un centro fiorentino che può affiancare il centro storico inquinandosi a vicenda e creando innovazione.