Luglio 30, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Fungo nero: un nuovo sintomo riscontrato nei pazienti con diabete mellito covid

Abbiamo un gran numero di sintomi del Coronavirus in tutto il mondo e oggi abbiamo ulteriori sintomi terrificanti che devono essere presi in considerazione. Quasi 40 casi di micosi fungoide, nota anche come funghi neri, sono stati segnalati in Gujarat tra coloro che sono guariti da Covid-19. E a causa di ciò otto persone persero la vista a Surat. La perdita improvvisa della vista fa preoccupare i pazienti.

Tuttavia, il fungo della mucosa, un’infezione fungina, rimane un “focolaio importante” nel paese. Questi sintomi si riscontrano solitamente nei pazienti con diabete di tipo Covid-19. Il fungo nero è causato da un fungo chiamato mucore, che si trova sulle superfici umide. Finora, abbiamo segnalato pazienti con diabete e raramente vedono micosi della mucosa in persone senza diabete.

L’effetto dei funghi neri è predominante se il diabetico sta assumendo farmaci immunosoppressori, steroidi o cancro. Questi pazienti devono evitare l’esposizione a superfici bagnate. A causa di un numero limitato di farmaci utilizzati nei pazienti Covid come desametasone salvavita, prednisolone, metilprednisolone, dickson, ecc., I composti in essi contenuti sopprimono il sistema immunitario, causando attacchi fungini nel paziente diabetico.

Inoltre, quando un paziente con diabete viene posto su un supporto di ossigeno, che contiene una crema idratante che contiene acqua, aumentano le possibilità di sviluppare un’infezione fungina. Quando il fungo attacca, è importante trattarlo immediatamente. Ma se non trattata o il trattamento ritardato, la condizione può portare alla perdita della vista e in alcuni casi anche a più morti.

A proposito dei sintomi del fungo nero, compaiono tre giorni dopo il recupero dall’infezione da Covid-19. Gli esperti ORL hanno detto che inizia nei seni e invade gli occhi. Nelle prossime 24 ore, il fungo nero può viaggiare al cervello. Il fungo può essere completamente curato e, per farlo, al paziente verranno prescritti farmaci antifungini come amfotericina B, posaconazolo o isavuconazolo. Questi farmaci possono essere assunti per via orale o endovenosa. L’infezione richiede anche un intervento chirurgico per rimuovere il tessuto interessato

READ  L'OMS incolpa la seconda ondata in India per l'apertura precoce e la mescolanza sociale | Notizie dall'India

Fare clic qui per ottenere i film consigliati su OTT (elenco degli aggiornamenti giornalieri)