Ottobre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Great Bridge County | Newyorkese

Durante l’ultima settimana di agosto, la European Bridge League ha organizzato un torneo di qualificazione per il Campionato Mondiale per Nazionali 2021. Diciannove giorni prima del suo inizio, due famosi giocatori tedeschi si sono ritirati. In un breve post su bridgewinners.com, un vivace forum online cui partecipano molti dei migliori giocatori del mondo, hanno spiegato il perché: “Fulvio Fantoni è stato confermato giocatore della Nazionale italiana”.

Fantoni e il suo compagno abituale, Claudio Nunes, sono stati classificati primo e secondo dalla World Bridge Federation, ma per anni gli avversari hanno sospettato che stessero barando. (Nel 2016 ho scritto delle accuse contro Fantoni e Nunes in un articolo per questa rivista.) Il bridge è un gioco di carte per quattro giocatori, diviso in due partnership. I partner siedono uno di fronte all’altro e nessun giocatore può vedere le carte di altri giocatori fino a quando il giro di offerte, chiamato asta, non è terminato e il gioco è iniziato. Spesso computazionalmente concepibili, Fantoni e Nunes facevano dichiarazioni insolite e giocate a basso rapporto che riuscivano brillantemente, suggerendo che stavano scambiando illegalmente informazioni sulle loro mani. ma come?

nel 2014, Video Una delle partite dell’European Bridge Championship è stata caricata per la prima volta su YouTube. Maaijke Mevius, un fisico nei Paesi Bassi, ha sentito delle voci su Fantoni e Nunes – o Fantunes, come a volte sono conosciuti – e ha deciso di studiare alcuni dei loro giochi. Non era un’esperta, ma credeva che il suo addestramento come scienziata l’avrebbe aiutata a individuare le anomalie che erano sfuggite ai giocatori migliori. Infatti, notò una cosa strana: quando Fantoni e Nunes giocavano una carta in certe situazioni, a volte la mettevano sul tavolo in orizzontale, a volte in verticale. Ha condiviso i suoi appunti con Boye Brogeland, un giocatore norvegese professionista che è stato determinante nell’esporre notevoli imbroglioni. Team dedicato di giocatori esperti rapidamente incrinato Codice: In ottantadue degli ottantacinque casi individuati, Fantoni e Nunes posizionavano verticalmente una carta sul tavolo quando le loro mani contenevano un invisibile asso, re o regina dello stesso seme, o quando le loro mani non contenevano alcun Altro. Una carta dello stesso seme altrimenti, mettila orizzontalmente. (Fantoni e Nunes hanno negato tutte le accuse di frode e hanno rifiutato di commentare.)

Nel 2016, l’American Contract Bridge Association (ACBL) ha espulso definitivamente entrambi i giocatori e li ha privati ​​dei loro titoli nei quattro anni precedenti; La European Bridge League (EBL) li ha banditi per cinque anni e ha vietato loro di giocare di nuovo come partner; La Federazione Italiana Bridge li ha banditi per tre anni. Fantoni e Nunes hanno impugnato la decisione dell’EBL dinanzi a un tribunale composto da due avvocati praticanti e da un professore di diritto. Nel 2018 i giudici Regola A favore di Fantunes, e sei mesi dopo, anche la Federazione Italiana Bridge ha ribaltato la sua decisione. (Le sanzioni imposte dalla legge anticorruzione libanese sono ancora in vigore). Alcuni hanno definito la decisione della corte un’assoluzione, anche se i giudici stessi hanno affermato che non lo era. (Nel loro giudizio, hanno scritto: “Una tale constatazione non significa che i giocatori siano innocenti di qualsiasi illecito, significa solo che l’EBL non è stato in grado di dimostrare con soddisfazione della maggior parte dei membri della squadra che i giocatori hanno commesso un’infrazione di le regole EBL.”) Molti giocatori che hanno gareggiato contro Fantoni e Nunes, che i crimini identificati da EBL e ACBL non sono solo indiscutibili ma anche imperdonabili. Steve Weinstein, un campione del mondo che è stato un partecipante chiave nei recenti sforzi per identificare e punire imbroglioni di alto profilo—mi dice: “Fantoni e Nunes hanno distrutto record di bridge per anni. . Rubando dai sogni, dalla gioia e dalla contentezza dei giocatori onesti, lo fanno da quasi un decennio e mezzo. “

READ  Torino vs Juventus, Serie A 2021-22 in diretta online e tempo di partita in India: come guardare la partita di Serie A in diretta in TV e gli aggiornamenti sui punteggi di calcio su IST?

Fantoni ha aspettato fino allo scorso agosto per partecipare a un grande torneo internazionale, momento in cui la sua squalifica europea di cinque anni era comunque scaduta. Tuttavia, molti giocatori hanno considerato il suo ingresso nella squadra italiana un atto ostile. La prima avversaria dell’Italia nelle qualificazioni di agosto è stata la Scozia, che ha perso. Poco dopo, il Galles, prossimo avversario dell’Italia, perse. Poi anche le altre tre squadre che avrebbero dovuto affrontare l’Italia quel giorno – Slovenia, Lituania e Ucraina – hanno perso.

Anche se le squadre non l’hanno detto apertamente, era ovvio che stessero concedendo lo stesso Motivo Che i tedeschi si siano ritirati: per protesta contro l’inserimento di Fantoni nel torneo. Nessuna di queste squadre aveva una possibilità realistica di qualificarsi per il torneo e gli osservatori si chiedevano se le squadre più forti avrebbero seguito l’esempio. Ma lo hanno fatto. Alla fine della settimana, ciascuna delle 30 avversarie italiane aveva perso ai playoff. Fantoni non ha mai giocato una mano.

The Bridge ha così tante parti mobili che imbrogliare può essere facile e difficile da individuare. I bravi giocatori di poker stanno attenti ai “racconti” – come tic, spasmi e gesti nervosi – da altri giocatori al tavolo. I giocatori di bridge fanno lo stesso, ma entro limiti ristretti. Se uno dei miei avversari esita prima di fare un’offerta o di giocare una carta, sono autorizzato a trarre deduzioni; Se il mio partner lo fa, allora non lo sono. Forse la forma più antica di imbroglio nel bridge è il “bere caffè”, che consiste nel tentare di ingannare un avversario con tempismo ingannevole, mosse sbagliate e simili – le forme standard e impunite di inganno del poker. Il perfetto giocatore di bridge suona sempre lo stesso ritmo e con le stesse misteriose espressioni facciali. I partner di bridge possono legalmente fare riferimento l’uno all’altro tramite l’offerta e la selezione delle carte – a patto che i loro metodi siano completamente divulgati, in modo che anche i loro avversari possano leggere i messaggi – ma non con sorrisi, smorfie, cenni, roteare gli occhi o il ritratto o orientamento orizzontale delle loro carte.

READ  Novak Djokovic si riprende dal panico del gruppo B per superare Andre Martin nella vittoria in semifinale - Sports News, Firstpost

Tra i giocatori di bridge inesperti, il comportamento illegale è comune ma di solito non intenzionale. I casi significativi sono casi in cui le violazioni sono intenzionali e i giocatori sono abbastanza abili da sfruttarle – e i potenziali vantaggi sono così grandi che, anche per i giocatori che sembrano non avere motivo di barare, la tentazione può essere schiacciante. (Con poche eccezioni, i principali tornei di bridge non hanno premi in denaro, ma per i migliori giocatori il bridge può essere redditizio. Il denaro proviene da tasse, stipendi e bonus pagati da facoltosi appassionati, che assumono esperti per giocare con loro nei tornei , e che a volte raccolgono e finanziano intere squadre. Weinstein, che gioca anche a poker professionalmente, una volta mi disse che i giocatori di livello mondiale sono così relativamente rari che i “clienti” ricchi si contendono i loro servizi.) Nel 1965, in un grande torneo a Buenos Aires Aires, il compianto Terence Reis, che è ancora considerato il più grande giocatore britannico di tutti i tempi, accusato di aver usato la posizione delle dita per mostrare al suo compagno quanti cuori avesse. (Nel suo resoconto dello scandalo, “storia d’accusa”, pubblicato l’anno successivo, Reese si è difeso dalle accuse.) Quattordici anni dopo, un marito americano molto stimato è stato sorpreso a fare qualcosa di simile, usando le matite.

L’Italia è sorprendentemente rappresentata nel gruppo dei presunti imbroglioni in gioco. Nel 1975, Gianfranco Facchini fu sorpreso a battere il piede del suo compagno, Sergio Zuccielli, sotto il tavolo durante la Bermuda Bowl. All’udienza del comitato d’appello della World Bridge Federation, Faccini ha negato di aver mosso i piedi, attribuendolo a tensione nervosa, e Zucchilli ha detto di non essere a conoscenza di eventuali azioni compiute dal suo compagno. Ma da allora sono stati conosciuti come fanti italiani, e grazie a loro, i tavoli nei grandi tornei ora hanno sezioni di piano. Nel 2005 Massimo Lanzarote è stato sorpreso a guardare le carte dell’avversario e poi a posizionare le braccia e le dita in un certo modo, in modo da inviare informazioni al suo compagno, Andrea Boratti. (Lanzarrotti in seguito negò di guardare le carte; lui e Boratti sono conosciuti come auto da corsa.) Fantoni e Nunes vivevano a Monaco e giocavano per la squadra nazionale di Monaco quando furono catturati, ma sono cresciuti in Italia e hanno trascorso la maggior parte del tempo. il tempo. Dal loro lavoro per giocare lì.

READ  Live Streaming gratis contro Atalanta vs Juventus (21/5/19): guarda Cristiano Ronaldo nella finale di Coppa Italia online | Ora, TV USA

Forse gli imbroglioni di bridge più efficaci di tutti i tempi sono stati i membri della Squadra Azzurra Italiana, che ha dominato le competizioni internazionali tra la fine degli anni ’50 e l’inizio degli anni ’70. (La Federazione Italiana Bridge non ha risposto ad una richiesta di commento sulle accuse mosse alla squadra azzurra.) Il bridge del campionato di quell’epoca offriva molte opportunità di inganno: la sicurezza anche nei grandi eventi era scarsa, venivano filmate poche partite e le registrazioni manuali erano accurate. Non sempre mantenuti, i giocatori avevano più opportunità di puntarsi l’un l’altro rispetto a oggi, e le accuse spesso non portavano da nessuna parte, o addirittura punivano l’imputato. Nel 2018, l’esperto di bridge australiano Avon Willsmore ha raccolto prove da molte fonti primarie e secondarie, inclusa la sua analisi di Critical Hands, e ha pubblicato “Sotto il tavolo: il caso contro la squadra azzurra. Nel libro, Willsmore costruisce la sua argomentazione come un abile procuratore.Alcuni colpi di scena meritano Raymond Chandler.

Nel 1976, ad esempio, Leandro Borgai, esperto giocatore italiano, parlò al telefono con Benito Bianchi, membro della squadra azzurra. Secondo Borgay, scrive Willsmore, Bianchi ha descritto le tecniche di imbroglio preferite da alcuni membri della squadra Blu, osservando che “i metodi includono l’uso di pose da sigaretta e movimenti della testa”. La telefonata è durata circa mezz’ora ed è stata registrata da Borgay. Ha poi consegnato una copia del nastro al presidente della Federazione Italiana Bridge. La Federazione non ha condotto alcuna indagine seria e ha sospeso Borgay per sei anni, anche se la sua sospensione è stata successivamente ridotta. Quando la World Bridge Federation si è opposta alla gestione della questione, il presidente della FIGC ha reagito con rabbia: “Le accuse contro i giocatori italiani non sono state provate e sono frutto di invidia solo per le nostre vittorie. Se le cose non cambiano, il World Bridge La Federazione non interverrà contro di noi, ci ritireremo dalle competizioni. Come sarà il campionato? Il ponte senza gli italiani?” Come è accaduto, l’imponente corsa allo scudetto della squadra azzurra l’anno precedente si è conclusa con la vittoria alle Bermuda Bowl nel 1975, che, per coincidenza o no, fu l’anno in cui i principali organizzatori di tornei iniziarono a mettere gli schermi in diagonale. . Tavoli da bridge, in modo che i partner non possano vedersi durante il gioco. (Questa era la stessa ciotola delle Bermuda in cui i fanti furono sorpresi che si indicavano l’un l’altro sotto il tavolo.)