Luglio 13, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Goyal per tenere incontri con i leader, i principali amministratori delegati di Italia, Francia per rafforzare i legami commerciali, ET Energy World

Goyal per tenere incontri con i leader, i principali amministratori delegati di Italia, Francia per rafforzare i legami commerciali, ET Energy World

NUOVA DELHI: la prossima settimana il ministro del Commercio e dell’Industria Piyush Goyal terrà una serie di incontri con leader e amministratori delegati durante una visita di tre giorni in Francia e in Italia per rafforzare ulteriormente i legami commerciali e di investimento.

Il Ministro sarà in visita ufficiale in Francia (Parigi) e in Italia (Roma) dall’11 al 13 aprile. Sarà accompagnato da una delegazione dei principali amministratori delegati dell’India.

In Francia, Goyal e Olivier Becht, Commercio estero, enti di beneficenza e cittadini francesi all’estero, governo francese, presiederanno il vertice commerciale India-Francia l’11 aprile, ha dichiarato domenica il ministero del Commercio in una dichiarazione.

Il vertice si concentrerà su vari argomenti tra cui la creazione di un futuro più verde, le tecnologie emergenti, la cooperazione in materia di difesa e la cooperazione nella regione indo-pacifica.

Continua sotto

Goyal ha in programma di incontrare leader aziendali francesi di vari settori e parteciperà a una tavola rotonda di amministratori delegati.

Entrambi i ministri indiano e francese parteciperanno all’evento che mette in mostra il patrimonio culturale e il soft power dell’India e si prevede che parteciperanno più di 600 dignitari del governo francese, della diaspora imprenditoriale indiana in Francia e membri della comunità imprenditoriale francese.

Goyal interagirà con i membri della comunità indiana a Parigi. A Roma, Goyal incontrerà il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Antonio Tajani, si legge nel comunicato.

“È previsto un incontro con gli amministratori delegati italiani per incontri bilaterali, seguiti da una sessione di lavoro interattiva degli amministratori delegati, a cui probabilmente parteciperanno 35 amministratori delegati”, ha affermato il ministero, a cui seguirà un incontro con il ministro dell’Industria Adolfo Urso. L’Italia interagirà anche con gli amministratori delegati indiani.

READ  Il Cecenia FC italiano verrà acquisito dal manager di private equity americano Robert Luiz.

Ci sono più di 1.000 imprese francesi in India in settori diversi come difesa, ITES, consulenza, servizi di ingegneria e industria pesante.

La Francia è l’undicesimo investitore straniero in India con un totale di IDE di 10,5 miliardi di dollari tra aprile 2000 e dicembre 2022. Questo è stato l’1,7% del totale degli IDE ricevuti dall’India (625,3 miliardi di dollari) durante il periodo.

Il commercio bilaterale India-Francia nel 2021-22 è stimato a 12,42 miliardi di dollari. Nell’aprile-gennaio 2022-23, le esportazioni dell’India verso la Francia si sono attestate a 6,5 ​​miliardi di dollari, mentre le importazioni si sono attestate a 4,36 miliardi di dollari. Il divario commerciale è a favore dell’India.

Nel 2021, Invest India ha istituito un desk dedicato per le domande degli investitori per le imprese francesi. L’Italia è tra i primi 5 partner commerciali dell’India nell’UE.

Il commercio bilaterale India-Italia supererà i 13 miliardi di dollari nel 2021-22. Nell’aprile-gennaio 2022-23, le esportazioni dell’India verso l’Italia si sono attestate a 7,15 miliardi di dollari, mentre le importazioni totali si sono attestate a 4,6 miliardi di dollari. Il divario commerciale è a favore dell’India.

L’Italia è il 17° maggiore investitore straniero in India, con IDE totali di 3,25 miliardi di dollari tra aprile 2000 e dicembre 2022.

Le principali esportazioni indiane in Italia sono capi confezionati, pelle, minerale di ferro, autoveicoli, tessuti, prodotti chimici, pietre preziose e gioielli. I principali articoli importati includono macchinari, macchine utensili, prodotti metallurgici e prodotti di ingegneria.

In India operano circa 140 grandi aziende italiane. Alcune delle maggiori aziende italiane che hanno investito in India sono FIAT Auto, Heinz Italia, Italcementi, Necchi Compressori, Perfetti, Lavazza, ENI, SAI India, Isagro (Asia) Agrochemicals e Piaggio.

READ  Le vendite di lattuga iceberg, cavolfiore e cavolo cappuccio sono in aumento in Italia.

Le aziende indiane in Italia operano in settori come IT, elettronica, farmaceutica, automobilistica, tessile e ingegneria.

Tra le principali aziende indiane operanti in Italia figurano Tata, TCS, Wipro, Engineers India Limited, L&D, Mahindra & Mahindra, Ranbaxy e Raymond. SBI ha un ufficio a Milano. Sei banche italiane hanno una rappresentanza in India.

L’industria automobilistica/dei trasporti, la trasformazione alimentare, l’industria metallurgica, il tessile, gli elettrodomestici e altri settori attraggono IDE dall’Italia.

  • Pubblicato il 10 aprile 2023 alle 11:24 IST

I più letti rinnovabili

Unisciti a una community di oltre 2 milioni di professionisti

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli ultimi approfondimenti e analisi.

Scarica l’app ETEenergyworld

  • Ricevi notifiche in tempo reale
  • Salva i tuoi articoli preferiti