Ottobre 26, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Genova è valutata 150 milioni di dollari quando 777 Partners completa l’acquisizione

  • 777 partner per iniettare nuovo capitale a Genova e assumersi i relativi obblighi, aumentando al contempo la commercializzazione delle operazioni del club
  • Il proprietario uscente Enrico Preziosi rimarrà nel cda, mentre l’amministratore delegato Alessandro Zarbano continuerà a gestire le operazioni quotidiane.
  • Altri club in Serie A con titolari nordamericani sono Milan, Roma, Bologna, Fiorentina, Spezia e Venezia

La società di private equity statunitense 777 Partners ha completato l’acquisizione del club di calcio italiano Genoa.

La società con sede a Miami ha accettato di acquistare il 99,9 percento delle azioni del club in un accordo, secondo ReutersLa squadra più anziana in Italia ha un valore di circa 150 milioni di dollari.

777 prevede di iniettare nuovo capitale nel Genoa e assumerà alcune responsabilità correlate, secondo un comunicato, che ha aggiunto che i nuovi proprietari della squadra intendono anche commercializzare ulteriormente le operazioni del club di Serie A.

L’accordo pone fine al mandato di Enrico Preziosi, alla guida del Genoa dal 2003 e che resterà nel cda, mentre l’amministratore delegato Alessandro Zarbano continuerà a gestire le attività quotidiane del club.

“E’ ora di passare il testimone”, ha detto Preziosi. “Ho sempre detto che lascerò il Genoa solo ad un nuovo proprietario forte e affidabile, e lo lascerò nelle mani dei 777 Partners. A loro, che ora guideranno il club più antico d’Italia, auguro loro il meglio. I sarà sempre un tifoso rossoblù”.

L’acquisizione del Genoa si aggiunge al portafoglio della squadra sportiva 777, che include una significativa partecipazione nella squadra di calcio spagnola Siviglia e la British Basketball League per i London Lions (BBL).

Inoltre, gli altri investimenti di 777 includono il servizio di streaming sportivo Fanatiz e Atalanta Media dedicato al calcio femminile.

READ  L'unica auto sportiva TVR T440R mai costruita è in vendita - Rob Report

L’investimento a Genova è stato guidato da Josh Wonder e Steve Pasco, fondatori del 777, insieme all’amministratore delegato Juan Arsenegas e Andres Blazquez, il partner operativo che aiuta a gestire gli investimenti calcistici dell’azienda.

“Siamo profondamente onorati di essere una piccola parte della ricca storia, del patrimonio e delle tradizioni di Genova”, ha affermato Wonder. “Comprendiamo e rispettiamo la responsabilità che abbiamo ereditato di preservare e proteggere l’orgogliosa eredità dei rossoblù e, come custodi di tale eredità, ci impegniamo ad aiutare il club a riconquistare il suo posto ai vertici della Serie A”.

Il Genoa, 16esimo in Serie A, è ora uno dei sette club di Serie A di proprietà nordamericana, insieme a Roma, Bologna, Fiorentina, Milan, Spezia e Venezia.