Ottobre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli italiani vanno alle urne per le elezioni del sindaco e tutti gli occhi sono puntati su Roma

L’Italia sta tenendo le elezioni del sindaco in 1.000 città e paesi per la prima volta da quando il primo ministro Mario Draghi si è insediato a febbraio.

Si prevede una bassa affluenza in entrambe le giornate, ma i risultati di grandi città come Roma, Milano, Napoli e Torino sono attesi da quelle dei centri minori.

Le domande chiave includono se il centro-sinistra può vincere alcune partite di alto profilo, così come le prestazioni dell’estrema destra.

Il leader democratico Enrico Letta, candidato alle elezioni parlamentari suppletive nella città toscana di Siena, è in grave pericolo.

L’ex primo ministro Giuseppe Conte, che ha assunto la guida del Movimento 5 stelle ad agosto, ha condotto una campagna vigorosa.

È contro l’anti-immigrati, leader di estrema destra Matteo Salvini, il cui partito della Lega è in caduta.

Secondo gli ultimi sondaggi, scenderà da un massimo del 34% al 20% durante le elezioni europee del 2019.

La Lega sta perdendo un altro partito di estrema destra, i fratelli d’Italia, che potrebbe superarla.

Diversi elementi centrali all’interno del partito hanno contestato Salvini, ancora indagato, per aver bloccato una nave di beneficenza con 147 immigrati e rifugiati provenienti da tutta Italia.

Salvini rischia fino a 15 anni di carcere se condannato.

Ma c’è una corsa a sindaco a Roma in cui tutti gli occhi sono confusi, davvero. Le strade sono ricoperte di spazzatura e persino cinghiali sono stati visti girovagare per la città.

Se l’attuale sindaco di Roma, Virginia Rocky, perde dai 5 stelle, la dirigenza del movimento Giuseppe Conte potrebbe essere spazzata via poco prima che parta.

Alcune stazioni della metropolitana nel centro della città, in attesa delle necessarie riparazioni delle scale mobili, sono chiuse da mesi.

READ  Il vulcano Monte Edna in Italia continua a crescere, e ora è sempre più alto

Rocky è in competizione per la seconda volta e lo stato deplorevole dei servizi comunali di base come la raccolta dei rifiuti e la manutenzione delle strade è un grosso problema, che era la prima volta.

Nel 2016 era un avvocato di 37 anni, meno conosciuto e consigliere comunale. Divenne presto uno dei volti più importanti del movimento 5 stelle, un evento populista di base creato dal comico italiano Pepe Grillo una decina di anni fa e fino al 2018 il più grande partito del parlamento nazionale.

Alcuni commentatori dicono che la capitale italiana è in condizioni peggiori ora rispetto a quando Rocky è stato eletto sindaco. Cinque anni dopo, Roma era afflitta dalle alte rendite dei commissari cittadini e dei capi delle istituzioni pubbliche.

Questa volta a nessuno dei 22 candidati sindaco è stata data una reale possibilità di ottenere più del 50% dei voti.

Diversi sondaggi, la cui pubblicazione è stata vietata nelle due settimane prima delle elezioni, indicavano che un massimo del 15% degli elettori desidera ancora ragi per altri cinque anni, anche se la maggior parte delle persone ha affermato che la decisione non è stata presa.