Maggio 19, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Guarda cosa pensano gli analisti dell’imminente guerra di offerte per Atlantia

Il logo del Gruppo Atlantia compare fuori dalla sua sede a Roma, Italia, il 31 agosto 2018. REUTERS/Alessandro Bianchi/

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

MILANO (Reuters) – Il titolo Atlantia (ATL.MI) è balzato di quasi il 12% ai massimi degli ultimi due anni dopo che Global Infrastructure Partners e Brookfield Infrastructure hanno annunciato una potenziale acquisizione dell’operatore stradale e aeroportuale italiano. Per saperne di più

I Trust hanno stipulato un accordo con ACS (ACS.MC) in base al quale la società di costruzioni spagnola può acquisire una partecipazione di maggioranza nelle concessioni stradali a pedaggio di Atlantia se un’offerta viene completata.

I due fondi hanno affermato di aver raggiunto una potenziale acquisizione dell’operatore stradale e aeroportuale italiano la scorsa settimana dopo gli incontri con il suo principale azionista, Edizione della famiglia Benetton. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Tuttavia, la famiglia Benetton, il fondo di investimento Blackstone e altri investitori di lunga data in Atlantia stanno valutando una contromossa per acquistare la società, hanno detto mercoledì sera tre fonti che hanno familiarità con la questione.

Commenti:

Keplero Chofro:

L’entità potenzialmente ingente dell’operazione, data la capitalizzazione di Atlantia nei confronti del capitale di ACS, nonché l’ipotetico interesse di altri investitori, hanno indotto il broker a ritenere “che il movente teorico potrebbe essere, ad esempio, lo scioglimento della società italiana”.

“Riteniamo che affinché questa ipotetica transazione abbia successo, ACS e i suoi potenziali partner avranno bisogno del supporto del principale azionista di Atlantia, la famiglia Benetton. Anche sulla base di questo presupposto, l’operazione teorica sarebbe notevolmente complicata da considerazioni di valutazione, politiche e finanziamenti .”

READ  La crescita economica statunitense delude; Le azioni europee salgono sui risultati della società - come è successo | Azione

Santander:

Sulla base delle informazioni attuali, ACS è interessata agli asset delle strade a pedaggio di Atlantia, ma forse anche l’azienda italiana è interessata a una partecipazione del 16% in Hochtief; Un’offerta congiunta con fondi “potrebbe significare un contributo finale di ACS inferiore al 50% e ACS eviterà la fusione di Abertis”.

Intra:

“L’accordo (per ACS) sembra grande, complicato, difficile da implementare e potrebbe essere molto costoso soprattutto se si verificasse una guerra di offerte. Inoltre, sarà la seconda volta che ACS farà una mossa per Atlantia, il che aumenta le possibilità di pagando finché non ci riesce”.

CAPITALE JBC:

“A questo punto, non è chiaro se ci sarà una guerra di offerte su Atlantia”, dice. “Se è così, ACS dovrà spiegare come le offerte concorrenti possono aggiungere valore ai suoi azionisti”.

“La concorrenza per asset infrastrutturali di alta qualità è molto alta, in particolare da parte dei fondi infrastrutturali e dei fondi pensione. Pertanto, ci aspettiamo che ACS cerchi di rafforzare il suo rapporto con la famiglia Benetton e Atlantia per testare le acque prima di un potenziale accordo con una delle due ex. “

Venditore di azioni in una banca italiana:

“Se il titolo sale del 10-15% nelle prossime sessioni, sarò più un venditore che un acquirente perché sarebbe un’altra situazione speciale con la politica coinvolta”, e con Benetton che controlla un terzo del capitale, qualsiasi persona ostile sarebbe difficile da trovare.

Bancomat:

Qualsiasi fusione con ACS può portare a un’ulteriore sinergia delle attività di Atlantia in America Latina. Tuttavia, il broker aggiunge che, data la partecipazione di Benetton in Atlantia e il riacquisto in corso, “un’offerta rigiocabile potrebbe rappresentare una sfida”.

READ  Stallergenes Greer presenta la medicina di precisione all'EAACI 2021

Intesa Sanpaolo:

Gli analisti di Intesa Sanpaolo concordano sul fatto che è improbabile che un tentativo ostile di ACS abbia successo, poiché solleverà dubbi sulla partnership con Atlantia in Albertis.

Migliore:

Bestinver afferma invece che una possibile guerra per il controllo di Atlantia “porterà indubbiamente vantaggi agli azionisti di minoranza ma potrebbe diventare molto costosa per i contendenti”.

L’intermediazione, quindi, non esclude che Benetton e Florentino Perez, proprietario di ACS, possano raggiungere un accordo, rimuovendo congiuntamente il gruppo italiano e poi procedendo alla scissione.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Copertura) Di Federico Maccioni e Danilo Masoni Montaggio di Keith Weir

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.