Ottobre 26, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Helbiz, il pioniere della mobilità di precisione, lancia gli e-scooter a Reggio Emilia, Italia

Verranno impiegati un totale di 300 e-scooter

Segue il successo dei lanci di flotte in 25 città italiane

Reggio Emilia, Italia, 26 luglio 2021– (filo di lavoro) –aiutoGreenVision Acquisition Corp (Nasdaq: GRNV), leader globale nella mobilità di precisione e consolidamento del business mirato (NASDAQ: GRNV), ha annunciato di aver stretto una partnership con Telepass per lanciare una flotta di 300 scooter elettrici sicuri e innovativi in ​​tutta la città. dintorni. Regioni di Reggio Emilia. Ciò supporta gli sforzi di espansione in corso di Helbiz in tutta Italia, dove ora offre i suoi servizi in 25 città.

Questo comunicato stampa presenta contenuti multimediali. Visualizza la versione completa qui: https://www.businesswire.com/news/home/20210726005513/ar/

Helbiz, il pioniere della micromobilità, lancia gli e-scooter a Reggio Emilia, Italia (Foto: Business Wire)

“Reggio Emilia, in quanto città con il maggior numero di piste ciclabili in Italia, è il mercato ideale per i nostri e-scooter sostenibili”, ha affermato. Matteo Tanzellie Responsabile delle Relazioni Istituzionali di Helbiz. “Siamo entusiasti di espandere le nostre operazioni in tutta la regione Emilia-Romagna e non vediamo l’ora di creare nuovi posti di lavoro in tutta Italia per supportare la ripresa post-pandemia”.

Helbiz ha aperto un ufficio e un magazzino a Reggio Emilia per gestire le sue operazioni a terra, assumendo un team a tempo pieno per garantire che la sua flotta venga spedita, riparata e ben manutenuta. Come parte delle linee guida di sicurezza dell’azienda, ogni dispositivo viene pulito e disinfettato più volte al giorno.

Gli utenti possono scaricare le applicazioni mobili Helbiz o TelepassPay su iOS e Android per geolocalizzare, noleggiare e sbloccare e-scooter direttamente dal proprio smartphone con un solo clic. Il prezzo per il noleggio di un e-scooter è di 1€ per lo sblocco iniziale + 0,20€ al minuto. Con un abbonamento Helbiz UNLIMITED, gli utenti possono effettuare un numero illimitato di viaggi giornalieri a un prezzo fisso di 39,99 € al mese. Helbiz ha inoltre implementato parcheggi privati ​​in tutta la città di Reggio Emilia.

“Gli scooter condivisi offrono ai cittadini un’opzione di trasporto sostenibile per spostarsi da un luogo all’altro”, ha affermato. L’assessore alla Mobilità Carlotta Bonvicini. “Siamo lieti di implementare questa nuova offerta di micromobilità. È veloce nel tessuto urbano, ha un impatto ambientale minimo e aderisce alle politiche gestionali comunali. Analogamente alle politiche sulla bicicletta in città, l’amministrazione comunale ha il dovere di promuovere questo nuovo tipo di mobilità, insegnando anche le regole d’uso proprie e consegnarlo.

Helbiz ha attualmente più di 1.500 scooter elettrici, scooter elettrici e bici elettriche MiMoto in tutta la regione Emilia-Romagna, comprese le città di Parma, Ravenna, Cesena, Rimini e Santarcangelo di Romagna.

READ  In Italia sale la povertà estrema sullo sfondo della piaga del Corona virus

Informazioni sull’aiuto

Helbiz è un leader globale nei servizi di mobilità di precisione. Lanciata nel 2016 e con sede a New York City, l’azienda gestisce scooter, e-scooter ed e-scooter in quasi 30 città in tutto il mondo, tra cui Washington, DC, Alessandria, Arlington, Miami, Milano e Roma. Helbiz utilizza una piattaforma dedicata per la gestione della flotta, l’intelligenza artificiale e la mappatura ambientale per migliorare le operazioni e la sostenibilità aziendale. Nel primo trimestre del 2021, Helbiz ha annunciato la sua fusione con SPAC GreenVision Acquisition Corp (Nasdaq: GRNV), che la porterà a diventare la prima piccola società di mobilità ad essere quotata al NASDAQ al termine della fusione aziendale, che dovrebbe avvenire in agosto. 2021.

dichiarazioni previsionali

Alcune dichiarazioni in questo comunicato stampa sono “dichiarazioni previsionali” ai sensi delle disposizioni “approdo sicuro” del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Le dichiarazioni previsionali possono essere identificate utilizzando parole come “aspettarsi”, “credere “,” aspettarsi”, “stima”, “,”pianificazione”,”aspettative”,”progetto”e altre espressioni simili che prevedono o si riferiscono a eventi o tendenze futuri o che non sono dichiarazioni di questioni storiche. Queste dichiarazioni previsionali riflettono l’analisi corrente delle informazioni esistenti e sono soggette a vari rischi e incertezze. Di conseguenza, occorre prestare attenzione quando si fa affidamento su dichiarazioni previsionali. A causa di rischi noti e sconosciuti, i risultati effettivi potrebbero differire sostanzialmente dalle aspettative o aspettative della Società o di GreenVision. I seguenti fattori, tra gli altri, potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano sostanzialmente da quelli descritti in queste dichiarazioni previsionali: (i) il verificarsi di qualsiasi evento, cambiamento o altre circostanze che potrebbero risolvere l’accordo di fusione; (ii) la capacità della società di soddisfare i criteri di quotazione NASDAQ a seguito della transazione e in relazione al suo completamento; (iii) l’impossibilità di portare a termine le operazioni previste dall’Accordo di Fusione per mancata acquisizione del benestare degli azionisti della Società, di GreenVision, o per altre ragioni; (iv) mancato rispetto dei requisiti monetari minimi dell’accordo di fusione per riscatto degli azionisti GreenVision e mancato ottenimento di finanziamenti alternativi; (5) mancato raggiungimento degli obiettivi di sviluppo e produzione previsti; (6) Costi relativi all’operazione proposta. (7) modifiche alle leggi o ai regolamenti applicabili; (8) La capacità della società combinata di raggiungere i propri obiettivi finanziari e strategici, a causa della concorrenza, e la capacità della società combinata di perseguire una strategia di crescita e gestire la redditività della crescita, tra le altre cose; (ix) il potenziale per la società incorporata di essere influenzata negativamente da altri fattori economici, commerciali e/o competitivi; (x) l’impatto della pandemia di COVID-19 sulla Società e GreenVision e la loro capacità di completare l’Operazione; e (11) altri rischi e incertezze qui descritti, oltre a quei rischi e incertezze discussi di volta in volta in altri rapporti e altri documenti depositati pubblicamente presso la Securities and Exchange Commission (“SEC”) dalla Società. Ulteriori informazioni su questi e altri fattori che possono influenzare le prospettive e le prospettive della Società possono essere trovate nei documenti periodici di GreenVision con la Securities and Exchange Commission, incluso il suo rapporto annuale sul modulo 10-K per l’anno fiscale che termina il 31 dicembre 2020 e modificato a maggio 21, 2021. I documenti SEC di GreenVision sono disponibili pubblicamente sul sito Web della SEC all’indirizzo www.sec.gov. Qualsiasi dichiarazione previsionale da noi fatta in questo comunicato stampa si basa esclusivamente sulle informazioni attualmente disponibili per GreenVision e Helbiz e si riferisce solo alla data in cui è stata fatta. GreenVision e Helbiz non si impegnano ad aggiornare pubblicamente alcuna dichiarazione previsionale, scritta o orale, che possa essere rilasciata di volta in volta, sia a seguito di nuove informazioni, sviluppi futuri o altro, ad eccezione di quanto previsto dalla legge.

READ  Freeport Illinois ha finalmente il suo negozio di biscotti

Ulteriori informazioni sull’offerta e dove trovarla

In relazione alla proposta di aggregazione aziendale, GreenVision ha depositato una procura preliminare presso la Securities and Exchange Commission. Inoltre, GreenVision presenterà altro materiale pertinente alla Securities and Exchange Commission in merito alle aggregazioni aziendali. Copie gratuite possono essere ottenute dal sito web della SEC all’indirizzo www.sec.gov. I titolari di titoli GreenVision sono incoraggiati a leggere la Dichiarazione di delega iniziale, la Dichiarazione di delega finale e altri materiali pertinenti non appena disponibili prima di prendere qualsiasi decisione di voto relativa alla proposta di aggregazione aziendale in quanto conterranno informazioni importanti sul gruppo aziendale e sulle parti dell’attività combinazione. Le informazioni contenute o accessibili tramite i siti Web a cui si fa riferimento in questo comunicato stampa non sono incluse in riferimento a, e non fanno parte di, questo comunicato stampa. Gli azionisti di GreenVision possono anche ottenere una copia della dichiarazione di delega iniziale o finale, non appena disponibile, oltre ad altri documenti presentati alla SEC da GreenVision, gratuitamente, sul sito web della SEC della SEC all’indirizzo www.sec.gov Oppure indirizzando una richiesta a: GreenVision Acquisition Corp., 8 The Green, Suite #4966, Dover, DE 19901, Attenzione: Chief Financial Officer, tel. (302289-8280).

I firmatari

GreenVision ei suoi amministratori e funzionari possono essere considerati coinvolti nella sollecitazione di agenti degli Azionisti di GreenVision in relazione alla proposta aggregazione aziendale. Un elenco di tali amministratori e dirigenti e una descrizione dei loro interessi in GreenVision sono contenuti nella dichiarazione preliminare dell’agente in merito alla proposta di aggregazione aziendale depositata l’8 aprile 2021 presso la SEC e nella relazione annuale di GreenVision sul modulo 10-K per l’anno fiscale anno conclusosi il 31 dicembre 2020 e successive modifiche, che sono state presentate ai titolari della SEC, possono ottenere informazioni più dettagliate in merito ai nomi, alle affiliazioni e agli interessi di alcuni dirigenti e direttori di GreenVision nella domanda leggendo la relazione annuale di GreenVision sul modulo 10-K per l’anno fiscale che termina il 31 dicembre 2020 e la Dichiarazione di delega finale e altri materiali correlati presentati alla Securities and Exchange Commission in merito alle aggregazioni aziendali, quando disponibili. Le informazioni relative agli interessi dei partecipanti GreenVision alla sollecitazione, che possono, in alcuni casi, essere differenti da quelli dei loro azionisti in generale, saranno rese chiare nella delega finale relativa all’aggregazione aziendale quando sarà disponibile.

READ  I produttori di vino italiani promuovono la vinificazione sostenibile

Anche Helbiz, i suoi funzionari e direttori possono essere considerati coinvolti in tale richiesta. Un elenco di tali amministratori e dirigenti e le informazioni relative ai loro interessi nell’aggregazione aziendale sono contenuti nella delega preliminare, depositata l’8 aprile 2021 presso la Securities and Exchange Commission, e nella delega definitiva per l’aggregazione aziendale quando è presentato alla SEC. Questi documenti possono essere ottenuti gratuitamente dalle fonti di cui sopra.

per non sollecitare

Il presente comunicato stampa non costituisce una sollecitazione, consenso o autorizzazione in relazione ad alcun titolo o in relazione a una transazione proposta. Il presente comunicato stampa inoltre non costituisce un’offerta di vendita o la sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli e non vi sarà alcuna vendita di titoli in alcuno stato o giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbe illegale prima della registrazione o della qualificazione secondo le leggi sui valori mobiliari di qualsiasi stato tale giudiziario. Nessun titolo sarà offerto se non attraverso un prospetto che soddisfi i requisiti della Sezione 10 del Securities Act del 1933, come modificato, o un’esenzione dallo stesso.

Visualizza la versione sorgente su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20210726005513/ar/

Contatti

Helbiz Comunicazioni
Per richieste di investitori e media, contattare:
Responsabile globale delle comunicazioni:
Davide D’Amico – tel. +39335 7715011 Email: davide.damico@helbiz.com

Direttore delle Pubbliche Relazioni e Comunicazione:
Chiara Garbuglia – +39335 7388163 Email: chiara.garbuglia@helbiz.com

regioni
Stati Uniti d’America
Camicia blu .collezione
Gary Dvorchak, CFA – Telefono: +1 (323) 240-5796 – E-mail: gary@blueshirtgroup.com

cambia agente
Marcy Simon – Tel: +1 (917) 833-3392 – E-mail: marcy@agentofchange.com

Europa
Relazioni con gli investitori di Helbiz: Investor.relations@helbiz.com