Settembre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Elenco dei paesi con mandato per il vaccino COVID-19

I paesi di tutto il mondo hanno iniziato a rafforzare i loro mandati di vaccinazione mentre il COVID continua a diffondersi. Credito: dominio pubblico

L’emergere della variante delta di COVID-19 ha portato alcuni paesi a imporre vaccinazioni agli operatori sanitari, ai gruppi ad alto rischio e ai clienti che frequentano attività interne. Molti hanno anche implementato un sistema di passaporto per i vaccini, che richiede alle persone di mostrare la prova della vaccinazione completa o un test COVID negativo per entrare in bar, ristoranti, club e cinema.

Paesi con mandati di vaccino COVID-19:

Australia

L’Australia ha introdotto un mandato di vaccinazione alla fine di giugno per tutti gli operatori sanitari e i dipendenti che lavorano con persone anziane ad alto rischio. Richiede anche vaccinazioni per gli atleti paralimpici che partecipano alle Olimpiadi di Tokyo al fine di proteggere qualsiasi membro a rischio della squadra.

La Tasmania renderà obbligatoria la vaccinazione per gli operatori sanitari e i dipendenti che lavorano con gruppi di età più avanzata il 17 settembre.

Gran Bretagna

Gli operatori sanitari che lavorano nelle case di cura dovranno vaccinarsi dall’11 novembre in poi. Locali notturni, bar e altri luoghi che ospitano grandi folle richiederanno ai partecipanti di fornire una prova di vaccinazione completa dopo la fine di settembre.

Canada

Il 13 agosto, il Canada ha imposto la vaccinazione di 300.000 dipendenti federali. Qualsiasi passeggero su un aereo, treno o nave da crociera in Canada deve anche fornire la prova della vaccinazione completa per poter salire a bordo. Le politiche di vaccinazione del Canada sono una delle più severe tra i principali paesi, ma sono anche così popolari tra il pubblico canadese che recenti sondaggi suggeriscono che i canadesi sosterranno un mandato di vaccinazione per tutti i lavoratori a contatto con il pubblico.

READ  Come gestire tutte le cose

Francia

La Francia ha imposto le vaccinazioni a tutti gli operatori sanitari da luglio. La stessa legge ha anche creato il sistema “Health Card”, un passaporto vaccinale che dà accesso completo alle vaccinazioni a club, bar, ristoranti e altri luoghi. La legge ha suscitato polemiche e proteste all’interno del Paese, ma è ancora in vigore e ha mostrato segni di efficacia.

La Francia impone anche multe alle aziende che non convalidano i clienti per un valore superiore a 45.000 euro ($ 53.456).

Grecia

La legge greca che impone le vaccinazioni per tutti i professionisti del settore medico è stata annunciata all’inizio dell’estate, ma è stata attuata di recente il 1° settembre. Il mandato ha suscitato proteste da parte degli operatori sanitari colpiti e non vaccinati che sono stati sospesi dal lavoro senza paga per aver rifiutato di ottenere il vaccino. . Il governo greco ha permesso a questi lavoratori di tornare al lavoro se rispettano il mandato di vaccinare completamente.

La Grecia consente solo ai clienti completamente vaccinati di entrare in cinema, bar, club, ristoranti e altri luoghi al chiuso.

Italia

Il governo italiano ha emesso un decreto fino a marzo che richiede agli operatori sanitari e ai farmacisti di ottenere il vaccino. Simile alla Grecia, la sanzione per non aver ottenuto il tiro è una squalifica di un anno senza stipendio.

Il governo italiano ha recentemente annunciato che sta valutando di rendere obbligatorie le vaccinazioni per tutti i cittadini aventi diritto.

Russia

Il 16 giugno, tutti i lavoratori di fronte al pubblico a Mosca dovevano essere completamente vaccinati. Ai datori di lavoro è stato concesso un mese esteso per garantire che almeno il 60% dei propri dipendenti ottenga il primo colpo. Il Vaccine Passport Act era temporaneamente in vigore in città, ma dal 19 luglio i residenti non sono più tenuti a mostrare la prova della vaccinazione per entrare in caffè, ristoranti, club e bar.

READ  Ciara e Russell Wilson sono obiettivi di moda e coppie in vacanza italiana

Stati Uniti d’America

Il presidente Joe Biden ha introdotto un mandato di vaccinazione per i dipendenti federali alla fine di luglio, richiedendo ai dipendenti non vaccinati di sottoporsi a test settimanali, mandati di mascherine e restrizioni di viaggio se rifiutano il vaccino. Il presidente ha anche aggiunto incentivi finanziari per nuove vaccinazioni, offrendo cento dollari a tutti coloro che sono andati a farsi vaccinare.

New York City è stata la prima grande città degli Stati Uniti a passare l’autorizzazione del passaporto per il vaccino, che richiede la prova della vaccinazione completa da parte di clienti e dipendenti in club, bar, ristoranti, cinema, palestre e altrove. Il mandato entra in vigore il 13 settembre, ma molte aziende hanno già iniziato a operare secondo le sue regole.

New York, New Jersey e California hanno tutti introdotto mandati di vaccinazione per operatori sanitari, dipendenti statali e dipendenti dei trasporti, che richiedono una vaccinazione completa o un test COVID settimanale.

Più della metà delle aziende statunitensi ha in programma di implementare un mandato di vaccinazione prima del 2022.