Settembre 26, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Firefly è pronto per il lancio di prova inaugurale di Vandenberg – Spaceflight Now

Nota dell’editore: Il webcast del primo tentativo di lancio di Firefly, presentato da Everyday Astronaut, dovrebbe essere pubblicato un’ora prima del lancio. Se il lancio rimane impostato alle 18:00 PT (21:00 ET; 0100 GMT), il live streaming inizierà alle 17:00 PT (20:00 PT; 0000 GMT).

Credito video: Everyday Astronaut / Firefly Aerospace

Il primo volo di prova del veicolo di lancio Alpha di Firefly Aerospace potrebbe decollare giovedì dalla base della forza spaziale di Vandenberg in California.

La finestra di lancio di quattro ore si apre alle 18:00 PT (21:00 EST) di giovedì o alle 0100 GMT di venerdì. Secondo il team meteorologico di Vandenberg, c’è una probabilità del 100% di condizioni meteorologiche accettabili durante la finestra di lancio, ma le condizioni potrebbero essere nebbiose.

Il razzo Alpha a due stadi è progettato per trasportare fino a 2.200 libbre (1.000 chilogrammi) in orbita a bassa quota o fino a 1.388 libbre (630 chilogrammi) di carico utile a un’altitudine di 310 miglia (500 chilometri) dal Sole – polare orbita sincrona.

L’Alpha è uno dei tanti piccoli lanciatori di satelliti appositamente sviluppati nuovi sul mercato e il razzo alimentato a cherosene sarà inizialmente lanciato dallo Space Launch Complex 2-West a Vandenberg, una base militare situata a 140 miglia (225 chilometri) a nord-ovest di Los Angeles .Los Angeles. .

Firefly si è trasferito sul sito di lancio SLC-2W dopo che il razzo finale Delta 2 della United Launch Alliance è decollato dalla piattaforma nel 2018.

Oltre ad aggiornare l’edificio di integrazione Delta e le strutture di supporto in loco, Firefly ha installato un nuovissimo supporto di lancio e un trasportatore – erigendo nella piattaforma. Il Delta 2 è stato impilato verticalmente sulla rampa di lancio, mentre il lanciatore Alpha è stato assemblato orizzontalmente, quindi arrotolato e sollevato in posizione verticale per il lancio.

READ  Le colline vivono con i flussi fisici

Il mese scorso, Firefly ha completato un test statico dei quattro principali motori Reaver del razzo Alpha nell’SLC-2W, dopo un conto alla rovescia simulato in cui il team di lancio ha caricato cherosene e propulsori a ossigeno liquido nel veicolo.

Quattro motori Reaver nella prima fase genereranno più di 165.000 libbre di spinta alla massima potenza e il motore Lightning nella seconda fase produrrà più di 15.000 libbre di spinta.

Il veicolo di lancio Alpha di Firefly si trova mercoledì allo Space Launch Complex 2-West. Credito: Jane Blevins/Los Angeles Daily News

Firefly afferma che prevede di vendere un lancio Alpha personalizzato per $ 15 milioni per volo.

Il veicolo di lancio Alpha completamente assemblato ha un’altezza di circa 97,6 piedi (29,75 m) e un diametro di circa 6 piedi (1,8 m).

Firefly afferma che le dimensioni del suo razzo – che può trasportare carichi utili più pesanti di Electron di Rocket Lab o LauncherOne di Virgin Orbit – lo distinguono dagli altri potenziali fornitori di lancio nel mercato di lancio dei piccoli satelliti.

Firefly Aerospace, con sede a Cedar Park, in Texas, era precedentemente chiamata Firefly Space Systems prima di dichiarare bancarotta. La società ribattezzata è emersa da una procedura fallimentare nel 2017 sotto una nuova proprietà.

Noosphere Ventures, una società con sede a Menlo Park, in California, guidata dal socio amministratore Max Polyakov, sta ora finanziando il programma di sviluppo missilistico di Firefly.

Gli altri progetti di Firefly oltre al lanciatore Alpha includono il razzo Beta, che utilizzerà motori aggiornati per trasportare carichi pesanti in orbita. Firefly ha anche ambizioni per un rover lunare robotico, un veicolo spaziale alimentato da propulsori elettrici e un veicolo spaziale riutilizzabile.

Firefly sta anche sviluppando un secondo sito di lancio che sarà situato sulla piattaforma di lancio abbandonata del Complex 20 presso la Cape Canaveral Space Force Station in Florida.

READ  La nuova immagine della NASA mostra la `` violenta energia '' della nostra galassia

Durante il suo primo volo di prova, Firefly trasporta una serie di payload educativi, artistici e di ricerca. La società ha offerto capacità di lancio gratuita durante il suo primo volo di prova alfa attraverso un programma chiamato Firefly, Research and Education Acceleration Mission o DREAM.

Il razzo Alpha decolla da Vandenberg per mirare a un’altitudine di 186 miglia e un’inclinazione di 137 gradi rispetto all’equatore. L’orbita insolita, chiamata orbita retrograda perché il razzo viaggerebbe contro la rotazione terrestre, richiederebbe un lanciatore alfa per dirigersi a sud-ovest nell’Oceano Pacifico su un percorso che passa appena a sud delle Hawaii.

Questa mappa mostra l’insolito percorso di lancio nel sud-ovest che ha preso di mira il lancio di prova inaugurale di Firefly. Credito: Firefly Aerospace

I motori del primo stadio dell’Alpha Reaver si spegneranno circa tre minuti dopo il decollo, prima che i bombardieri precipitino nell’Oceano Pacifico. Il secondo stadio del motore Lightning brucia per sei minuti per raggiungere l’orbita, seguito dal dispiegamento di diversi CubeSat e piccoli payload di “pico-sat”.

Se il piano di volo continua, il missile Alpha tenterà di riaccendere brevemente il motore del secondo stadio circa 54 minuti dopo il decollo. La vela di trascinamento sviluppata da ingegneri e studenti della Purdue University decolla quindi da un secondo stadio per consentire alla resistenza aerodinamica di rallentare gradualmente la velocità del corpo del razzo esaurito, prima di rientrare nell’atmosfera terrestre.

Invia una mail all’autore.

Segui Stephen Clark su Twitter: Tweet incorporato.