Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Germania e Italia promettono di continuare a sostenere l’Ucraina mentre i feroci combattimenti e gli attacchi missilistici continuano – The Irish Times

Germania e Italia promettono di continuare a sostenere l’Ucraina mentre i feroci combattimenti e gli attacchi missilistici continuano – The Irish Times

La Germania e l’Italia hanno promesso un continuo sostegno militare e di altro tipo all’Ucraina poiché ha sopportato pesanti combattimenti e attacchi missilistici, e almeno quattro aerei da guerra ed elicotteri d’attacco russi sarebbero stati abbattuti sul proprio territorio.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy ha incontrato sabato a Roma i massimi funzionari italiani e Papa Francesco e domenica i leader tedeschi a Berlino, il giorno dopo aver svelato un pacchetto di aiuti da 2,7 miliardi di euro a Kiev che include carri armati, sistemi di difesa aerea, cannoni e droni.

“L’ho detto tante volte e lo ripeto: vi sosterremo finché sarà necessario”, ha detto il cancelliere tedesco Olaf Scholz. “L’Ucraina è pronta per la pace. Ma chiede giustamente, con il nostro sostegno, di non poter congelare la guerra e avere una forma di pace dettata dalla Russia.

“Qualsiasi piano di pace si baserà sulle proposte dell’Ucraina”, ha affermato Zelenskiy, aggiungendo che se gli alleati fornissero un sostegno militare e di altro tipo sufficiente a Kiev, “la sconfitta dell’aggressore potrebbe essere resa irreversibile già quest’anno”, ha affermato Scholz.

Ha anche respinto i timori in alcuni ambienti che le sue forze potessero attaccare la Russia usando armi occidentali in un conflitto che ha ucciso 10.000 persone e sfollato milioni dall’inizio dell’invasione su vasta scala del Cremlino nel febbraio 2022.

“Non abbiamo il tempo, non abbiamo la forza… e non abbiamo le armi”, ha detto. “Stiamo preparando un contrattacco basato su confini legittimi costituzionalmente riconosciuti internazionalmente ai territori occupati illegalmente”.

READ  Clearview AI multata in Italia, inizia la scansione dei soldati russi uccisi in Ucraina

Dopo i colloqui con Zelenskiy a Roma, il primo ministro italiano Giorgia Meloni ha condannato “l’aggressione brutale e ingiusta” della Russia, impegnandosi a sostenere Kiev “per tutto il tempo necessario”.

“La pace non può essere raggiunta attraverso la resa. Ciò costituirà un precedente molto serio per tutti i paesi del mondo”, ha affermato. “Il futuro dell’Ucraina è il futuro della pace e della libertà. Ed è il futuro dell’Europa… Non ci sono altre soluzioni.

Dopo aver incontrato Papa Francesco, Zelenskiy ha detto: “Sono grato per la sua personale attenzione alla tragedia di milioni di ucraini. Ho parlato dei 10.000 bambini ucraini che sono stati deportati. Dobbiamo fare ogni sforzo per riportarli a casa.

E ha chiesto al Papa di “condannare i crimini russi in Ucraina”. Perché non può esserci uguaglianza tra la vittima e l’aggressore.

Il Vaticano ha detto di aver discusso della “situazione umanitaria e politica” in Ucraina e il papa ha promesso “le sue continue preghiere” per il Paese.

Il ministero della Difesa russo ha affermato di aver respinto una serie di attacchi delle truppe di Kiev intorno alla città parzialmente occupata di Pakmut, nell’Ucraina orientale.

In un raro riconoscimento delle perdite sul campo di battaglia, alti ufficiali di Mosca, il colonnello Vyacheslav Makarov e il colonnello Yevgeny Provko, rispettivamente comandante e vice comandante delle loro divisioni, furono uccisi nei combattimenti vicino a Pakmut.

I media russi hanno riferito che sabato due aerei da combattimento e due elicotteri d’attacco sono stati abbattuti “quasi contemporaneamente” sopra la regione di confine ucraina di Bryansk. Il video pubblicato sui social media mostrava almeno due aerei che cadevano dal cielo, ma l’esercito di Mosca non ha rivelato la causa dell’incidente.

READ  Estee Ginsburg brilla in queste 6 foto sulla spiaggia in Italia

“Si parla già di un terzo elicottero, quindi un totale di cinque, forse. Sembra che abbiano incontrato qualche tipo di problema”, ha detto il portavoce dell’aeronautica ucraina Yuriy Ihnat.Kyiv generalmente rifiuta di commentare la causa delle perdite russe , che sono in ritardo in prima linea.