Novembre 27, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Google svela Android 12L, progettato per tablet, dispositivi pieghevoli e dispositivi ChromeOS

Google svela Android 12L, progettato per tablet, dispositivi pieghevoli e dispositivi ChromeOS

Proprio la scorsa settimana Google ha rilasciato Android 12 e ora sta già annunciando il suo prossimo “rilascio di funzionalità” chiamato Android 12L. La lettera L sta per schermi di grandi dimensioni e l’obiettivo di questa versione sarà adattare meglio il sistema operativo a tablet, dispositivi pieghevoli e dispositivi ChromeOS.

Android 12L sarà disponibile all’inizio del prossimo anno, “in tempo per la prossima ondata di tablet e dispositivi pieghevoli Android 12”. Un’anteprima per sviluppatori Android 12L è ora disponibile per l’uso dell’emulatore e sarà disponibile “presto” per Lenovo Tab P12 Pro. Successivamente, verrà aperta anche una beta pubblica per i dispositivi Pixel, con Android 12L in arrivo anche come aggiornamento per i telefoni, sebbene la maggior parte delle sue funzionalità non sarà visibile su schermi più piccoli.

Google afferma che ci sono più di un quarto di miliardo di tablet Android, dispositivi pieghevoli e dispositivi ChromeOS in totale, e l’anno scorso ci sono state ben 100 milioni di attivazioni solo per i tablet Android. Questo è il 20% di crescita anno su anno. Parlando di crescita, anche i dispositivi pieghevoli sono chiaramente in aumento, così come i laptop basati su ChromeOS. Con tutto questo in mente, l’idea di Android 12L sembra piuttosto semplice.

Google svela Android 12L, progettato per tablet, dispositivi pieghevoli e dispositivi ChromeOS

L’interfaccia utente è ottimizzata per l’utilizzo su schermi di grandi dimensioni. Ciò include notifiche, impostazioni rapide, schermata di blocco, schermata iniziale, pannello di panoramica/app recenti, ecc. Su schermi più grandi, l’area notifiche, la schermata di blocco e altre superfici di sistema utilizzano tutte un nuovo layout a due colonne e le app di sistema sono state migliorate.

Google svela Android 12L, progettato per tablet, dispositivi pieghevoli e dispositivi ChromeOS

Per migliorare le prestazioni multitasking, Android 12L ha una nuova barra delle applicazioni che consente di passare rapidamente tra le tue app preferite in movimento. Ciò rende anche più facile scoprire la modalità a schermo diviso: tutto ciò che devi fare per utilizzarla è trascinare e rilasciare un’app dalla barra delle applicazioni. Tutte le app sono abilitate per accedere alla modalità schermo diviso in Android 12L, che è un altro grande passo avanti.

READ  Confronto tra Google Pixel 5 e Samsung Galaxy S20 FE: quale telefono ha il compromesso più intelligente?

Google svela Android 12L, progettato per tablet, dispositivi pieghevoli e dispositivi ChromeOS

Google sta esortando gli sviluppatori ad aggiornare le proprie app per adattarsi meglio alle diverse dimensioni dello schermo di Android, fornendo tre categorie di dimensioni della finestra come mostrato nell’immagine sopra: Integrato per telefoni, Medio per tablet pieghevoli e piccoli ed Esteso per orizzontale. tablet e computer. C’è anche una nuova API per rendere le app pieghevoli e articolate, consentendo loro di essere utilizzate come interruzioni naturali per l’interfaccia utente.

Google svela Android 12L, progettato per tablet, dispositivi pieghevoli e dispositivi ChromeOS

Nel Play Store, Google avviserà gli utenti delle app non ottimizzate per schermi di grandi dimensioni (se accedono al menu da un dispositivo a schermo grande). Ci saranno nuovi controlli per valutare la qualità di ogni app rispetto alle linee guida sulla qualità delle app per grandi schermi di Google. Infine, ci saranno anche recensioni di app per schermi di grandi dimensioni e tutte queste modifiche entreranno in vigore il prossimo anno.

Fonte